Vai al contenuto

gestire le emozioni....


Messaggi consigliati

Come fate a gestire le emozioni?......e un periodo per me molto complicato....io parlo di emozioni,è non di altro.Le

emozioni intese ad ampio raggio.....non parlo di autostima,di motivazione,insomma mi riferisco a solo quell'organo in

cui non si riesce a gestire.....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


Non so quale sia la tua eta' caro Patrizio, ma penso che noi tutti compiamo un serio tragitto da uno stato di emozioni non controllate [nella prima infanzia], ad una fase di relativo controllo.

Ma non e' facile e non sempre ci riusciamo. Alcuni di noi restano a mezza strada e si lasciano di tanto in tanto dominare dalle emozioni.

Penso che esperienza e maturita' possano risolvere il problema.

[Ma fa come ci ha detto Mio in una precedente discussione: impara a conoscere te stesso]

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Come fate a gestire le emozioni?......e un periodo per me molto complicato....io parlo di emozioni,è non di altro.Le

emozioni intese ad ampio raggio.....non parlo di autostima,di motivazione,insomma mi riferisco a solo quell'organo in

cui non si riesce a gestire.....

...sto iniziando a fare meditazione, per cercare di riportare sul piano del quotidiano il non-attaccamento agli eventi e riuscire a mantenermi nel (mio) centro interiore, ma non è semplice... al momento, personalmente, sono ancora in alto mare... eheheh...

...alcune volte ci può essere di aiuto avere un momento di solitudine, lontano dal caos esteriore... lì le emozioni possono placarsi e le radici di esse possono essere comprese maggiormente ed essere gestite con più consapevolezza...

...è terribile talvolta essere gestiti dalle emozioni piuttosto che gestirle, vero?

Abbraccio :-)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ciao patrizio, cosa intendi di preciso che nn riesci a gestire le emozioni? nel senso che hai rapporti sessuali con persone diverse in tempi relativamente brevi?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
...sto iniziando a fare meditazione, per cercare di riportare sul piano del quotidiano il non-attaccamento agli eventi e riuscire a mantenermi nel (mio) centro interiore, ma non è semplice... al momento, personalmente, sono ancora in alto mare... eheheh...

credo che per comprendere il non- attaccamento piuttosto che l'attaccamento, ossia comprendere la "giusta" posizione in merito alla questione, dobbiamo intanto capire cos'è l'attaccamento, da dove nasce, perchè e cosa ci provoca....insomma comprendere il nostro rapporto con esso.....

forse "l'alto mare" è proprio il "cercare di riportare"....

ma magari sbaglio....personalmente è l'unico approccio che trovo "valido" , qualunque altro metodo che presupponga un'obbiettivo, pur nobile tipo il non-attaccamento, presupporrebbe il fatto di essere sicuri che non si debba avere attaccamente e la mia oceanica ignoranza non mi da nessuna sicurezza e mi pone nella situazione di cercare di capire intanto lo stato reale delle cose...

...alcune volte ci può essere di aiuto avere un momento di solitudine, lontano dal caos esteriore... lì le emozioni possono placarsi e le radici di esse possono essere comprese maggiormente ed essere gestite con più consapevolezza...

...è terribile talvolta essere gestiti dalle emozioni piuttosto che gestirle, vero?

Abbraccio :-)

non so, carissima Eva, davvero non so.....

chi dovrebbe gestire le emozioni se non un'altro scopo.....credo sempre che gestire sia una cosa gratificante, comprendere perchè esse accadono sia "comprendere di essere" le emozioni stesse, dunque essere liberi dallo loro schiavitù....

detto tutto cio ....

tvtb ....ti mando un bacione.... :Applause::Applause:

scrivo poco, ma letto il tuo post, ho voluto approfondire alcuni concetti, sperando possano far riflettere voi, come sto facendo io adesso....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
credo che per comprendere il non- attaccamento piuttosto che l'attaccamento, ossia comprendere la "giusta" posizione in merito alla questione, dobbiamo intanto capire cos'è l'attaccamento, da dove nasce, perchè e cosa ci provoca....insomma comprendere il nostro rapporto con esso.....

forse "l'alto mare" è proprio il "cercare di riportare"....

ma magari sbaglio....personalmente è l'unico approccio che trovo "valido" , qualunque altro metodo che presupponga un'obbiettivo, pur nobile tipo il non-attaccamento, presupporrebbe il fatto di essere sicuri che non si debba avere attaccamente e la mia oceanica ignoranza non mi da nessuna sicurezza e mi pone nella situazione di cercare di capire intanto lo stato reale delle cose...

non so, carissima Eva, davvero non so.....

chi dovrebbe gestire le emozioni se non un'altro scopo.....credo sempre che gestire sia una cosa gratificante, comprendere perchè esse accadono sia "comprendere di essere" le emozioni stesse, dunque essere liberi dallo loro schiavitù....

detto tutto cio ....

tvtb ....ti mando un bacione.... :(::huh:

scrivo poco, ma letto il tuo post, ho voluto approfondire alcuni concetti, sperando possano far riflettere voi, come sto facendo io adesso....

l'alto mare semplicemente lo osservo... ognuno ha il suo cammino e le parole servono solo per comunicare qualcosa che in questo caso è probabilmente difficilissimo da comunicare... grazie per il tuo punto di vista...

...ricambio l'affetto e il bacione, carissimo Mimmo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
...sto iniziando a fare meditazione, per cercare di riportare sul piano del quotidiano il non-attaccamento agli eventi e riuscire a mantenermi nel (mio) centro interiore, ma non è semplice... al momento, personalmente, sono ancora in alto mare... eheheh...

...alcune volte ci può essere di aiuto avere un momento di solitudine, lontano dal caos esteriore... lì le emozioni possono placarsi e le radici di esse possono essere comprese maggiormente ed essere gestite con più consapevolezza...

...è terribile talvolta essere gestiti dalle emozioni piuttosto che gestirle, vero?

Abbraccio :-)

vedi quintes...a volte sono solo paliativi il fare meditazione,allontanarsi,lontano dal caos interioer è quant'altro....ma il problema sussiste quando non sei più in grado di PLACARE L'AGNI......a te che ti piace l'oriente saprai benissimo di cosa significa AGNI.......chi ti scrive spesso usa tecniche meditative,ma ribadisco almeno per me ADESSO NON FUNZIONANO.......

e tutto un vortice.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
vedi quintes...a volte sono solo paliativi il fare meditazione,allontanarsi,lontano dal caos interioer è quant'altro....ma il problema sussiste quando non sei più in grado di PLACARE L'AGNI......a te che ti piace l'oriente saprai benissimo di cosa significa AGNI.......chi ti scrive spesso usa tecniche meditative,ma ribadisco almeno per me ADESSO NON FUNZIONANO.......

e tutto un vortice.

amici miei..... <_<

è possibile ingannare la mente con la meditazione, ma è quella meditazione?? Io credo che non funzionano perchè oramai la mente tua è troppo furba e conosce quell'inganno.... :D::Pig:

solo la comprensione porta alla meditazione, quella comprensione che non cerca inganni, non cerca calma, non cerca proprio, perchè ovunque tu sei, qualunque cosa faccia, la meditazione è in essere e tu godi di quel fiume in piena che è la vita in qualsiasi punto del suo decorso sia....

io non so cosa significa agni, sinceramente non mi interessa placare nulla, quando sono preda del mio passato, dei suoi desideri, dei suoi inganni, osservo me stesso, osservo il movimento che mette in essere tutto cio, e ritorno a scorrere con quel fiume che è il mio percorso...quando vi è qualcosa da placare stai osservano un qualcosa che la tua mente ha inventato per fuggire dal quel fiume che è il tuo percorso....

ciao... :give_rose:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
amici miei..... <_<

è possibile ingannare la mente con la meditazione, ma è quella meditazione?? Io credo che non funzionano perchè oramai la mente tua è troppo furba e conosce quell'inganno.... :D::Pig:

solo la comprensione porta alla meditazione, quella comprensione che non cerca inganni, non cerca calma, non cerca proprio, perchè ovunque tu sei, qualunque cosa faccia, la meditazione è in essere e tu godi di quel fiume in piena che è la vita in qualsiasi punto del suo decorso sia....

io non so cosa significa agni, sinceramente non mi interessa placare nulla, quando sono preda del mio passato, dei suoi desideri, dei suoi inganni, osservo me stesso, osservo il movimento che mette in essere tutto cio, e ritorno a scorrere con quel fiume che è il mio percorso...quando vi è qualcosa da placare stai osservano un qualcosa che la tua mente ha inventato per fuggire dal quel fiume che è il tuo percorso....

ciao... :give_rose:

Tesoro....AGNI in AYURVEDA significa FUOCO......però non posso aggiungere niente a ciò che hai scritto...non fa una piega come al solito.......però il problema sussiste....ERGO?

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
......però non posso aggiungere niente a ciò che hai scritto...non fa una piega come al solito.......però il problema sussiste....ERGO?

Questo perchè come sempre si da più importante al concetto che al fatto in se.....

un giorno scrissi:

Sono nato ai piedi di una gran montagna, molti mi raccontarono cosa si vedeva da lassù, meravigliato ascoltavo l’uno dire “da lassù si vedono i campi di grano”

l’altro dire “da lassù si vede solo cielo e mare”

l’altro ancora dire “lassù è sempre notte”

altri dire diversamente ancora.

Appena mi fu possibile sono salito lassù ho visto e ho capito che solo pochi altri c’erano stati, chi raccontava, raccontava ciò che immaginava fosse non ciò che era, perché ciò che era non si può raccontare.

Chi c’era stato davvero si raccomandava soltanto “ Appena puoi vai ai vedere tu stesso, non puoi sentire il gusto di questa mela se sono io ha mangiarla, ricordatelo!”…..e mi indico solo la via. Da allora smisi di raccontare anch'io cosa c'era lassù ai nuovi venuti in paese.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ospite filotea
Come fate a gestire le emozioni?......e un periodo per me molto complicato....io parlo di emozioni,è non di altro.Le

emozioni intese ad ampio raggio.....non parlo di autostima,di motivazione,insomma mi riferisco a solo quell'organo in

cui non si riesce a gestire.....

Ciao,

che riconosci le tue emozioni è già una buona cosa :give_rose:

bisogna saper ''utilizzarle'' e reagire positivamente.

Potresti provare a gestirle con la

PNL (Programmazione Neuro Linguistica),oppure con un corso di ''EMOTIONAL FITNESS''.

Auguri <_<

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ehhh

che cosa bella è l'estate.....

le donne si spogliano, gli ormoni ballano......

credo che il consiglio di dulcinea, sia corretto!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
vedi quintes...a volte sono solo paliativi il fare meditazione,allontanarsi,lontano dal caos interioer è quant'altro....ma il problema sussiste quando non sei più in grado di PLACARE L'AGNI......a te che ti piace l'oriente saprai benissimo di cosa significa AGNI.......chi ti scrive spesso usa tecniche meditative,ma ribadisco almeno per me ADESSO NON FUNZIONANO.......

e tutto un vortice.

...si ti capisco Ant (al di là del fatto che dire "meditazione" per un occidentale è altra cosa secondo me che "essere il meditare" come lo intendono o "vivono" puramente in Oriente)...

...mi spiace se in questo momento sei emotivamente turbato... la corsa che di solito, ho capito, fai in spiaggia, non riesce a "scaricare" questo tipo di tensione che ti attanaglia? :give_rose:

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.