Vai al contenuto

Messaggi consigliati

caro mio, continua per la tua strada e nn ti far condizionare da nessuno .

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 303
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

io vedo ipocrisia tanta ipocrisia....

fai bene, ma nasconditi!

lo ami, e lo tradisci!

se io dico che non lo ama, mi date del moralista....ma ovvio da chi si farebbe persone di nascosto dal marito è un giudizio corretto....voi lo siete?..per me è banale ovvio e scontato per voi no.....non conoscete l'amore...evidentemente oppure siete così perbeniste e false da dare ragione a chi fa del male...

io sto dalla parte della Verità ...evidentemente voi dall'altra..? Chi fa bene non si nasconde ma si innalza per farsi vedere...lei mostra cio che non è...dunque ha una pessima reputazione di se stessa.....chissa perchè!

x juditta...effettivamente tu ultimamente pari seguirmi applaudire chi mi da contro....ecc..ecc...

Mio ti do piena ragione però secondo me commetti un errore cioè quello di considerare i pensieri delle donne come quelli degli uomini....noi di solito siamo onesti e sinceri ma loro no... gli uomini possono vivere nella verità una donna se non dice bugie e non parla di stupidaggini dalla mattina alla sera si sente morire...ricordati le parole di Qoelet nella Bibbia

"un uomo su mille l'ho trovato una donna su mille non l'ho trovata"

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
NO lo ami di più....perchè vai con un altro e non lo stanchi....

hoh scuoti la testa che i due neuroni si incontrano.....non ti arrabbiare scherzo :p:

Vedi Mio questa è la perfetta ipocrisia verso sè stessi amo uno e vado con l'altro...che nasconde in verità il desiderio di non perdere nessuno dei propri privilegi...la verità è questa... sfrutto un uomo che mi mantiene e ha sempre un pisello pronto qualora ne avessi bisogno e dall'altro ho l'amore segreto della mia vita che nessuno deve sapere se mi va male con questo ho l'altro che mi consola...ecco la verità !

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
siete voi e i vostri condizionamenti il filtro....

commentate..guarad giuditta....io dico sto con il vero, sinonimo di sincero, onesto, ecc...è lei pensa che io voglia ragione,,,,,

ma ho detto che sto con chi dice il vero...non necessita di ragione la cosa, se non la interpreti...

la ragazza imbroglia, dice il falso....o è un'opinione?? Sarebbe bella una risposta diretta ha questultima domanda da DIGI, marilena, JUDITTA LEFT....E altri...

diretta senta cazzeggiamenti...

ma ci vuole coerenza....quella che manca hai falsi...ossia quelli che non accettano la verità, ma se la colorano per aver ragione.....

mi fai le corna mi incazzo, ma se le faccio i oè normale...per me il discorso è da.....(ops se no inteviene la redazione"

mio non capisco il nesso tra la citazione e il tuo post.....la citazione era uno scherzo e ha a che fare con il tuo modo di esprimerti (non su quello che dici) che , ti ho già confessato più volte e scherzando , che è un po' criptico...ero sollevata dal sapere che non era solo un problema mio. Riguardo ai contenuti: non ho detto una parola su quello che sostieni, anche perchè non ho letto tutto il topic. Se vuoi leggerlo tu però troverai una mia risposta alle domande di chi ha aperto la discussione, parlo a lei , dico quello che penso e le rivolgo infine una domanda, dunque io la risposta diretta l'ho data, non ho dettoo nulla sui tuoi interventi, ho scherzato benevolmente su un post di oscar... quindi non capisco perchè mi tacci di : falsità, di non accettare la verità, che coloro la verità per aver ragione ? ma ragione di cosa? hai letto il mio intervento? Se vuoi cita quello e ti risponderò, come ho sempre fatto. Il filtro di cui si parlava, il vocabolario... avevano a che fare con lo stile dei tuoi post no sulla sostanza dei tuoi pensieri..... o almeno io l'ho interpretato così.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
mio non capisco il nesso tra la citazione e il tuo post.....la citazione era uno scherzo e ha a che fare con il tuo modo di esprimerti (non su quello che dici) che , ti ho già confessato più volte e scherzando , che è un po' criptico...ero sollevata dal sapere che non era solo un problema mio. Riguardo ai contenuti: non ho detto una parola su quello che sostieni, anche perchè non ho letto tutto il topic. Se vuoi leggerlo tu però troverai una mia risposta alle domande di chi ha aperto la discussione, parlo a lei , dico quello che penso e le rivolgo infine una domanda, dunque io la risposta diretta l'ho data, non ho dettoo nulla sui tuoi interventi, ho scherzato benevolmente su un post di oscar... quindi non capisco perchè mi tacci di : falsità, di non accettare la verità, che coloro la verità per aver ragione ? ma ragione di cosa? hai letto il mio intervento? Se vuoi cita quello e ti risponderò, come ho sempre fatto. Il filtro di cui si parlava, il vocabolario... avevano a che fare con lo stile dei tuoi post no sulla sostanza dei tuoi pensieri..... o almeno io l'ho interpretato così.

Senti Marilena noi uomini qui ci sentiamo citati in causa quindi ti conviene parlare con le donne del forum a noi lasciaci perdere che siamo già abbastanza nervosi e incazzati io in primis

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mi piacerebbe sentire il parere delle donne di questo forum su quello che ho detto...o meglio ascoltare le loro bugie....la più sincera mi darà semplicemente del maschilista

bertelli, ti stai comportando da ultraintegralista eppoi fai di tutto un'erba un fascio....dai!!

fra nn molto dirai che indossare il velo e' una cosa giusta !!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Senti Marilena noi uomini qui ci sentiamo citati in causa quindi ti conviene parlare con le donne del forum a noi lasciaci perdere che siamo già abbastanza nervosi e incazzati io in primis

non mi pare ce l'avessi con te....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
la ragazza imbroglia, dice il falso....o è un'opinione?? Sarebbe bella una risposta diretta ha questultima domanda da DIGI, marilena, JUDITTA LEFT....E altri...

diretta senta cazzeggiamenti...

ti rimetto qua sotto la mia risposta diretta

Non mi è mai capitato di "amare" due persone e non saprei dire se un rapporto d'amore implica l'esclusiva in assoluto; certo è che tutti ce la aspettiamo e c'è chi la promette solennemente..dunque ad un certo punto scegliamo di garantirla questa esclusività e diventa una questione di lealtà. In quest'ottica mi stupisce una completa assenza di sensi di colpa (sarà che per me sono pane quotidiano..). Io credo che tra tante cose può esserci un inconsapevole convincimento secondo il quale il tradimento porti un benessere complessivo che coinvolge anche il partner ignaro e ..dirò di più secondo me questo star bene tutti è reale....fino a che l'ignaro non lo scoprirà. A questo punto secondo me non è solo il sesso condiviso, l'amore condiviso, l'intesa condivisa, ma il sentirsi traditi nel patto che farà più male, e l'essere stati magicamente in sintonia, o più in sintonia non farà altro che acuire questo dolore...per dirla più diretta: non è un bello scoprire essere stati presi per il c...., anche se si è dotati di grande comprensione, anche se si riesce ad ammettere che non è mancato nulla, anzi...., anche se perdura una forma d'amore o d'affetto. Chiedo alla diretta interessata, che mi pare un po' sorpresa di se stessa: prova a chiederti se la mancanza di sensi di colpa, se una ritrovata o maggiore intesa con tuo marito non siano un modo inconsapevole per permetterti di vivere una storia alla quale non ti va, anche giustamente, di rinunciare. Ma la domanda è solo per capirsi, decifrarsi.....non sono certo del partito della rinuncia, del sacrificio....se uno è certo di non essere ostacolto dal "super io", e conscio dei rischi...va tutto bene!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mio ti do piena ragione però secondo me commetti un errore cioè quello di considerare i pensieri delle donne come quelli degli uomini....noi di solito siamo onesti e sinceri ma loro no... gli uomini possono vivere nella verità una donna se non dice bugie e non parla di stupidaggini dalla mattina alla sera si sente morire...ricordati le parole di Qoelet nella Bibbia

"un uomo su mille l'ho trovato una donna su mille non l'ho trovata"

stiamo cadendo in basso ma che più in basso non si può...

sono sinceramente schifata...

e la cosa che più mi da noia è che siccome voi siete dei moralisti, irrispettosi verso la libertà di pensiero...non leggete neanche le risposte degli altri.

e date per scontato che chi non la pensi come voi sia un immorale.

siccome io non vi ho dato ragione avete dato per scontato che io sia a favore delle bugie, del tradimento...etc etc...

mentre non sono mai stata infedele al mio compagno. in 8 anni di relazione.

ma nonostante questo non mi ergo a giudice di chi si è comportato diversamente.

e non mi ritengo al riparo da possibili errori, nel futuro.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Leggere tuttora della superiorità maschile, delle donne che "dicono bugie e parlano di stupidaggini", che sono inferiori ecc. mi sembra fantascienza che possa ancora accadere. Per evitare il rischio di apparire ipocrita, dirò pure che, nonostante questo, come tendenza mi trovo assai meglio a parlare con altri uomini, specialmente sul lavoro, ma questo dipende dal fatto di avere più argomenti in comune ed una psicologia più vicina, non certo da fattori di inferiorità-superiorità!

A volte mi chiedo se questo Bertelli "ci fa" oppure è veramente così, non riesco a credere che esista gente del genere, forse sta prendendo tutti in giro e se la ride sotto i baffi, dai!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mio ti do piena ragione però secondo me commetti un errore cioè quello di considerare i pensieri delle donne come quelli degli uomini....noi di solito siamo onesti e sinceri ma loro no... gli uomini possono vivere nella verità una donna se non dice bugie e non parla di stupidaggini dalla mattina alla sera si sente morire...ricordati le parole di Qoelet nella Bibbia

"un uomo su mille l'ho trovato una donna su mille non l'ho trovata"

Alla faccia della misognia! :8P:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
siete voi e i vostri condizionamenti il filtro....

commentate..guarad giuditta....io dico sto con il vero, sinonimo di sincero, onesto, ecc...è lei pensa che io voglia ragione,,,,,

ma ho detto che sto con chi dice il vero...non necessita di ragione la cosa, se non la interpreti...

la ragazza imbroglia, dice il falso....o è un'opinione?? Sarebbe bella una risposta diretta ha questultima domanda da DIGI, marilena, JUDITTA LEFT....E altri...

diretta senta cazzeggiamenti...

ma ci vuole coerenza....quella che manca hai falsi...ossia quelli che non accettano la verità, ma se la colorano per aver ragione.....

mi fai le corna mi incazzo, ma se le faccio i oè normale...per me il discorso è da.....(ops se no inteviene la redazione"

mio non capisco il nesso tra la citazione e il tuo post.....la citazione era uno scherzo e ha a che fare con il tuo modo di esprimerti (non su quello che dici) che , ti ho già confessato più volte e scherzando , che è un po' criptico...ero sollevata dal sapere che non era solo un problema mio. Riguardo ai contenuti: non ho detto una parola su quello che sostieni, anche perchè non ho letto tutto il topic. Se vuoi leggerlo tu però troverai una mia risposta alle domande di chi ha aperto la discussione, parlo a lei , dico quello che penso e le rivolgo infine una domanda, dunque io la risposta diretta l'ho data, non ho dettoo nulla sui tuoi interventi, ho scherzato benevolmente su un post di oscar... quindi non capisco perchè mi tacci di : falsità, di non accettare la verità, che coloro la verità per aver ragione ? ma ragione di cosa? hai letto il mio intervento? Se vuoi cita quello e ti risponderò, come ho sempre fatto. Il filtro di cui si parlava, il vocabolario... avevano a che fare con lo stile dei tuoi post no sulla sostanza dei tuoi pensieri..... o almeno io l'ho interpretato così.

Riporto qui sotto la mia risposta diretta:

Non mi è mai capitato di "amare" due persone e non saprei dire se un rapporto d'amore implica l'esclusiva in assoluto; certo è che tutti ce la aspettiamo e c'è chi la promette solennemente..dunque ad un certo punto scegliamo di garantirla questa esclusività e diventa una questione di lealtà. In quest'ottica mi stupisce una completa assenza di sensi di colpa (sarà che per me sono pane quotidiano..). Io credo che tra tante cose può esserci un inconsapevole convincimento secondo il quale il tradimento porti un benessere complessivo che coinvolge anche il partner ignaro e ..dirò di più secondo me questo star bene tutti è reale....fino a che l'ignaro non lo scoprirà. A questo punto secondo me non è solo il sesso condiviso, l'amore condiviso, l'intesa condivisa, ma il sentirsi traditi nel patto che farà più male, e l'essere stati magicamente in sintonia, o più in sintonia non farà altro che acuire questo dolore...per dirla più diretta: non è un bello scoprire essere stati presi per il c...., anche se si è dotati di grande comprensione, anche se si riesce ad ammettere che non è mancato nulla, anzi...., anche se perdura una forma d'amore o d'affetto. Chiedo alla diretta interessata, che mi pare un po' sorpresa di se stessa: prova a chiederti se la mancanza di sensi di colpa, se una ritrovata o maggiore intesa con tuo marito non siano un modo inconsapevole per permetterti di vivere una storia alla quale non ti va, anche giustamente, di rinunciare. Ma la domanda è solo per capirsi, decifrarsi.....non sono certo del partito della rinuncia, del sacrificio....se uno è certo di non essere ostacolto dal "super io", e conscio dei rischi...va tutto bene!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
bertelli, ti stai comportando da ultraintegralista eppoi fai di tutto un'erba un fascio....dai!!

fra nn molto dirai che indossare il velo e' una cosa giusta !!

tex hai pienamente ragione, uomo o donna che differenza fa anche fossero due uomini o madre e figlio....il tradimento è sleale sempre.

io vedo una persona dedicare la vita a una cosa insieme ad altra, qualsiasi si la cosa, è uno dei due la rende falsa e pretende chiarimenti....

ma non bisogna distriminare in niente, se discriminiamo siamo noi fonte di nuova sofferenza.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
stiamo cadendo in basso ma che più in basso non si può...

sono sinceramente schifata...

e la cosa che più mi da noia è che siccome voi siete dei moralisti, irrispettosi verso la libertà di pensiero...non leggete neanche le risposte degli altri.

e date per scontato che chi non la pensi come voi sia un immorale.

siccome io non vi ho dato ragione avete dato per scontato che io sia a favore delle bugie, del tradimento...etc etc...

mentre non sono mai stata infedele al mio compagno. in 8 anni di relazione.

ma nonostante questo non mi ergo a giudice di chi si è comportato diversamente.

e non mi ritengo al riparo da possibili errori, nel futuro.

juditta rispondigli al singolare...io non ho mai detto nulla sulle donne....per carità. :8P:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Leggere tuttora della superiorità maschile, delle donne che "dicono bugie e parlano di stupidaggini", che sono inferiori ecc. mi sembra fantascienza che possa ancora accadere. Per evitare il rischio di apparire ipocrita, dirò pure che, nonostante questo, come tendenza mi trovo assai meglio a parlare con altri uomini, specialmente sul lavoro, ma questo dipende dal fatto di avere più argomenti in comune ed una psicologia più vicina, non certo da fattori di inferiorità-superiorità!

A volte mi chiedo se questo Bertelli "ci fa" oppure è veramente così, non riesco a credere che esista gente del genere, forse sta prendendo tutti in giro e se la ride sotto i baffi, dai!

Si ma quello che infastidisce è che certi interventi sviano il topic e ci portano sui soliti percorsi...Si finisce per parlare dei soliti forumisti che bacchettano--invece di occuparci del reale problema di chi ci chiede aiuto. E per questo che cerco di limitare i miei interventi : io credo che qualcuno in realtà sia cosi estremo nei suoi giudizi qua perche richiede l' attenzione sempre su di se...E ..francamente ha rotto!!!! :8P:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ho scritto due o tre post che non compaiono se non nel mio profilio, così ha scritto juditta e non compare neanche il suo post...visti i toni e visto che in uno dei miei post rispondevo a bertelli il quale mi invitava a lasciar in pace i maschietti perchè erano fin troppo inc......

delirio a parte ..è mai capitato? o invece il delirio c'entra?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ho scritto due o tre post che non compaiono se non nel mio profilio, così ha scritto juditta e non compare neanche il suo post...visti i toni e visto che in uno dei miei post rispondevo a bertelli il quale mi invitava a lasciar in pace i maschietti perchè erano fin troppo inc......

delirio a parte ..è mai capitato? o invece il delirio c'entra?

bertelli...ma che stai a fa.....stai buono....

per quanto mi hai scritto su, hai ragione...non avevo letto quel post....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

siete voi e i vostri condizionamenti il filtro....

commentate..guarad giuditta....io dico sto con il vero, sinonimo di sincero, onesto, ecc...è lei pensa che io voglia ragione,,,,,

ma ho detto che sto con chi dice il vero...non necessita di ragione la cosa, se non la interpreti...

la ragazza imbroglia, dice il falso....o è un'opinione?? Sarebbe bella una risposta diretta ha questultima domanda da DIGI, marilena, JUDITTA LEFT....E altri...

diretta senta cazzeggiamenti...

ma ci vuole coerenza....quella che manca hai falsi...ossia quelli che non accettano la verità, ma se la colorano per aver ragione.....

mi fai le corna mi incazzo, ma se le faccio i oè normale...per me il discorso è da.....(ops se no inteviene la redazione"

mio non capisco il nesso tra la citazione e il tuo post.....la citazione era uno scherzo e ha a che fare con il tuo modo di esprimerti (non su quello che dici) che , ti ho già confessato più volte e scherzando , che è un po' criptico...ero sollevata dal sapere che non era solo un problema mio. Riguardo ai contenuti: non ho detto una parola su quello che sostieni, anche perchè non ho letto tutto il topic. Se vuoi leggerlo tu però troverai una mia risposta alle domande di chi ha aperto la discussione, parlo a lei , dico quello che penso e le rivolgo infine una domanda, dunque io la risposta diretta l'ho data, non ho dettoo nulla sui tuoi interventi, ho scherzato benevolmente su un post di oscar... quindi non capisco perchè mi tacci di : falsità, di non accettare la verità, che coloro la verità per aver ragione ? ma ragione di cosa? hai letto il mio intervento? Se vuoi cita quello e ti risponderò, come ho sempre fatto. Il filtro di cui si parlava, il vocabolario... avevano a che fare con lo stile dei tuoi post no sulla sostanza dei tuoi pensieri..... o almeno io l'ho interpretato così.

Riporto qui sotto la mia risposta diretta e che forse ti è sfuggita:

Non mi è mai capitato di "amare" due persone e non saprei dire se un rapporto d'amore implica l'esclusiva in assoluto; certo è che tutti ce la aspettiamo e c'è chi la promette solennemente..dunque ad un certo punto scegliamo di garantirla questa esclusività e diventa una questione di lealtà. In quest'ottica mi stupisce una completa assenza di sensi di colpa (sarà che per me sono pane quotidiano..). Io credo che tra tante cose può esserci un inconsapevole convincimento secondo il quale il tradimento porti un benessere complessivo che coinvolge anche il partner ignaro e ..dirò di più secondo me questo star bene tutti è reale....fino a che l'ignaro non lo scoprirà. A questo punto secondo me non è solo il sesso condiviso, l'amore condiviso, l'intesa condivisa, ma il sentirsi traditi nel patto che farà più male, e l'essere stati magicamente in sintonia, o più in sintonia non farà altro che acuire questo dolore...per dirla più diretta: non è un bello scoprire essere stati presi per il c...., anche se si è dotati di grande comprensione, anche se si riesce ad ammettere che non è mancato nulla, anzi...., anche se perdura una forma d'amore o d'affetto. Chiedo alla diretta interessata, che mi pare un po' sorpresa di se stessa: prova a chiederti se la mancanza di sensi di colpa, se una ritrovata o maggiore intesa con tuo marito non siano un modo inconsapevole per permetterti di vivere una storia alla quale non ti va, anche giustamente, di rinunciare. Ma la domanda è solo per capirsi, decifrarsi.....non sono certo del partito della rinuncia, del sacrificio....se uno è certo di non essere ostacolto dal "super io", e conscio dei rischi...va tutto bene!!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
bertelli...ma che stai a fa.....stai buono....

per quanto mi hai scritto su, hai ragione...non avevo letto quel post....

te l'ho ricopiato, scusa, ma ho letto dopo....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Si ma quello che infastidisce è che certi interventi sviano il topic e ci portano sui soliti percorsi...Si finisce per parlare dei soliti forumisti che bacchettano--invece di occuparci del reale problema di chi ci chiede aiuto. E per questo che cerco di limitare i miei interventi : io credo che qualcuno in realtà sia cosi estremo nei suoi giudizi qua perche richiede l' attenzione sempre su di se...E ..francamente ha rotto!!!! :8P:

hai ragione...io noto che non si riesce più a parlare di nulla.

che sia un tema d'attualità. che sia il messaggio di qualcuno che chiede aiuto su un proprio problema...

ogni topic viene dirottato sempre sui soliti discorsi.

c'è qualcuno che ha come missione far vedere la verità a noi poveri buzzurri...io sono esasperata. non voglio essere illuminata.

in che lingua lo devo scrivere?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
tex hai pienamente ragione, uomo o donna che differenza fa anche fossero due uomini o madre e figlio....il tradimento è sleale sempre.

io vedo una persona dedicare la vita a una cosa insieme ad altra, qualsiasi si la cosa, è uno dei due la rende falsa e pretende chiarimenti....

ma non bisogna distriminare in niente, se discriminiamo siamo noi fonte di nuova sofferenza.

infatti mio, io parlavo del tradimento che come dici tu ,e' sempre sleale a prescindere dai sessi o gusti.

pero' sento in me un po' d'ipocresia e nn sono abituato ad esserlo.

cmq, caro mio ci si deve limitare a certe risposte che poi la presunta ragione

passa dalla parte del torto. io compiatisco bertelli ma solo per la sua malattia...

certe commenti sono alquanto offensivi e sta generalizzando troppo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
sleale..

ancora giudizi morali . ...

parli con me?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.




×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.