Vai al contenuto

Pubblicità

Accedi per seguirlo  
K.I.T.T.Y

Vi saluto

Messaggi consigliati

Scusate se ho scritto in questo forrum, è totalmente inutile, sono inaiutabile, non funziona nessun esercizio con me, non accetto il mondo, la realtà e non accetto me stessa, sono mesi che sono sballata 24 ore al giorno per non vedere il mondo come è veramente, ora, reduce dalle stronzate del sabato sera, che per me sono spinelli e ecstasy (non alcool perchè fa ingrassare se no mi berrei tutto il bar), mi sono fatta 4 compresse di xanax una duetro l'altra per non far calare l'effetto, appena mi cala mi metto a piangere, scusate gli errori du battutura ma gli occhi vanno per conto suo. Ieri sera ho litigato con una mia amica, la pregavo di rimediarmi un'altra pasticca ma lei non ha voluto perchè ha detto che ribaltavo gli occhi, ha fatto bene, si è spaventata poverina, ma il mondo, la vita e me stessa mi fanni irrimediabilmente schifo, e sto così bene quando non vedo la loro vera faccia! Chi me lo fa fare di guarire? Scusate se vi ho importunato, buona fortuna a tutti, un bacione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Scusate se ho scritto in questo forrum, è totalmente inutile, sono inaiutabile, non funziona nessun esercizio con me, non accetto il mondo, la realtà e non accetto me stessa, sono mesi che sono sballata 24 ore al giorno per non vedere il mondo come è veramente, ora, reduce dalle stronzate del sabato sera, che per me sono spinelli e ecstasy (non alcool perchè fa ingrassare se no mi berrei tutto il bar), mi sono fatta 4 compresse di xanax una duetro l'altra per non far calare l'effetto, appena mi cala mi metto a piangere, scusate gli errori du battutura ma gli occhi vanno per conto suo. Ieri sera ho litigato con una mia amica, la pregavo di rimediarmi un'altra pasticca ma lei non ha voluto perchè ha detto che ribaltavo gli occhi, ha fatto bene, si è spaventata poverina, ma il mondo, la vita e me stessa mi fanni irrimediabilmente schifo, e sto così bene quando non vedo la loro vera faccia! Chi me lo fa fare di guarire? Scusate se vi ho importunato, buona fortuna a tutti, un bacione

che ti devo dire kitty......certe volte mi ricordi me stesso....non so....io per la settimana del natale mi faro' un viaggio in auto che tocchera' Lourdes, Nevers(dove è esposta in una teca Bernadette perfettamente conservata dopo 150 anni), la Salette e Fatima...so anche che molti rideranno di questo...ma ti posso assicurare che la pace mentale che trovi a lourdes non te la da nessun dottore, non vorresti piu' venire via.....vai..prova....ci sono molte associazioni che organizzano...i preferisco andarci in macchina..le campagne francesi in inverno sono bellissime...auguri

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Scusate se ho scritto in questo forrum, è totalmente inutile, sono inaiutabile, non funziona nessun esercizio con me, non accetto il mondo, la realtà e non accetto me stessa, sono mesi che sono sballata 24 ore al giorno per non vedere il mondo come è veramente, ora, reduce dalle stronzate del sabato sera, che per me sono spinelli e ecstasy (non alcool perchè fa ingrassare se no mi berrei tutto il bar), mi sono fatta 4 compresse di xanax una duetro l'altra per non far calare l'effetto, appena mi cala mi metto a piangere, scusate gli errori du battutura ma gli occhi vanno per conto suo. Ieri sera ho litigato con una mia amica, la pregavo di rimediarmi un'altra pasticca ma lei non ha voluto perchè ha detto che ribaltavo gli occhi, ha fatto bene, si è spaventata poverina, ma il mondo, la vita e me stessa mi fanni irrimediabilmente schifo, e sto così bene quando non vedo la loro vera faccia! Chi me lo fa fare di guarire? Scusate se vi ho importunato, buona fortuna a tutti, un bacione

e ti dedico anche questa canzone va...

http://it.youtube.com/watch?v=QYz_LHKrgDY

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

che dolore leggerti kitty...fa male veramente....perchè ti stai distruggendo...perchè non vuoi guarire cavolo? io questo non lo capisco....

almeno io ci sto provando, anche se è dura...però io voglio guarire ....tu no...allora mi chiedo come si può desiderare di non guarire?

se una persona non vuol guarire significa che sta bene, che gode della situazione attuale, però a me tu non hai dato qst sensazione....anzi...tu non stai bene veramente....ma perchè ti rifiuti di chiedere aiuto? provaci che ti costa? no?

e poi perchè ci lasci? anche se non stai facendo progressi e pensi di essere inguaribile mica devi lasciare per forza il forum....

non so più che parole usare....

ciao kitty....

joker....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
che dolore leggerti kitty...fa male veramente....perchè ti stai distruggendo...perchè non vuoi guarire cavolo? io questo non lo capisco....

almeno io ci sto provando, anche se è dura...però io voglio guarire ....tu no...allora mi chiedo come si può desiderare di non guarire?

se una persona non vuol guarire significa che sta bene, che gode della situazione attuale, però a me tu non hai dato qst sensazione....anzi...tu non stai bene veramente....ma perchè ti rifiuti di chiedere aiuto? provaci che ti costa? no?

e poi perchè ci lasci? anche se non stai facendo progressi e pensi di essere inguaribile mica devi lasciare per forza il forum....

non so più che parole usare....

ciao kitty....

joker....

Io sto bene, sto benissimo qiando non percepisco la realtà come è veramete, guarire significherebbe smettere di prendere roba, e io non voglio smettere perchè mi fa stare bene, mi hanno dato dei consigli in privato su come fare, ma non riesco a venire a capo di nulla, falliscono tutti con me, chiunque cerchi di aiutarmi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

continuo a non capire kitty....perchè allora cerchi di smettere se invece stai bene?

joker

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
continuo a non capire kitty....perchè allora cerchi di smettere se invece stai bene?

joker

È normale stare bene solo quando si è drogati? Io ho il terrore di restare lucida perchè mi assale il dolore, dovrò drogarmi tutta la vita? Ti sembra normale? È una schiavitù...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
È normale stare bene solo quando si è drogati? Io ho il terrore di restare lucida perchè mi assale il dolore, dovrò drogarmi tutta la vita? Ti sembra normale? È una schiavitù...

Ma perché quando ti fai stai bene!!!!!!!!!!!!!!????

No non stai bene solo che sei talmente fatta da non pensarci.

Si, secondo me se non affronti quello per cui stai male, dovrai drogarti tutta la vita.

E' normale? la risposta te le sei data tu stessa, altrimenti non scriveresti qua. :abbr:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Scusate se ho scritto in questo forrum, è totalmente inutile, sono inaiutabile, non funziona nessun esercizio con me, non accetto il mondo, la realtà e non accetto me stessa, sono mesi che sono sballata 24 ore al giorno per non vedere il mondo come è veramente, ora, reduce dalle stronzate del sabato sera, che per me sono spinelli e ecstasy (non alcool perchè fa ingrassare se no mi berrei tutto il bar), mi sono fatta 4 compresse di xanax una duetro l'altra per non far calare l'effetto, appena mi cala mi metto a piangere, scusate gli errori du battutura ma gli occhi vanno per conto suo. Ieri sera ho litigato con una mia amica, la pregavo di rimediarmi un'altra pasticca ma lei non ha voluto perchè ha detto che ribaltavo gli occhi, ha fatto bene, si è spaventata poverina, ma il mondo, la vita e me stessa mi fanni irrimediabilmente schifo, e sto così bene quando non vedo la loro vera faccia! Chi me lo fa fare di guarire? Scusate se vi ho importunato, buona fortuna a tutti, un bacione

in bocca al lupo ... e divertiti . : )

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Io sto bene, sto benissimo qiando non percepisco la realtà come è veramete, guarire significherebbe smettere di prendere roba, e io non voglio smettere perchè mi fa stare bene, mi hanno dato dei consigli in privato su come fare, ma non riesco a venire a capo di nulla, falliscono tutti con me, chiunque cerchi di aiutarmi...

Ciao KITTI.

Mi dispiace leggere di non essere riuscita ad alleviare neanche un pochino il tuo dolore con i miei suggerimenti. E mi dispiace vedere che continui a distruggerti.

Purtroppo anche se scendesse Dio in persona non credo che riuscirebbe ad aiutarti. Tu non vuoi guarire. Però mi chiedo: come può una persona che odia il mondo e la suastessa vita amare un ragazzo? Non fa parte di questo mondo schifoso anche lui?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
È normale stare bene solo quando si è drogati? Io ho il terrore di restare lucida perchè mi assale il dolore, dovrò drogarmi tutta la vita? Ti sembra normale? È una schiavitù...

Ogniuno può viversi la sua vita scegliendo, tu K.I.T.T.Y. hai scelto di anestetizzarti dal dolore e dal vuoto esistenziale, che percepisci, con la chimica. Non sei ne meglio ne peggio di chi vive una vita evitando la percezione di quel vuoto e quel dolore, anestetizzandosi in altri modi più corretti politicamente .

La vita compirà il suo percorso, che tu sia schiava o meno di qualcosa o di qualcuno, prima o poi andrai come tutti noi altri a far concime per i campi.

A 'sto punto mi chiedo che senso ha 'evitare di ubriacarti per mantenere la linea ? :Frustrated: 'mbha... va da se che le tue scelte potrebbero confliggere con gli scopi di chi dentro di te vorrebbe continuare a sopravvivere (i tuoi geni), ma non si può mica pensare di essere sempre daccordo <_< .

Un abbraccio

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
Scusate se ho scritto in questo forrum, è totalmente inutile, sono inaiutabile, non funziona nessun esercizio con me, non accetto il mondo, la realtà e non accetto me stessa, sono mesi che sono sballata 24 ore al giorno per non vedere il mondo come è veramente, ora, reduce dalle stronzate del sabato sera, che per me sono spinelli e ecstasy (non alcool perchè fa ingrassare se no mi berrei tutto il bar), mi sono fatta 4 compresse di xanax una duetro l'altra per non far calare l'effetto, appena mi cala mi metto a piangere, scusate gli errori du battutura ma gli occhi vanno per conto suo. Ieri sera ho litigato con una mia amica, la pregavo di rimediarmi un'altra pasticca ma lei non ha voluto perchè ha detto che ribaltavo gli occhi, ha fatto bene, si è spaventata poverina, ma il mondo, la vita e me stessa mi fanni irrimediabilmente schifo, e sto così bene quando non vedo la loro vera faccia! Chi me lo fa fare di guarire? Scusate se vi ho importunato, buona fortuna a tutti, un bacione

Scusa ma tu non sei quella che scrive poesie?......se è cosi,scusami la volgarità.......MA CHE xxxx DICI,UNA CHE HA UNA VENA POETICA COME LA TUA NON

PUò FAR USA DI STE xxxx DI COSA,MA STAI SCHERZANDO? SPERO DI SI! SE NON E COSì TI INVITO A SCRIVERMI IN PRIVATO.......VOGLIO CAPIRE CHE xxxx TI SUCCEDE.......perdonatemi le parole SCONCE.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Kitty scrive

Mi hanno dato dei consigli in privato su come fare, ma non riesco a venire a capo di nulla, falliscono tutti con me, chiunque cerchi di aiutarmi...

Ciao. :)

Volevo fare una piccola osservazione: nessuno può guarire per te, al tuo posto. La gente può solo indicarti la via, poi, se tu che alla fine devi decidere se percorrerla o meno. I successi e gli insuccessi dipendono da te, te soltanto. Sei tu che devi voler guarire. Sei tu che devi agire per migliorare la tua situazione. Sei tu che devi darti da fare. Non sto dicendo che non te ne dai, anzi. So bene quanto sia difficile. Nessuno che ti capisce, nessuno che è in grado di darti un buon consiglio, nessuno che ti mostri la retta via... le speranze che si affievoliscono, come anche la voglia di vivere... e poi... niente.

Volevo comunque solo farti capire che gli psicologi possono dare anche il 200% per aiutarti, ma se tu non fai nulla per cooperare, allora il loro prezioso aiuto non servirà a nulla.

Con questo ora non sto dicendo che non devi cercare aiuto. Dico solo che devi essere disposta ad accettarlo. Come devi anche accettare il fatto che la via per la guarigione è lenta e faticosa, piena di ricadute... Ma come diceva qualcuno tempo fa: "Nella vita non è importante non cadere mai, ma rialazarsi dopo ogni caduta."

Non nego poi il fatto che può anche capitare che gli psicologi - o chi cerca di aiutarti -, non siano in grado di proporti in certi casi la giusta soluzione...

È normale stare bene solo quando si è drogati? Io ho il terrore di restare lucida perché mi assale il dolore, dovrò drogarmi tutta la vita? Ti sembra normale?

Al riguardo ad esempio c'è da chiedersi quale sia il tuo vero problema: la droga o altro?

Sai, leggendo ad esempio libri sull'ansia mi sono accorto che chi soffre di fobia sociale finisce in un circolo vizioso pauroso quando inizia a drogarsi*.

Sai perché?

Perché chi cerca di aiutare queste persone ad uscire dal circolo vizioso della droga non sempre prende in considerazione la possibilità che questi pazienti possano soffrire in più di fobia sociale, e quindi quando tali persone da lucide sentono "ansia" o "mi assale il dolore" (come detto da te), il tutto viene interpretato a volte come astinenza dalla droga e non come un problema in più, per l'appunto la fobia sociale.

Insomma, non si prende in considerazione la radice del problema, che non è l'assunzione di droghe, bensì quel sentimento di ansia che spinge a (ri)drogarsi per evadere dalla realtà, dimenticarsi, sentirsi momentaneamente meglio (ma a lungo andare peggio, molto peggio).

La domanda che ora sorge dunque spontanea è: tu sei per caso una persona timida? Hai mai provato ansia, prima di iniziare a drogarti? Ne provi adesso quando sei lucida? Per quale motivo hai iniziato a drogarti? E per quale motivo continui a drogarti?

Se quanto sopra esposto quadra con quello che tu sei e provi, allora forse una via per uscire dal problema esiste lo stesso.

Insomma, devi cercare di capire per quale motivo non stai bene con te stessa da lucida, da cosa questo sia dovuto, e cercarlo poi di curare. Solo dopo aver capito e risolto questo problema ha senso iniziare a cercare di smettere di drogarsi, non trovi?

* Vedi al riguardo ad esempio: John R. Marshall, La paura degli altri, che parla - se non ricordo male - in un capitolo proprio del problema di chi assume droga o alcool e soffre in più di fobia sociale - un miscuglio che rischia di essere letale!

Ma di libri sul tema in generale sull'ansia ne esistono di migliori di quello di Marshall (a mio avviso si intende), come ad esempio: Signe A. Dayhoff, Come vincere l'ansia sociale; Laura Bislenghi e Nicola Marsigli, Il timore degli altri; ecc. Un libro poi che per me tutti dovrebbero leggersi è Autostima, assertività e atteggiamento positivo, di Michele Giannantonio e Anna Laura Boldorini.

Esistono in ogni caso anche libri assai interessanti che trattano in specifico la questione delle dipendenze: Dipendenze.

Anche se ad essere sincero non avendo ancora letto nulla sul tema, non posso esprimere giudizi veramente attendibili al riguardo.

Spero che quanto scritto possa ritornarti in un qualche modo utile. Mi dispiace per la tua difficile situazione.

Ciao.

"Beato chi ha sofferto, ha trovato la vita"

(Gesù nel "Vangelo secondo Tommaso")

"Quanto più in fondo vi scava il dolore, tanta più gioia voi potrete contenere... Quando siete contenti, guardate in fondo al cuore e saprete che ieri avete sofferto per quello che oggi vi rende felici. E quando siete tristi, guardatevi in cuore e v'accorgerete di piangere per quello che ieri fu il vostro diletto. Tra voi, alcuni dicono: 'La gioia è più grande del dolore', e dicono altri, 'Il dolore è più grande'. Ma io vi dico che sono inseparabili. Essi giungono assieme, e se l'una vi siede accanto alla mensa, ricordatevi che l'altro sul vostro letto dorme."

(Gibran Kahlil Gibran nel "Profeta")

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao ....

mi sembra ti averti già letto altrove :-)))

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao Kitty,non ti conosco,non so da dove vengano ne quali siano i tuoi problemi. Voglio solo dirti una cosa,il dolore va affrontato per poterlo superare! Nascondersi dalla sofferenza dietro una pasticca non ti serve e non ti servirà a niente! Prima o poi le pasticche non ti basteranno più e allora? Comincerai a bucarti? Se vuoi smettere di soffrire devi accettare il dolore! Le lacrime non ti faranno male,ti aiuteranno a lavar via più in fretta il dolore.Ci vuole coraggio per farlo,lo so! Ma sono sicura che dentro di te questa forza ce l'hai! Devi solo decidere di usarla!

Non nasconderti dalla vita!

Se hai voglia di parlare,anche in pvt,mi trovi!

Ciao e un abbraccio!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Non leggo le risposte perchè non ho tempo nè voglia.

Ennesimo post in cui ti lamenti e più che sfoghi mi pare che cerchi di mostrarti.

Sinceramente il tuo mi sembra un modo per attirare l'attenzione.

Prova a chiederla, senza esasperare le situazioni, è molto più semplice.

E soprattutto prova a chiederla non in un forum ma alle persone che hai vicino nel reale.

PS: non credo che una sotto effetto di droghe sia in grado di accendere un pc nè di metter su un ragionamento come il tuo.

Personalmente mi sembra tutta una messa in scena.

Scusa la crudezza, ma in troppi "usano" malesseri per attirare l'attenzione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

Accedi per seguirlo  

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.