Vai al contenuto

Messaggi consigliati

 

Pubblicità


 

Come desiderio più o meno conscio, come fantasia proibita, come sogno erotico, credo sia comune a molte persone (forse solo a quelle con un Super-Io non troppo ingombrante?).Più o meno come l'omossessualità,credo sia una condizione base rispetto alla quale noi costruiamo le strutture e gli incalanamenti dati da educazione,personalità,cultura,esperienze,etc. Del resto sia l'omossessualità che l'incesto sono spesso presenti quando viene a mancare una coscienza o un sistema di signifficati articolato (animali, gravissimi handicap psichici-->questo lo dico per esperienza,onde evitare di venir tacciata di razzismo).

Personalmente ho sognato diverse volte di avere rapporti con mia sorella e so di altre persone al quale è accaduto.Ovviamente non mi porterei mai a letto mia sorella,neanche se fosse l'ultimo essere vivente al mondo.

La causa non la conosco,del resto sono persone che amiamo con le quali si condivide molta fisicità,molta complicità...ma sospetto sia per puro narcisismo.Tempo fa venne fatto un test - perdonatemi ma non ricordo la fonte-dal quale risultò che le persone trovano attraenti sopra ogni cosa se stessi(nel test la propria foto era deformata con gli attributi dell'altro sesso...la gente non si riconosceva ma sceglieva quella foto come la più attraente).I nostri parenti in genere ci somigliano molto, dunque...in realtà vogliamo scop*** noi stessi!:)

Non ho figli dunque non parlo del caso specifico.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
 
 
 
 
le fantasie incestuose sono alla base di alcune tappe fondamentali per un sano sviluppo psichico dell'individuo,,

Ma intendi il complesso Edipico Freudiano?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

I non Freudiani lo mettono in discussione.

Affermando che non esiste o che, comunque, non esiste come lo intendeva Freud.

E cioè molto incestuoso.

Si entra ovviamente in conflitto con i genitori ma non è che ci si innamora di loro.

O si prova invidia per il pene del padre (per le femmine).

Quindi non è poi così scontato che esista..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
ma mica si tratta di innamoramento, ma di attrazione sessuale...

Sì, scusami.

Per innamoramento intendevo in questo caso anche ,quindi, l'attrazione sessuale.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
I non Freudiani lo mettono in discussione.

Affermando che non esiste o che, comunque, non esiste come lo intendeva Freud.

E cioè molto incestuoso.

Si entra ovviamente in conflitto con i genitori ma non è che ci si innamora di loro.

O si prova invidia per il pene del padre (per le femmine).

Quindi non è poi così scontato che esista..

concordo....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
I non Freudiani lo mettono in discussione.

Affermando che non esiste o che, comunque, non esiste come lo intendeva Freud.

E cioè molto incestuoso.

Si entra ovviamente in conflitto con i genitori ma non è che ci si innamora di loro.

O si prova invidia per il pene del padre (per le femmine).

Quindi non è poi così scontato che esista..

cosa vuoi dire con "è troppo incestuoso"??ma che parametri usano per dire è troppo o meno?ma poi rispetto a cosa?

secondo me invece freud aveva più che ragione!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
I non Freudiani lo mettono in discussione.

Affermando che non esiste o che, comunque, non esiste come lo intendeva Freud.

E cioè molto incestuoso.

Si entra ovviamente in conflitto con i genitori ma non è che ci si innamora di loro.

O si prova invidia per il pene del padre (per le femmine).

Quindi non è poi così scontato che esista..

cosa vuoi dire con "è troppo incestuoso"??ma che parametri usano per dire è troppo o meno?ma poi rispetto a cosa?

secondo me invece freud aveva più che ragione!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Come desiderio più o meno conscio, come fantasia proibita, come sogno erotico, credo sia comune a molte persone (forse solo a quelle con un Super-Io non troppo ingombrante?).Più o meno come l'omossessualità,credo sia una condizione base rispetto alla quale noi costruiamo le strutture e gli incalanamenti dati da educazione,personalità,cultura,esperienze,etc. Del resto sia l'omossessualità che l'incesto sono spesso presenti quando viene a mancare una coscienza o un sistema di signifficati articolato (animali, gravissimi handicap psichici-->questo lo dico per esperienza,onde evitare di venir tacciata di razzismo).

Personalmente ho sognato diverse volte di avere rapporti con mia sorella e so di altre persone al quale è accaduto.Ovviamente non mi porterei mai a letto mia sorella,neanche se fosse l'ultimo essere vivente al mondo.

La causa non la conosco,del resto sono persone che amiamo con le quali si condivide molta fisicità,molta complicità...ma sospetto sia per puro narcisismo.Tempo fa venne fatto un test - perdonatemi ma non ricordo la fonte-dal quale risultò che le persone trovano attraenti sopra ogni cosa se stessi(nel test la propria foto era deformata con gli attributi dell'altro sesso...la gente non si riconosceva ma sceglieva quella foto come la più attraente).I nostri parenti in genere ci somigliano molto, dunque...in realtà vogliamo scop*** noi stessi!:)

Non ho figli dunque non parlo del caso specifico.

ohhh mamma :icon_mrgreen:

A mio parere il desiderio incestuoso non può considerato una "fantasia piu o meno conscia" o un sogno erotico. A me personalemente non è mai capitato. Tantomeno ho visto statistiche considerevoli a riguardo. :rolleyes:

Quello che non ho capito di quello che dici però è il legame con l'omosesseualità. Se il tuo intervento è un ripercorrere Freud, allora tutto ciò che non è legato allo generare, e quindi agli organi genitali, è perversione.

Se invece ci distacchiamo dal pensiero "filosofico" di Freud e parliamo di realtà è di fatti..a quel punto non vedo alcun legame tra incesto e omosessualità. Sarei curiosa poi di sapere dove hai fatto quel test e se le deduzioni che ne ricavi siano tue teorie o abbiano una base oggettiva.

metti allo stesso piano due cose ben diverse cara la mia carla....

Un omosessuale non è una persona dal super io poco sviluppato.non sono le strutture del Super io a frenare o lasciar passare l'omosessualità.

Non sto qui a dire da dove possa derivare il desiderio omosessuale perhè esistono fin troppe teorie scientifiche e sociologiche per dare un senso empirico a qualcosa che empirico non è!!!!!!!

Ti voglio solo portare un esempio...Il padre austriaco che mette incinta la figlia (incesto e pedofilia) è secondo assimilabile a due persone adulte e dello stesso sesso che si innamorano o che semplicemente godono del piacere del sesso???

attendo illuminazioni :rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
cosa vuoi dire con "è troppo incestuoso"??ma che parametri usano per dire è troppo o meno?ma poi rispetto a cosa?

secondo me invece freud aveva più che ragione!

Non ho detto troppo, ho detto molto.

Ed ho scritto così nel senso che era vi era, appunto, la componente dell'attrazione sessuale.

Cioè, non è che, ad esempio Jung, affermava che il rapporto con i genitori non ci condizionasse lo sviluppo, ma lo intendeva diversamente.

Non so se hai mai sentito parlare dell'anima e dell'animus di Jung, che sono rispettivamente la parte femminile presente nell'uomo, e la parte maschile presente nella donna.

Ad esempio, queste parti presenti in noi, secondo Jung, son condizionate nella loro formazione dal rapporto che abbiamo con nostra madre e nostro padre. E dal loro sviluppo dipenderà poi il nostro star bene con noi stessi.

Ok, scusa, era per non dire la solita frase senza accennare almeno qualcos'altro, solita frase che è : "Freud riportava il tutto alla sessualità, e da molti ciò non è condiviso".

Comunque non ho detto che il complesso di Edipo è una cavolata, ho solo detto che chi è di impostazione non Freudiana ( e ce ne sono) lo mette in discussione.

Tutto qua.

Se tu condividi tale teoria va benissimo, molti la condividono.

Altri no.

:)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

.........l' Incesto di primo acchitto è una parola che racchiude un qualcosa di sconosciuto che personalmente mi spaventa.

Lo spavento, la paura credo che scaturisca dal fatto che istintivamente quanto erroneamente, lo collego ad un qualcosa di INFLITTO a qualcuno e SUBITO da qualcun'altro. Quindi lo lego ad una VIOLENZA sia fisica ma sopraTUTTO psicologica che lascia segni indelebili per tutta la vita.

....forse FESTEN il film di Thomas Vinterberg (danese) in un certo senso esplica TUTTA la drammaticità del tema come lo vedo io.

..........ma se trattasi di scoperte giocose infantili ....(giochi tra cugini per esempio...) ....è un'altra storia.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
.........l' Incesto di primo acchitto è una parola che racchiude un qualcosa di sconosciuto che personalmente mi spaventa.

Lo spavento, la paura credo che scaturisca dal fatto che istintivamente quanto erroneamente, lo collego ad un qualcosa di INFLITTO a qualcuno e SUBITO da qualcun'altro. Quindi lo lego ad una VIOLENZA sia fisica ma sopraTUTTO psicologica che lascia segni indelebili per tutta la vita.

....forse FESTEN il film di Thomas Vinterberg (danese) in un certo senso esplica TUTTA la drammaticità del tema come lo vedo io.

..........ma se trattasi di scoperte giocose infantili ....(giochi tra cugini per esempio...) ....è un'altra storia.

Anche io comunque quando leggo o sento la parola incesto mi "spavento".

Lo collego sempre all'abuso dei genitori o comunque parenti sui figli.

Mentre, appunto, c'è altro..

Come faceva la rima..?

Non c'è cosa più divina che :boink: la cugina.. :D:

Lo so lo so, sono proprio un "maschio" a volte :Whistle:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
.........l' Incesto di primo acchitto è una parola che racchiude un qualcosa di sconosciuto che personalmente mi spaventa.

Lo spavento, la paura credo che scaturisca dal fatto che istintivamente quanto erroneamente, lo collego ad un qualcosa di INFLITTO a qualcuno e SUBITO da qualcun'altro. Quindi lo lego ad una VIOLENZA sia fisica ma sopraTUTTO psicologica che lascia segni indelebili per tutta la vita.

....forse FESTEN il film di Thomas Vinterberg (danese) in un certo senso esplica TUTTA la drammaticità del tema come lo vedo io.

..........ma se trattasi di scoperte giocose infantili ....(giochi tra cugini per esempio...) ....è un'altra storia.

Anche io comunque quando leggo o sento la parola incesto mi "spavento".

Lo collego sempre all'abuso dei genitori o comunque parenti sui figli.

Mentre, appunto, c'è altro..

Come faceva la rima..?

Non c'è cosa più divina che :boink: la cugina.. :D:

Lo so lo so, sono proprio un "maschio" a volte :Whistle:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
  • 4 weeks later...

infatti vorrei precisare che vorrei distinguere tra violenza e sesso con consapevolezza da ambo le parti.

La violenza resta un abuso sia se fatta da uno sconosciuto, sia se avviene all'interno dell'ambito familiare (si viola la dignità di una persona e perciò va condannato).

Io parlo di possibili amori tra fratelli, cugini, ma anche genitori-figli che per quanto poco probabili si verificano.

Io sono totalmente daccordo. Insomma, forse tra genitore-figlio un po' meno..nel senso che non mi attira molto l'idea che avvenga un atto sessuale con un essere che può essere uscito dal tuo grembo (per quanto possa essere adulta ora questa persona); invece tra sorella e fratello ad esempio io non la vedo così negativamente (ma infatti sono anche più probabili certi tipi di "aiuti" nell'età adolescenziale che possono capitare tra fratelli).

Uno è un uomo ed uno una donna...possono essere entrambe le persone più dolci e sensibili di sto mondo e magari essersi innamorate proprio x questo. Che colpa ne hanno loro se hanno come unico "peccato" (che peccato non è certamente) di essere nati dagli stessi genitori?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.