Vai al contenuto

Pubblicità

LEFTFIELD

l' amore

Recommended Posts

cerchiamo di capire cos' è l' amore..

partendo dal presupposto che si tratta di un sentimento che puo' essere vissuto in modi diversi cerchiamo di analizzare i vari approcci ...

ovviamente parlare di amore puo' anche significare parlare di amore per un idea sarebbe meglio se restringessimo il campo .. all' amore inteso come relazione affettiva.. tra persone .

egocentrum .. in un altro topic.. affermava che l' amore è la soddifazione di un bisogno recoiproco .

quindi vedeva alla base delle relazioni una sorta di egoismo di base.

altri sostengono che l' amore è un sentimento che non prevede scambio . non necessariamente.

io personalmente ritengo che l' amore che si prova è piu' importante di quello che si riceve..

cioè la vera ricchezza è provare amore .. non tanto riceverlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Un'altro topic sull'amore???

Poco da stupirsi... d'altronde è..

la forza che fa girare il mondo

Secondo me l' amore è dono a prescindere da ciò che si riceve perchè solo così si esprime in tutta la sua semplicità.

L'amore non è complicato, ce lo complichiamo noi attribuendogli caratteristiche che non fanno altro che contaminarlo e trasformarlo in strumento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Aggiungo anche che l' evidenza della semplicità risulta chiara se si pensa a cosa serebbe se tutti amassimo senza fare di questo gesto un debito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
cerchiamo di capire cos' è l' amore..

cioè la vera ricchezza è provare amore .. non tanto riceverlo.

concordo in pieno sulla tua seconda frase....

sulla prima invece dico che non possiamo capirlo definendolo...perchè non è definibile di per se...

posso dire cosa non è:

non è egoismo

non è possesso

non è violenza

non è gelosia

dunque le sue azioni non rientrano, secondo me , in questi campi....nel senso che è falso per me l'amore che si prova quando, per esempio:

uccido perchè amo il mio paese

oppure ti amo perchè sei mio, il che comprende gelosia e possesso...

come per la bellezza l'amore è un nostro fiore quando stimolati e c'è una "comunione" tra noi e l'esterno...di solito poi, quando c'è ne rendiamo conto razionalizziamo e denominiamo la cosa dando poi tutta l'attenzione sulla definizione e non più sulla cosa che scompare...o meglio distraendoci perdiamo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

l' amore spesso .. è complicato. e spesso fa soffrire.. e tanto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
Aggiungo anche che l' evidenza della semplicità risulta chiara se si pensa a cosa serebbe se tutti amassimo senza fare di questo gesto un debito.

si io potrei dire che secondo la mia visione solo chi è semplice e umile ama

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
l' amore spesso .. è complicato. e spesso fa soffrire.. e tanto.

perchè complicato?

argomenta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
concordo in pieno sulla tua seconda frase....

sulla prima invece dico che non possiamo capirlo definendolo...perchè non è definibile di per se...

posso dire cosa non è:

non è egoismo

non è possesso

non è violenza

non è gelosia

dunque le sue azioni non rientrano, secondo me , in questi campi....nel senso che è falso per me l'amore che si prova quando, per esempio:

uccido perchè amo il mio paese

oppure ti amo perchè sei mio, il che comprende gelosia e possesso...

come per la bellezza l'amore è un nostro fiore quando stimolati e c'è una "comunione" tra noi e l'esterno...di solito poi, quando c'è ne rendiamo conto razionalizziamo e denominiamo la cosa dando poi tutta l'attenzione sulla definizione e non più sulla cosa che scompare...o meglio distraendoci perdiamo

invece io credo che nell' amore ci siano sciolte tutte queste componenti..

insieme ad altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
perchè complicato?

argomenta.

faccio l' esempio di cyrano..

ma ce ne sono tanti.. e complessi per motivi diversi.

non sempre l' amore tra due persone ha uno sviluppo lineare.

a volte si deve lasciare una persona che ami ... per dei motivi piu' grandi... pensa che dolore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
si io potrei dire che secondo la mia visione solo chi è semplice e umile ama

semplice e umile in che senso ?..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Non è il momento migliore per me questo per parlare dell'amore... per ciò, per ora lascio qui soltanto un pensiero (altrui)

che ho letto tempo fa e che condivido nell'essenza:

"Amore non sente peso, non conosce fatica, vuol far più di quello che può, non si lascia fermare dall’impossibilità, perché pensa che tutto gli sia possibile e permesso. Amore è quindi capace di tutto e compie molte imprese e sovrasta ogni sentimento, mentre chi non ama rinuncia e si accascia. Amore è vigilanza e, pur nel sonno, veglia. Affaticato, non si stanca; represso non si lascia soffocare; minacciato non si turba ma divampa più alto come una splendida fiamma, e passa oltre sicuro"

Tommaso da Kempis

...sono d'accordo con Lapina... l'Amore è dono... dono di noi stessi... senza paure... mostrandoci per quel che siamo (o possiamo essere) veramente...

...per i "mistici" Noi Siamo Amore, dobbiamo solo "riconoscerlo"... ma credo che su questo si pronuncerebbe in modo più esauriente mio... o forse già lo ha fatto... -_-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
faccio l' esempio di cyrano..

ma ce ne sono tanti.. e complessi per motivi diversi.

non sempre l' amore tra due persone ha uno sviluppo lineare.

a volte si deve lasciare una persona che ami ... per dei motivi piu' grandi... pensa che dolore.

...escludi che due persone che sono costrette per cause contingenti a doversi separare, possano ugualmente continuare a portare dentro di loro l'amore che hanno conosciuto insieme? -_-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
invece io credo che nell' amore ci siano sciolte tutte queste componenti..

insieme ad altre.

..secondo me queste componenti vengono "riconosciute", "non-condannate", "metabolizzate" e "superate"... l'Amore va oltre... è Oltre...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
...escludi che due persone che sono costrette per cause contingenti a doversi separare, possano ugualmente continuare a portare dentro di loro l'amore che hanno conosciuto insieme? -_-

hai ragione a volte l' amore si puo' portare dentro..

ma di fatto è una situazione difficile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

x left...

tutti i componenti che tu vi vedi secondo me appartengono a quel dopo a cui io facevo riferimento...

ho provato amore dunque devo possedere l'oggetto che in me fa nascere l'amore, ne sono geloso e sono violento per possederlo....ma non è l'oggetto in se ....dicevamo è un nostro stato è non può coesistere con i suoi opposti....

l'amore è relazione , è rapporto...ha bisogno di due poli che lo "rendano possibile" ma nessuno dei due lo possiede....

umile e semplice, perchè la comprensione del vero amore, ( non intendo dire che posseggo la verità su esso ma intendo dire il fatto in sè, il rapporto che chiamiamo amore) è possibile solo accettandolo per quello che è, volerlo modificare per trarne profitto lo dissolve, lo distrugge...

amare un'altro significa comprendere che si è identici e provare i suoi stessi sentimenti nello stesso momento, amare è comunione con l'altro, senza che magari l'altro riesca o provi lo stesso....in questo senso è dare.....e

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
..secondo me queste componenti vengono "riconosciute", "non-condannate", "metabolizzate" e "superate"... l'Amore va oltre... è Oltre...

infatti esse sono Noi e noi avolte amiamo....

però confondiamo quelli con gesti d'amore....

quando c' è amore, in un rapporto non c'è possesso ma libertà, una libertà che sceglie la comunione, se è costrizione è un sentimento che nasce dopo l'amore, è un sentimento che nasce per la paura di perderlo,,,,ma non è amore...

Diciamo che a livello "cosmico" io vedo che l'amore è creazione ed evoluzione....

vedo il tutto come un lago morto ed immobile, che un giorno a preso un sasso al centro ed è incominciato tutto con il suo movimento che è amore, ossia cio che rende possibile la vita....

la comunione totale in un rapporto....tra me e il mio resto "sente" questo movimento , ne coglie l'essenza....diventa esso stesso, ossia torna se stesso...

inciso OFF TOPIC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
hai ragione a volte l' amore si puo' portare dentro..

ma di fatto è una situazione difficile.

...si... e hai ragione anche tu: è difficile... perché comunque siamo sempre esseri "umani" e finché attraversiamo questa esistenza, dobbiamo confrontarci ogni attimo con i nostri limiti... non per niente, come si suol dire, non si finisce mai di crescere e di imparare... no? -_-

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
hai ragione a volte l' amore si puo' portare dentro..

ma di fatto è una situazione difficile.

PORTARE DENTRO...

vedi usate il concetto come fose realtà....

porti dentro il suo ricordo ...l'amore lo vivi, non lo puoi ricordare, ricordi quando amavi, ma l'amore è una cosa che vive solo "adesso" come puoi portarla dentro.....o ami o non ami...il problema secondo me e la confusione tra concetto è fatto...

noi viviamo nel concetto dell'amore e in nome di tale concetto siamo gelosi, violenti, tristi...ecc...ma questo perchè il concetto è un pensiero e lo si può usare per qualsiasi scopo...

la sensazione, dell'amore, l'amore in se, il fatto ti coinvolge tanto che quando è....quando è adesso non pensi a te , dunque non esiste "io" in quel senso...

ma non pensi nemmeno all'altro , il che nasce dopo, godi della pienezza di quel momento magico, ami il mondo, ami tutto....poi non potendolo concettualizzare lo identifichiamo con una cosa o una persona.....e da li nasce tutta una serie di cose che non ha nulla a che vedere con l'amore ma solo con la sua "concettualizzazione"...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

ci sono emozioni . che restano dentro ..

e quando si ricorda .riemergono..

non è che tutto il vissuto svanisce.. come bagaglio emotivo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
ci sono emozioni . che restano dentro ..

e quando si ricorda .riemergono..

non è che tutto il vissuto svanisce.. come bagaglio emotivo

certamente il rapporto con un immagine può essere amore...ma è un rapporto nuovo, sempre amore, ma ex-novo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
non sempre l' amore tra due persone ha uno sviluppo lineare.

questo perche accade?

secondo me proprio perchè entrambi non sono "d'accordo" sul fatto che devono amare, punto.

Quindi si finisce con l' identificare l' amore con altre centomila cose che non c'entrano niente, chessò..

uno per amore intende "stai sempre con me" errore: quello è interesse personale

l'altro per amore intende "lasciami fare quello che voglio" errore: ancora interesse personale

e chi ne ha voglia continui la lista...

a volte si deve lasciare una persona che ami ... per dei motivi piu' grandi... pensa che dolore.

perchè, scusa, amore per caso vuol dire felicità e pace eterna???

ci sono emozioni . che restano dentro ..

e quando si ricorda .riemergono..

non è che tutto il vissuto svanisce.. come bagaglio emotivo

non svanisce nulla e riemerge tutto ciò che non viene accettato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

sarò forse infantile ma queste teorizzazioni sull'amore non so cosa possono portare...

cioè io credo che l'amore non sia poi così astratto. è una cosa reale, concreta. se ami lo sai, lo senti. poi ce la raccontiamo come vogliamo...

e l'amore si riceve anche ed è bellissimo. quando una persona ti ama lo senti.

poi la gelosia, la vita di tutti i giorni... altra storia.

io parlo del sentimento.

ogni volta ci rimango male quando leggo o sento qulcuno dire "chi è geloso non ama".

io sono gelosa. ma se dico che sono innamorata nessuno mi può dire che le due cose sono incompatibili...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
sarò forse infantile ma queste teorizzazioni sull'amore non so cosa possono portare...

cioè io credo che l'amore non sia poi così astratto. è una cosa reale, concreta. se ami lo sai, lo senti. poi ce la raccontiamo come vogliamo...

ma non è ne teoria ne astrazione infatti, hai detto bene, lo senti, punto.

e l'amore si riceve anche ed è bellissimo. quando una persona ti ama lo senti.

secondo me l'amore lo "ricevi" ogni qual volta che ami senza aspettarti niente in cambio... più semplice e pulito di così...

ogni volta ci rimango male quando leggo o sento qulcuno dire "chi è geloso non ama".

io sono gelosa. ma se dico che sono innamorata nessuno mi può dire che le due cose sono incompatibili...

perchè sei gelosa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao lapina.

si certo quando qualcuno ti ama non è che sia richiesto o ce lo aspettiamo,. possiamo ricevere amore da chi abbiamo al nostro fianco (se si inizia una relazione penso sia ragionevole pensare che ci sia amore anche verso di noi e non solo verso l'altro) ma anche da chi ci è vicino e quindi l'amore ricevuto è inatteso.

riguardo la gelosia guarda non so dirtelo... so solo che mi si stringe lo stomaco se vedo qualcuna che fa la scema o se vedo lui fare una carezza a un'amica.

le scenate o le liti sono una conseguenza, ma alla base c'è sempre questa stretta allo stomaco. non so...

poi dopo il post sull'amore ne apriamo uno sulla gelosia mi sa ahahaha^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 
sarò forse infantile ma queste teorizzazioni sull'amore non so cosa possono portare...

cioè io credo che l'amore non sia poi così astratto. è una cosa reale, concreta. se ami lo sai, lo senti. poi ce la raccontiamo come vogliamo...

e l'amore si riceve anche ed è bellissimo. quando una persona ti ama lo senti.

poi la gelosia, la vita di tutti i giorni... altra storia.

io parlo del sentimento.

ogni volta ci rimango male quando leggo o sento qulcuno dire "chi è geloso non ama".

io sono gelosa. ma se dico che sono innamorata nessuno mi può dire che le due cose sono incompatibili...

verbalizzare è sempre teoria...anche se parli di calcio...teorizzi..

amare è una sensazione "presente" nell'adesso...mentre ami non puoi essere gelosa...se lo sei in quel frangente non ami, allo stesso modo non puoi trovare intelligente e stupida la stessa cosa nello stesso momento...

se la felicità del tuo amato, fosse in un altra persona, non lo ami più....e quello amore o egoismo? E' amore o desiderio di possesso per cio che ammiriamo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea Nuovo...

Important Information

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Privacy Policy.