Vai al contenuto

Ma sono brutti gli organi genitali?


Messaggi consigliati

abbracciatemi ti rispondo anche qui...

io sono arrivata al punto da non capire più di cosa si sta parlando...

sono d'accordo con il pensiero di mio, soprattutto quando afferma che tu vorresti che tua moglie fosse come vuoi tu...

allora secondo me il sesso orale non c'entra nulla...perchè altrimenti non capisco davvero...immagino che se una coppia ha problemi di ordine sessuale questo comporta un trambuscto nella relazione...però voi avete problemi parziali, perchè non è che non fate sesso, non fate sesso orale...e fino a qui ci siamo..

ora, io non capisco davvero come questo possa scombussolarti la vita così tanto...secondo me, da quello che ho capito, tu hai paura...

paura che tua moglie non ti ami...

dici di essere una persona per bene, generosa, che non tradirebbe mai...insomma dai certezze su questo...però non dai certezze su ciò che prova tua moglie...forse perchè neanche tu ce le hai...

davvero non capisco come la mancata pratica del sesso orale possa sconvolgere in questo modo un rapporto di coppia fino a deprimerti...

non è un giudizio abbracciatemi, ma non capisco realmente...perchè secondo me c'è dell'altro...si cela qualche altra cosa dietro a questa cosa del sesso orale...ma cosa non l'ho ancora capito...ma sono sicura che c'è...

joker....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


  • Risposte 176
  • Created
  • Ultima risposta

Top Posters In This Topic

infatti, secondo me ciao ha centrato....cioè è un pò quello che ti ho voluto dire nel mio post...dietro ad un rapporto orale mancato, tu vedi il rifiuto...ma il rifiuto di quella pratica, ma un rifiuto personale, ossia ti senti rifiutato...e questo porta al pensiero di non sentirsi amato...

ci sto capendo qualcosa?

joker...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
SE TI DICE QUESTO CONSOLATI PERCHE QUELLO CHE ESCE DALLA SUA BOCCA è MOLTO PIU' VOLGARE , AL MASSIMO SE CE NE FOSSE BISOGNO POTREBBE DIRTI LAVATI DETTO IN MANIERA GARBATA OPPURE IO IN Q MOMENTO SONO BLOCCATA IN QUESTA COSA MA TI AMO LO STESSO, OPPURE SE TI DICE QUELLE COSE PROBABILMENTE STA VIVENDO QUALCHE SITUAZIONE DI MALESSERE A PRESCINDERE DAL TUO COSO, POI SE STA BENE MA NON LE VA DI FARE QUELLA COSA NON FA NULLA NON DOVREBBE DIRTI COSI LO STESSO,,,,,,,,SE NON GLI PIACI IN GENERALE AVERE IL CORAGGIO E L'ONESTA DI LASCIARTI ,,,,,,,,,, E POI DAI SE LEI NON DICE QUELLE COSE E TU GLI PIACI SCUSA CREDI CHE DAVVERO SE LEI SI SACRIFICASSE A FARE QUELLA COSA PER TE TU TI SENTIRESTI COSI APPAGATO ,,,,,,,,,MAGARI PIANO PIANO ARRIVERETE ANCHE A QUELLO MA IL TUTTO VALE PIU ' DI QUEL PARTICOLARE,,,,,,,,,,,SPERO DI AVERCI AZZECCATO QUALCOSA VISTO CHE NON HO LETTO LA DISCUSSIONE FIN DALL'INIZIO SE FOSSI IN QUALCHE MODO USCITO DAL SEMINATO TI CHIEDO ANTICIPATAMENTE SCUSA

OPS DIMENTICAVO POI SE UNA FELLATIO PER TE è PIU IMPORTANTE DI LEI ABBI IL CORAGGIO DI LASCIARLA OPPURE MAGARI TOGLITI L'OSSESSSIONE CHE TE LA DEBBA PER FORZA FARE PER AMARLA DEL TUTTO...............LO SO NON è FACILE E NON TI GIUDICO MAGARI Q DISCORSI TE LI SEI GIA FATTI SENZA RIUSCIRE A CONVICERTI

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
abbracciatemi ti rispondo anche qui...

io sono arrivata al punto da non capire più di cosa si sta parlando...

sono d'accordo con il pensiero di mio, soprattutto quando afferma che tu vorresti che tua moglie fosse come vuoi tu...

allora secondo me il sesso orale non c'entra nulla...perchè altrimenti non capisco davvero...immagino che se una coppia ha problemi di ordine sessuale questo comporta un trambuscto nella relazione...però voi avete problemi parziali, perchè non è che non fate sesso, non fate sesso orale...e fino a qui ci siamo..

ora, io non capisco davvero come questo possa scombussolarti la vita così tanto...secondo me, da quello che ho capito, tu hai paura...

paura che tua moglie non ti ami...

dici di essere una persona per bene, generosa, che non tradirebbe mai...insomma dai certezze su questo...però non dai certezze su ciò che prova tua moglie...forse perchè neanche tu ce le hai...

davvero non capisco come la mancata pratica del sesso orale possa sconvolgere in questo modo un rapporto di coppia fino a deprimerti...

non è un giudizio abbracciatemi, ma non capisco realmente...perchè secondo me c'è dell'altro...si cela qualche altra cosa dietro a questa cosa del sesso orale...ma cosa non l'ho ancora capito...ma sono sicura che c'è...

joker....

Parli come lei, e non capisco quello che vuoi dirmi, come per lei.

Se c'è qualcosa dietro, non l'ho capito nemmeno io. Cavolo, dimmi altro di quello che pensi.

Io pensi che lei mi ami.

Devo riflettere su quello che dici.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non so, ci rifletterò bene.

Ma se mi va di mangiare un gelato al cioccolato piuttosto che alla vaniglia, e mi si continua a dare sempre e solo quello alla vaniglia, è ovvio che mi chieda: ma possibile che non mi possa mangiare anche quello al cioccolato? Adesso dovrei chiedermi perché mi intestardisco a volerlo al cioccolato se mi è consentito solo alla vaniglia, anche se il cioccolato sta nella vaschetta accanto. Qual'è il meccanismo che mi spinge a variare gusto? Forse perché un sano erotismo ne ha bisogno. Comunque riflettero, ma tu, mio, rifletti un po' su questi gelati.

Infine, per chiudere il cerchio: ma se la tua partner ti dice che hai il coso brutto e puzzolente e sputa roba schifosa e puzzolente, ma a te non dispiace?

L'amore incondizionato deve essere solo da parte mia?

allora un punto alla volta...

io sui gelati sapessi quanto cio ho riflettuto....se il sano erotismo ne necessita lo scoprirai solo se ti farai quell'osservazione seriamente senza uno scopo diverso da capirti....

sono davvero felice di aver incontrato una persona razionale che si pone davanti alla vita pronto a mettersi in discussione se vede la possibilità di porsi nuovi questi.....dunque ..piacere di conoscerti....

l'amore incondizionato...è un discorso molto complesso....se vuoi ti posso indicare dove nè ho parlato io, qui sul forum...

posso solo riportare una massima...espressione di una grande donna di nome Amma...

"eliminate i falsi concetti di "io" e tu" perchè sono illusori....cio che rimane è amore."

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
OPS DIMENTICAVO POI SE UNA FELLATIO PER TE è PIU IMPORTANTE DI LEI ABBI IL CORAGGIO DI LASCIARLA OPPURE MAGARI TOGLITI L'OSSESSSIONE CHE TE LA DEBBA PER FORZA FARE PER AMARLA DEL TUTTO...............LO SO NON è FACILE E NON TI GIUDICO MAGARI Q DISCORSI TE LI SEI GIA FATTI SENZA RIUSCIRE A CONVICERTI

Senti, a me il sesso orale piacerebbe, ok? E mi piace pure tantissimo farglielo. Ma non è questo il punto. Questa discussione è nata sulla bruttezza dei genitali.

Ingenuamente, mi piacerebbe che lei accettasse con benevolenza anche le nostra parti intime.

Comunque, inizio ad avere le idee confuse: joker mi sta mettendo in crisi (nel senso buono). Anche mio mi sta aiutando.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

puoi chiedere spiegazioni abbracciatemi...dimmi cosa non ti è chiaro...

pensi? tu pensi che lei ti ami?...

se io amassi una persona e fossi sicura anche del contrario direi "sono certo che lei mi ami"....

joker...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

quoto in pieno Ciao...e trixy...

x juditta...

sentirsi una puttana per far senso orale è figlio di un condizionamento morale religioso....

dover perforza avere rapporti più appaganti e soddifacenti e completi e figio di un condizionamento progressista e moderno che si basa sul libertinismo costrittivo...ossia perforza...

in fin dei conti è come avere paura del buio, sarà un condizionamento a crearla ma la paura c'è e spingere uno in una stanza buia non l'aiuta a superarla....va aiutata? Solo se vuole togliersi la paura....

io non sono contro ne a favore...credo che ognuno debba capire perchè vuole o perchè non vuole....capito questo potrà farlo o non farlo in piena libertà che sarà davvero piena libertà.....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
oddio abbracciatemi perchè? cosa ho detto?

joker...

Non lo so ma devo riflettere.

mio dice così che mi attraggono ma che non sono proprio in linea con la mia situazione.

Forse vorrei che lei accettasse la mia fisicità. Certe volte mi sembra che se inizio a sudare, un poco, durante i rapporti le dia fastidio. E a me dispiace.

Mi lavo i denti, mi lavo il coso, prima dei rapporti. In passato anche il mio respiro le dava fastidio. Adesso no, ma in passato è successo. Forse è normale.

Un grande scrittore in un suo romanzo disse che in una coppia si finisce per provare tutto lo spettro delle emozioni umane. Lo dovrei accettare.

Non lo so. Cavolo, un bacetto ogni tanto la sotto, mi farebbe sentire accettato fisicamente. Anche questo è tremendo?

Forse lei fa a botte con la fisicità mia e sua.

E questo mi fa soffrire.

Ma non lo so.

Questo comunque non lo riesco ad accettare. Questo non fa parte della comprensione infinita. Io sono fatto di questa carne.

Devo riflettere.

Spero che domani continuiamo a parlarne, ma da domani i miei interventi, per motivi contingenti, saranno saltuari.

Grazie a tutti, sto per chiudere nei prossimi minuti il PC.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Dunque, il topic era partito con una domanda innocua sulla percezione dei genitali ed è approdato a una sorta di processo al sesso orale, ad abbracciatemi e/o sua moglie, a seconda della visione di ciascuno di noi.

Essenzialmente si può riassumere tutto in questi termini: abbiamo una coppia che sembra serena se non per lo squilibrio in materia di sesso. A prescindere da chi abbia "ragione" e perché, è un dato di fatto che i due partner di una relazione stabile (e quindi non puramente carnale) non vivono positivamente la sessualità di coppia perché hanno esigenze/gusti/temperamento diversi. Discuterne su un forum come questo non è di grande aiuto perché ciascuno apporta la propria esperienza limitata e non è in grado di intervenire con ciò che occorre a una coppia in difficoltà: cioè una consulenza imparziale e professionale, che però dovrebbe coinvolgere entrambi i partner, ammesso che entrambi avvertano la necessità di un cambiamento.

Forse un buon punto di partenza è reimpostare la questione con un nuovo topic che attragga l'attenzione del Massimo Giusti, psicologo di professione che interviene sempre in maniera molto professionale e, proprio per questo, non si immischia in topic per così dire "triviali". Di certo non sarà in grado di risolvere il tuo dilemma con un post ma forse può darti qualche suggerimento valido su come far capire a tua moglie che la vostra situazione ti crea un disagio.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Dunque, il topic era partito con una domanda innocua sulla percezione dei genitali ed è approdato a una sorta di processo al sesso orale, ad abbracciatemi e/o sua moglie, a seconda della visione di ciascuno di noi.

Essenzialmente si può riassumere tutto in questi termini: abbiamo una coppia che sembra serena se non per lo squilibrio in materia di sesso. A prescindere da chi abbia "ragione" e perché, è un dato di fatto che i due partner di una relazione stabile (e quindi non puramente carnale) non vivono positivamente la sessualità di coppia perché hanno esigenze/gusti/temperamento diversi. Discuterne su un forum come questo non è di grande aiuto perché ciascuno apporta la propria esperienza limitata e non è in grado di intervenire con ciò che occorre a una coppia in difficoltà: cioè una consulenza imparziale e professionale, che però dovrebbe coinvolgere entrambi i partner, ammesso che entrambi avvertano la necessità di un cambiamento.

Forse un buon punto di partenza è reimpostare la questione con un nuovo topic che attragga l'attenzione del Massimo Giusti, psicologo di professione che interviene sempre in maniera molto professionale e, proprio per questo, non si immischia in topic per così dire "triviali". Di certo non sarà in grado di risolvere il tuo dilemma con un post ma forse può darti qualche suggerimento valido su come far capire a tua moglie che la vostra situazione ti crea un disagio.

bhè...a me scusa, pare che "abbracciatemi" abbia una visione oggi completamente diversa da quella di ieri....o per lo meno a più punti di vista sui quali riflettere.....

cio non implica il non chiedere un suggerimento a uno psi, che se vuole può intervenire anche qui...

ma non definirei il topic inutile....

ha capito parecchie cose secondo me.....non lo vedo un topic "triviale"..anzi ce ne fossere di costruttivi...

sua moglie ha ben chiaro che lui ha disagio ma lei ugualmente lo proverebbe in altra maniera....il problema e di abbracciatemi , la moglie così com'è sta benissimo mi pare di avere capito...

per me il suggerimento che dovrebbe ricevere e quello di come capire se stesso e non di come "forzare" la moglie, perchè nessuno si deve arrogare il diritto di dire cosa è lecito giusto o morale nemmeno il capo degli psicologi....ma solo noi stessi per noi....

bhè

x abbracciatemi..

prima mi hai chiesto io come mi comporterei......ora te lo dico

esagero

se mi moglie fosse frigida farei finta di essere impotente, se mia moglie non potesse avere rapporti fingerei di essermi promesso alla madonna, perchè ho visto che cio che mi da amare è così grande che solo pensare al sesso prima dell'amore mi fa solo sorridere....darei la mia vita per la sua serenità....non per la sua vita ma per la sua SERENITA'.....ma questo è ancora egoismo...perchè cio che ricevo è illimitato rispetto a quel piccolo aspetto della vita che è il sesso...

me lo hai chiesto ...ecco la risposta....cosa farei? Gli direi che non piace anche a me, se questo le regala un sorriso....e dico davvero....

ecco l'amore incondizionato...che poi è l'unica forma d'amore....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
bhè...a me scusa, pare che "abbracciatemi" abbia una visione oggi completamente diversa da quella di ieri....o per lo meno a più punti di vista sui quali riflettere.....

cio non implica il non chiedere un suggerimento a uno psi, che se vuole può intervenire anche qui...

ma non definirei il topic inutile....

ha capito parecchie cose secondo me.....non lo vedo un topic "triviale"..anzi ce ne fossere di costruttivi...

sua moglie ha ben chiaro che lui ha disagio ma lei ugualmente lo proverebbe in altra maniera....il problema e di abbracciatemi , la moglie così com'è sta benissimo mi pare di avere capito...

Non volevo dire che questo topic fosse inutile o triviale (lo è magari per lo psicologo), le esperienze altrui servono sempre per vedere le cose sotto una luce diversa. Ma non serve a risolvere la sua situazione di coppia perché lui non può sacrificare la propria sessualità senza soffrirne né la moglie adattarsi a fare qualcosa che non desidera. E allora è un cane che si morde la coda.

Buona serata a tutti, un :abbr:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Non volevo dire che questo topic fosse inutile o triviale (lo è magari per lo psicologo), le esperienze altrui servono sempre per vedere le cose sotto una luce diversa. Ma non serve a risolvere la sua situazione di coppia perché lui non può sacrificare la propria sessualità senza soffrirne né la moglie adattarsi a fare qualcosa che non desidera. E allora è un cane che si morde la coda.

Buona serata a tutti, un :abbr:

ANCH'IO TI ABBRACCIO...

scusa il tono ma stasera sono s t a n c o....

io comunque non ho personamente mai parlato della mia esperienza ,,,,,

bhè il cane che si morde la coda può cessare......la sessualità è una cosa il suo condizionamento da un lato o dall'altro io direi le stesse cose alla moglie, è tutt'altro....

io credo che la sua sia più un volersi sentire accettato nella totalità, penso che lui creda che lei con altri potrebbe anche, che ci sia in lui, credo che lui incosciamente veda questa possibilità....perchè,,,,bhè scontatamente ripeto....forse ci bombradano un po' troppo con sta roba....

daltro canto lui vuole risolvere lei no, lui deve lavorare su di lui, lei se non lo desidera non avrebbe nessun risultato....

un kiss grande.....grande......grande.....come il cielo!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ecco l'amore incondizionato...che poi è l'unica forma d'amore....

Sì, Mio, hai ragione: tu hai sempre un sacco di bei pensieri però la vita pratica è fatta di ben altro. L'amore, certo, è anche sacrificio e l'ideale sarebbe che due persone riuscissero a venirsi incontro a metà strada rinunciando ciascuno a qualcosa per il piacere di dare all'altro. Ma, ma, e ancora ma... se fosse tutto così facile forse l'essere umano perderebbe il dono della parola perché non sarebbe necessario per capirsi, no? E non esisterebbero psicologi, avvocati, forum.

La sessualità è estremamente soggettiva e non per tutti riveste la stessa importanza. C'è chi riesce a farne a meno, chi la sublima con palliativi. E tuttavia esiste e non si può chiedere di rinunciarvi né di subirla: ci si può adattare alle esigenze altrui ma solo fino al punto in cui la sofferenza resta tollerabile.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
L'amore, certo, è anche sacrificio

.

no, il sacrificio è la morte dell'amore....quello su era cio che io farei e l'ho scritto perchè mi è stato chiesto....se legi le altre 3/4 PAG ho semplicemente evidenzia che il suo volere non è diverso dal non volere della moglie....è non ho mai detto che deve lui rinunciare ho solo detto che essendo il medesimo movimento in lui e in lei, osservando se stesso avrebbe compreso anche lei....nulla di più..

e l'ideale sarebbe che due persone riuscissero a venirsi incontro a metà strada rinunciando ciascuno a qualcosa per il piacere di dare all'altro. Ma, ma, e ancora ma... se fosse tutto così facile forse l'essere umano perderebbe il dono della parola perché non sarebbe necessario per capirsi, no? E non esisterebbero psicologi, avvocati, forum.

La sessualità è estremamente soggettiva e non per tutti riveste la stessa importanza. C'è chi riesce a farne a meno, chi la sublima con palliativi. E tuttavia esiste e non si può chiedere di rinunciarvi né di subirla: ci si può adattare alle esigenze altrui ma solo fino al punto in cui la sofferenza resta tollerabile.

questo per me è la morte! Adeguarsi, rinuncia...non esiste...è l'errore massimo....crea frustrazioni e psicosi....

deve capire perchè è ossessionato da sta cosa....e capirà perchè lei la rifiuta....

non c'è altra via....la via è sempre quella della comprensione, le altre sono nell'ombra più completa....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
no, il sacrificio è la morte dell'amore....quello su era cio che io farei e l'ho scritto perchè mi è stato chiesto....se legi le altre 3/4 PAG ho semplicemente evidenzia che il suo volere non è diverso dal non volere della moglie....

E su questo siamo d'accordo, ma credo che ne convenga lo stesso Abbracciatemi.

è non ho mai detto che deve lui rinunciare ho solo detto che essendo il medesimo movimento in lui e in lei, osservando se stesso avrebbe compreso anche lei....nulla di più..

questo per me è la morte! Adeguarsi, rinuncia...non esiste...è l'errore massimo....crea frustrazioni e psicosi....

deve capire perchè è ossessionato da sta cosa....e capirà perchè lei la rifiuta....

non c'è altra via....la via è sempre quella della comprensione, le altre sono nell'ombra più completa....

Eh sì, ma dopo aver compreso resterà con la propria esigenza insoddisfatta. Dunque...? :abbr:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
E su questo siamo d'accordo, ma credo che ne convenga lo stesso Abbracciatemi.

Eh sì, ma dopo aver compreso resterà con la propria esigenza insoddisfatta. Dunque...? :abbr:

ah bene tu comprendi e dunque sai! Hai la mia stessa arroganza nel dire che comprendi da dove nascono i desideri.....sicura? Lo sai? Io dico che non sarebbe possibile una domanda del genere,,,,,se lo comprendesse il desiderio sarebbe vaporizzato e al suo posto ci sarebbe l'amore...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

per me la cosa è chiara . .la donna in questione necessita di terapia..

non capisco il resto della discussione. .

stà donna ha un problema sessuale grave e va affrontato .

se no la relazione di coppia ne soffrirà inevitabilmente..

si tratta di come riuscire a convincerla ad affrontare i suoi problemi .

oppure puo' decidere di scappare sempre.. ma che senso ha.. ?

oppure non ho capito il problema.. ?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
per me la cosa è chiara . .la donna in questione necessita di terapia..

non capisco il resto della discussione. .

stà donna ha un problema sessuale grave e va affrontato .

se no la relazione di coppia ne soffrirà inevitabilmente..

si tratta di come riuscire a convincerla ad affrontare i suoi problemi .

oppure puo' decidere di scappare sempre.. ma che senso ha.. ?

oppure non ho capito il problema.. ?

left avere gusti diversi non è un problema....

scappare dai gusti?

ognuno è quello che è, sempre e comunque condizionato...

tu hai una visione mooooolto aperta , mooooolto è vedi in una lieve titubanza la moralità...

uno mooooooolto morale vedrebbe in quelli aperti la perversione....

ognuno ai suoi preconcetti.....e se li deve superare qualcuno e chi si sente a disagio

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
non si tratta di gusti . si tratta di avere repulsione per gli organi sessuali. il che è un bel problema..

non ci prendiamo per il culo.

repulsione....

diciamo che non ama metterli in bocca....il che è ben comprensibile.....sotto certi aspetti....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

sotto quali aspetti ?...

dovrebbe provare piacere nel farlo.. dovrebbe desiderarlo. invece ne ha repulsione..

qualcosa non va.. stessa cosa al maschile..

magari è lesbica e non lo sa. . chi sa che puo uscire fuori . ma tutto meglio che vivere una sessualità menomata..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ho letto le vostre risposte e vi ringrazio.

X Muchacha: il tuo punto di vista penso che sia vero, ma io non sono tipo che tradisco e né che possa vivere l'amore fisico in questo modo senza risentirne pesantemente. Non so come andrà a finire, ma sono veramente provato.

X Joker: il tuo punto di vista è molto vicino a quello di mia moglie. Mi piacerebbe chiederti parecchie cose, visto che lei si stufa facilmente a rispondermi.

X Alessandro: sono molto vicino al tuo punto di vista, ma l'amore e il sesso sono sempre due cose distinte che poi qualcuno unisce e qualcun altro no. E in entrambi i casi, non esistono organi puzzolenti.

Dopo queste discussioni, stamattina ho riletto metà libro intitolato "Fiori senza luce", libro di psicologia, di autoaiuto per donne che hanno qualche problema con la sessualità. Lo comprai per mia moglie ma alla fine lo leggo solo io per capire meglio il mondo intimo femminile.

Sembra, secondo il parere di questo autore, che gli organi genitali non possono essere visti come brutti o puzzolenti (sto stringendo un concetto sicuramente meglio formulato nel libro) e ritenere questo normale.

Se vi interessa vi copio le frasi esatte.

Inoltre ho letto anche l'Intelligenza Erotica in passato. Un altro bellissimo libro sulla sessualità che dice cose a volte ovvie altre meno su cui bisogna confrontarsi. Più utile per le coppie fisse che arrivano ad allontanarsi.

Bè concordo con te anche a me piace molto l'organo genitale femminile...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ho letto le vostre risposte e vi ringrazio.

X Muchacha: il tuo punto di vista penso che sia vero, ma io non sono tipo che tradisco e né che possa vivere l'amore fisico in questo modo senza risentirne pesantemente. Non so come andrà a finire, ma sono veramente provato.

X Joker: il tuo punto di vista è molto vicino a quello di mia moglie. Mi piacerebbe chiederti parecchie cose, visto che lei si stufa facilmente a rispondermi.

X Alessandro: sono molto vicino al tuo punto di vista, ma l'amore e il sesso sono sempre due cose distinte che poi qualcuno unisce e qualcun altro no. E in entrambi i casi, non esistono organi puzzolenti.

Dopo queste discussioni, stamattina ho riletto metà libro intitolato "Fiori senza luce", libro di psicologia, di autoaiuto per donne che hanno qualche problema con la sessualità. Lo comprai per mia moglie ma alla fine lo leggo solo io per capire meglio il mondo intimo femminile.

Sembra, secondo il parere di questo autore, che gli organi genitali non possono essere visti come brutti o puzzolenti (sto stringendo un concetto sicuramente meglio formulato nel libro) e ritenere questo normale.

Se vi interessa vi copio le frasi esatte.

Inoltre ho letto anche l'Intelligenza Erotica in passato. Un altro bellissimo libro sulla sessualità che dice cose a volte ovvie altre meno su cui bisogna confrontarsi. Più utile per le coppie fisse che arrivano ad allontanarsi.

Bè concordo con te anche a me piace molto l'organo genitale femminile...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.


Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.