Vai al contenuto

Messaggi consigliati

Eccomi qui dopo l'ennesima notte insonne al lavorare con un cerchio alla testa.

Sto male, da tanto tempo, e non ne riesco a uscire.

Ieri sera ho visto una cara amica in compagnia del suo nuovo ragazzo, e mi sono sentito ancora peggio. Non a causa sua, anzi sono contento per lei. Ma vedo tutte le persone intorno a me che hanno una vita, iniziano e terminano relazioni, io invece sono solo, lo sono da sempre. Lo so, è un problema comune a molti.

Vorrei capire cosa ho sbagliato e cosa sbaglio. Farei di tutto per uscire da questa situazione. So di avere almeno qualche qualità, non penso di essere da buttare. Vorrei conoscere una ragazza interessante, e tentare di avere una relazione. Tentare. Un tempo avevo paura, oggi no, oggi se ne avessi la possibilità rischierei tutto, metterei da parte paure, orgoglio, reticenze, pregiudizi, dubbi, rischerei di rompermi l'osso del collo se necessario. Forse è la disperazione, ma sento di avere oggi molto più coraggio di un tempo.

Ma non ne ho mai la possibilità, non mi capita mai un'occasione. Le cerco le occasioni? A me pare di si, ma forse potrei fare di più, non so esattamente cosa.

Scusate lo sfogo

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Eccomi qui dopo l'ennesima notte insonne al lavorare con un cerchio alla testa.

Sto male, da tanto tempo, e non ne riesco a uscire.

Ieri sera ho visto una cara amica in compagnia del suo nuovo ragazzo, e mi sono sentito ancora peggio. Non a causa sua, anzi sono contento per lei. Ma vedo tutte le persone intorno a me che hanno una vita, iniziano e terminano relazioni, io invece sono solo, lo sono da sempre. Lo so, è un problema comune a molti.

Vorrei capire cosa ho sbagliato e cosa sbaglio. Farei di tutto per uscire da questa situazione. So di avere almeno qualche qualità, non penso di essere da buttare. Vorrei conoscere una ragazza interessante, e tentare di avere una relazione. Tentare. Un tempo avevo paura, oggi no, oggi se ne avessi la possibilità rischierei tutto, metterei da parte paure, orgoglio, reticenze, pregiudizi, dubbi, rischerei di rompermi l'osso del collo se necessario. Forse è la disperazione, ma sento di avere oggi molto più coraggio di un tempo.

Ma non ne ho mai la possibilità, non mi capita mai un'occasione. Le cerco le occasioni? A me pare di si, ma forse potrei fare di più, non so esattamente cosa.

Scusate lo sfogo

ciao Giovanni....

volevo porti una domanda che ieri ho posto ad un altro ragazzo con , a mio parere, le tue stesse problematiche....

tu soffri....questo è un fatto...

bisogna però capire perchè....credo sia fondamentale....

ora osserva te stesso e dimmi....soffri per quello che la tua vita è...o perchè non è come tu la vorresti...?

riflettici è fondamentale.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ora osserva te stesso e dimmi....soffri per quello che la tua vita è...o perchè non è come tu la vorresti...?

Perchè non è come la vorrei, è chiaro. Se poi mi chiedi come vorrei *esattamente* che fosse la mia vita non lo so.

Io so che vorrei quello che a tutti (o alla maggior parte delle persone) riesce e a me no, e non so perchè. Ma intendiamoci, non è che lo vorrei solo perchè ce l'hanno gli altri. Ne sento il bisogno indipendentemente da questo, poi ovvio che il confronto con gli altri amplifica questo bisogno. Ma non posso certo sperare che, siccome io non riesco ad avere uno straccio di relazione, non ce l'abbiano neppure i miei amici, per non farmi stare peggio.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Perchè non è come la vorrei, è chiaro. Se poi mi chiedi come vorrei *esattamente* che fosse la mia vita non lo so.

Io so che vorrei quello che a tutti (o alla maggior parte delle persone) riesce e a me no, e non so perchè. Ma intendiamoci, non è che lo vorrei solo perchè ce l'hanno gli altri. Ne sento il bisogno indipendentemente da questo, poi ovvio che il confronto con gli altri amplifica questo bisogno. Ma non posso certo sperare che, siccome io non riesco ad avere uno straccio di relazione, non ce l'abbiano neppure i miei amici, per non farmi stare peggio.

Secondo me non è che a tutti riesce e a te no, non bisogno dire non sono capace xchè finchè si ha vita si puo' imparare, di certo le cose non ce le regala nessuno, bsogno conquistarsele, spiegami cosa ti impedisce di avere relazioni.....timidezza?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Perchè non è come la vorrei, è chiaro. Se poi mi chiedi come vorrei *esattamente* che fosse la mia vita non lo so.

Io so che vorrei quello che a tutti (o alla maggior parte delle persone) riesce e a me no, e non so perchè. Ma intendiamoci, non è che lo vorrei solo perchè ce l'hanno gli altri. Ne sento il bisogno indipendentemente da questo, poi ovvio che il confronto con gli altri amplifica questo bisogno. Ma non posso certo sperare che, siccome io non riesco ad avere uno straccio di relazione, non ce l'abbiano neppure i miei amici, per non farmi stare peggio.

apetta aspetta....non mi hai risposto affatto...

1)tua hai una vita, questa vita ti fa soffrire...., perchè? (dunque non un qualcosa che non ha, ma in se ha qualcosa che ti da star male)

2)la tua vita non ha nulla in se che ti faccio soffrire, ma soffri perchè vorresti qualcosa che non hai?

sono due cose completamente differenti....

dai proviamo a vedere la realtà della cosa tutt'al più hai perso tempo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Eccomi qui dopo l'ennesima notte insonne al lavorare con un cerchio alla testa.

Sto male, da tanto tempo, e non ne riesco a uscire.

Ieri sera ho visto una cara amica in compagnia del suo nuovo ragazzo, e mi sono sentito ancora peggio. Non a causa sua, anzi sono contento per lei. Ma vedo tutte le persone intorno a me che hanno una vita, iniziano e terminano relazioni, io invece sono solo, lo sono da sempre. Lo so, è un problema comune a molti.

Vorrei capire cosa ho sbagliato e cosa sbaglio. Farei di tutto per uscire da questa situazione. So di avere almeno qualche qualità, non penso di essere da buttare. Vorrei conoscere una ragazza interessante, e tentare di avere una relazione. Tentare. Un tempo avevo paura, oggi no, oggi se ne avessi la possibilità rischierei tutto, metterei da parte paure, orgoglio, reticenze, pregiudizi, dubbi, rischerei di rompermi l'osso del collo se necessario. Forse è la disperazione, ma sento di avere oggi molto più coraggio di un tempo.

Ma non ne ho mai la possibilità, non mi capita mai un'occasione. Le cerco le occasioni? A me pare di si, ma forse potrei fare di più, non so esattamente cosa.

Scusate lo sfogo

Fino a quando hai avuto paura?

Sei sicuro che oggi riusciresti a mettere da parte paure, orgoglio, reticenze, etc? Da cosa lo deduci?

Le occasioni pian piano si "creano"... nel senso che probabilmente lavorando sul "tuo" approccio potresti entrare più facilmente in contatto con un'altra persona, una donna in questo caso specifico...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
1)tua hai una vita, questa vita ti fa soffrire...., perchè? (dunque non un qualcosa che non ha, ma in se ha qualcosa che ti da star male)

2)la tua vita non ha nulla in se che ti faccio soffrire, ma soffri perchè vorresti qualcosa che non hai?

sono due cose completamente differenti....

Mah... non capisco cosa vuoi dire. La mia vita ha qualcosa che mi fa soffrire, certo, e si chiama solitudine sentimentale. Che significa appunto privazione, mancanza di qualcosa di cui sento il bisogno. Quindi non so se rientra nel primo o nel secondo caso.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Secondo me non è che a tutti riesce e a te no, non bisogno dire non sono capace xchè finchè si ha vita si puo' imparare, di certo le cose non ce le regala nessuno, bsogno conquistarsele, spiegami cosa ti impedisce di avere relazioni.....timidezza?

Io sono un po' timido, questo si, ma non più di tantissime altre persone, non credo che sia questo il problema. Il fatto è che non riesco a conoscere ragazze che mi piacciano. In quasi 30 anni di vita ne avrò conosciute in tutto 2 o 3, con le quali non ho concluso niente per motivi diversi, ma ormai non capita più da tanto tempo, complice il fatto che con l'età diminuiscono le possibilità. Le ho provate tutte, ho frequentato persone diverse, ambienti diversi, senza risultato.

Anche solo il fatto di uscire con una ragazza interessante sarebbe una fonte di gioia, anche se alla fine si risolvesse in un nulla di fatto, ma non capita mai. Mi chiedo come facciano tutti gli altri.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Fino a quando hai avuto paura?

Sei sicuro che oggi riusciresti a mettere da parte paure, orgoglio, reticenze, etc? Da cosa lo deduci?

Le occasioni pian piano si "creano"... nel senso che probabilmente lavorando sul "tuo" approccio potresti entrare più facilmente in contatto con un'altra persona, una donna in questo caso specifico...

Beh, almeno ci proverei con tutte le forze. Sto facendo psicoterapia da quasi un anno, e ho capito che bisogna rischiare anche di prendere delle tranvate in faccia, altrimenti nella vita non si può ottenere niente.

Non ho capito cosa intendi per approccio. Il mio approccio non sarà dei migliori, ok, ma alla fine mi basterebbe incontrare una ragazza interessante, libera, alla quale potere chiedere di uscire. Poi mi sta benissimo che mi dica di no o che dopo la prima uscita mi congedi, questo non mi preoccupa affatto.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non ho capito cosa intendi per approccio. Il mio approccio non sarà dei migliori, ok, ma alla fine mi basterebbe incontrare una ragazza interessante, libera, alla quale potere chiedere di uscire. Poi mi sta benissimo che mi dica di no o che dopo la prima uscita mi congedi, questo non mi preoccupa affatto.

...ho capito... beh, a questo punto allora il lavoro su te stesso lo stai facendo... sai, non è semplice incontrare una persona come hai ben detto tu "interessante"... nel tuo primo post dicevi che ti guardi intorno e noti che gli altri hanno una vita completa (lo dico a parole mie perché non ricordo bene come ti sei espresso tu in proposito) etc... ma forse per tutti quegli altri non è stata una priorità di grossa portata come lo è per te in questo momento il fatto di trovare una donna...

...e di sicuro, spesso quello che vedi intorno a te non è così come nella tua mente può sembrare... forse molti di quegli altri si sono accontentati (se così posso dire) di qualcosa di meno "interessante" per loro (forse anche inconsapevolmente)... e non lo dico in senso dispregiativo, lo dico perché accade...

...il fatto che tu abbia le cosiddette "idee chiare" su come dovrebbe interessarti una donna gioca a tuo favore, nel senso che se la incontri sicuramente la "riconosci"...

...sai, talvolta quando meno te lo aspetti fai l'incontro della tua vita... lo so che può essere una frase fatta, e che non ti consolerà in questo momento, ma secondo ma alla fine le cose accadono spontaneamente.. senza troppo sforzo...

...sei ansioso Giovanni? :Shame On You:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Mah... non capisco cosa vuoi dire. La mia vita ha qualcosa che mi fa soffrire, certo, e si chiama solitudine sentimentale. Che significa appunto privazione, mancanza di qualcosa di cui sento il bisogno. Quindi non so se rientra nel primo o nel secondo caso.

bhè la sofferenza nasce dal desiderio.....il desiderio di avere un qualcosa che non ha....

non sto dicendo che è errato, ma che è la causa della sofferenza....

io credo che se risolvessi il desiderio se ne genererebbe un'altro....

con questo non voglio suggerirti di sospendere la ricerca di una compagnia.....ma di comprendere il desiderio....perchè quello è la causa non la solitudine...

la solitudine ti accompagnerà tutta la vita fino a che non la affronti....senza fuggirla con il desiderio...

vivi, cio che fai con amore, senza distrarti dal desiderio e vedrai che qualcuno troverai...ma accadrà non sarà mai la realizzazione del desiderio probabilmente accadra con il cessare di quello....

perchè oggi sei talmente ansioso di realizzarlo che anche se capitasse l'opportunità non te ne accorgeresti o bruceresti tutto per l'ansia...

la tua vita non ha nulla che possa farti soffrire.....è l'opposto che tu crei a farlo....godi cio che hai , invece di soffrire per cio che ti manca....

hai visto il tuo amico con la ragazza....l'amicizia supera la solitudine....ma ci vuole amore.....

forza! :;):

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
la tua vita non ha nulla che possa farti soffrire.....è l'opposto che tu crei a farlo....godi cio che hai , invece di soffrire per cio che ti manca....

Vedi io non sono più giovanissimo, e da una vita ho questo desiderio, come tutti, ma ho sempre cercato di non pensarci, guardando invece a quello che ho. Ma sai, gli anni passano per tutti e anche per me. Vedo le persone intorno a me che hanno vissuto più di una storia importante (non parlo di avventure giovanili). Non sono accecato dal desiderio, ma periodicamente ho delle crisi, come in questi giorni, perchè sento che mi manca tantissimo qualcosa.

hai visto il tuo amico con la ragazza....l'amicizia supera la solitudine....ma ci vuole amore.....

era un'amicA con il ragazzo. E' una ragazza a cui tengo particolarmente, e sono contento per lei. Lei è più giovane di me di alcuni anni, ed è già alla seconda relazione "seria". Io invece niente di niente. Cos'ho io che non va? Lei sarà forse migliore di me in tante cose, ma non credo di non valere niente.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
 
Solo una breve relazione una decina di anni fa, la definirei un'avventura giovanile.

è quella che ti manca? Quello che hai provato allora?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
è quella che ti manca? Quello che hai provato allora?

Certo che no. Quella ragazza era carina, ma non provavo niente per lei, ero giovane e volevo sperimentare, e divertirmi. E' durata poco, e da allora non ne ho più voluto sapere di storie di quel tipo. Allora decisi che avrei intrapreso una relazione solo se ci fossero stati dei reali sentimenti in gioco. Purtroppo, non è mai capitato.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Certo che no. Quella ragazza era carina, ma non provavo niente per lei, ero giovane e volevo sperimentare, e divertirmi. E' durata poco, e da allora non ne ho più voluto sapere di storie di quel tipo. Allora decisi che avrei intrapreso una relazione solo se ci fossero stati dei reali sentimenti in gioco. Purtroppo, non è mai capitato.

dunque cio che ti manca è qualcosa che non conosci è possibile? rifletti.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
dunque cio che ti manca è qualcosa che non conosci è possibile? rifletti.

si, è qualcosa che non ho mai vissuto. Probabilmente se l'avessi fatto ora sentirei meno questa mancanza. Ma proprio perchè non l'ho mai vissuto ora lo desidero ardentemente.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
si, è qualcosa che non ho mai vissuto. Probabilmente se l'avessi fatto ora sentirei meno questa mancanza. Ma proprio perchè non l'ho mai vissuto ora lo desidero ardentemente.

ma l'oggetto del desiderio è dunque "una tua immaginazione" giusto? Voglio aiutarti, non fraitendermi, ho appena finito una rissa sul medesimo argomento....

se non lo hai mai vissuto non lo conosci, dunque cio che "Immagini" non può essere quello che sarà, è solo una tua proiezione? vedi tutto questo?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Mio, sempre restando nella mia semplicionità e fuori dalla filosofia per queste "questioni pratiche": è tutto un gioco di parole!

Mettiamola così: voglia di provare un'esperienza nuova e diversa. :rolleyes:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
se non lo hai mai vissuto non lo conosci, dunque cio che "Immagini" non può essere quello che sarà, è solo una tua proiezione? vedi tutto questo?

Io sicuramente lo immagino in un certo modo, ma vorrei tanto scoprire come è realmente.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Vorrei solo capire perchè la mia amica e molte altre persone riescono in due anni ad avere due relazioni (più altre frequentazioni varie che ignoro) mentre io in ancora più tempo non riesco nemmeno a trovare una ragazza a cui CHIEDERE di uscire.

Cosa ho che non va?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

non so dimmi tu....

ci sono brutti con la ragazza

ci sono scemi con la ragazza

ci sono violenti con la ragazza....

forse non è un qualcosa....

non incontri ragazze singole nellla tua vita?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
non incontri ragazze singole nellla tua vita?

Pochissime. E in quelle pochissime non c'è nulla che riesca ad accendere in me un barlume di interesse.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Pochissime. E in quelle pochissime non c'è nulla che riesca ad accendere in me un barlume di interesse.

siamo arrivati ad un punto secondo me...

non ti si accende il barlume di interesse....

forse perchè sei troppo attento a questa tua "fantasia" e poco attento a te stesso e a cio che ti capita attimo dopo attivo...

non è un oggetto ad accendere l'interesse, esso è in te, li lo devi trovare, probabilmente non si accende perchè cio che desideri che non ha iscontro nella realtà in quanto mai sperimentato non è una cosa vera, mentre il fiorire di un interesse ha bisogno di verità....

io osserverei tutto questo e osserverei me stesso davanti ad una ragazza....?

sai come deve essere per farti interessare?

...

spero che questa discussione ti aiuti e non ti irriti...

un'abbraccio...e aspetto risposta.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.