Vai al contenuto

Educatore...


antiuss

Messaggi consigliati

Io non posso essere felice quando cambio

Soltanto per soddisfare il tuo egoismo

E non posso sentirmi felice quando mi critichi perchè

Non penso i tuoi pensieri

E non vedo come vedi tu

Mi chiami ribelle eppure ogni volta che ho respinto le tue convinzioni

Tu ti sei ribellato alle mie

Io non cerco di plasmare la tua mente

So che ti sforzi di essere te stesso

E non posso permettere che tu dica cosa devo essere...

Perchè sono impegnata a essere me.

T u dicevi che ero trasparente

E facile da dimenticare

Ma allora perchè cercavi di usare la mia vita

Per provare a te stesso chi sei tu?

Noooo calma non è una poesia,è un passaggio tratto da un libro di un altro grande maestro-comunicatore...queste parole le ho fatto scrivere ai ragazzi miei,voglio che chi mi segue,chi mi ascolta,possa ricevere da me tutto il meglio. Sempre nelle mie possibilità nell'educare le persone

Insomma mi piace divulgare questi pensieri verso l'universo giovanile,almeno ci si prova ad indirizzarli in un percorso che mi auguro per loro che sia ricco di soddisfazioni,di successo ,ma prevalentemente ricco di VALORI,RISPETTO,TOLLERANZA.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Pubblicità


 
 
Ospite filotea
scusa antiuss ma cosa insegni ... ? filosofia ?.

:Just Kidding: voglio sapere anch'io :Just Kidding:

Antiuss come ti chiamano i tuoi alunni?

Professò o Prufussò?

Link al commento
Condividi su altri siti

 
scusa antiuss ma cosa insegni ... ? filosofia ?.

Ciao left,se per te dire che io cerco di insegnare alcuni valori,cerco di trasmettere alcuni principi,cerca di far capire delle

cose che alcuni di questi giovani in famiglia non ricevono,se per te tutto questo significa fare filosofia.Allora

io sono FILOSOFO!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
:Just Kidding: voglio sapere anch'io :Just Kidding:

Antiuss come ti chiamano i tuoi alunni?

Professò o Prufussò?

A lei rispondo...Professò,oppure semplicemete Prof!!!

ah DIMENTICAVO....abbastanza!!!

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ciao left,se per te dire che io cerco di insegnare alcuni valori,cerco di trasmettere alcuni principi,cerca di far capire delle

cose che alcuni di questi giovani in famiglia non ricevono,se per te tutto questo significa fare filosofia.Allora

io sono FILOSOFO!!!

si ma dico, non esula un po dallo scopo delle tue lezioni ?..

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Ospite filotea
A lei rispondo...Professò,oppure semplicemete Prof!!!

ah DIMENTICAVO....abbastanza!!!

ABBASTANZA DI CHE? Ahahahhhahha Ho capito!Grrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Cmq la tua non è una risposta esaudiente .... mi accodo alla domanda di left

si ma dico, non esula un po dallo scopo delle tue lezioni ?..
Link al commento
Condividi su altri siti

 
si ma dico, non esula un po dallo scopo delle tue lezioni ?..

Forse non è chiaro una cosa:io insegno a fare il parrucchiere.Poi aggiungo delle cose che non hanno

niente a che fare con il mio mestiere,quali?...trasmetto delle cose che possano servire ai giovani.Cosa?

Tutto ciò che inerente al comportamento,l'educazione,l'eleganza,il saper parlare,usare un buon timbro di voce...

vedi teoricamente il mio ruolo dovrebbe essere solo quello di insegnare il mio mestiere.Ma siccome

è una mia prerogativa,IO do sempre qualcosa in più,mi correggo:cerco di fare del mio meglio.Vedi questi ragazzi

quando vanno a casa i loro genitori VOGLIONO sapere cosa hanno fatto durante la lezione,ebbene con mio sommo

piacere loro raccontano tutto quello che io ho scritto inizialmente.Poi per avere riscontro io dico a loro che una volta a settimana IO VOGLIO PARLARE ALMENO CON UN GENITORE.Tutto questo avviene,è quanto hai davanti un genitore

che mi raccontano FANNO SALTI MORTALI per mandare il loro figli a scuola(la retta è di 4000 euro all'anno) ti accorgi

che hai un ruolo di grossa responsabilità.Certo poi quando ti senti dire da una mamma:professò che bello che voi insegnate

anche il comportamento...bla bla bla...alla fine ti accorgi che quello che fai è ben accetto.Con qualcosa in più,ed ecco che il mio piacere ,la mia gioia nel vedere che i ragazzi tra di loro usano spesso dire al collega a fianco:cerca di essere più elegante nei movimenti,cerca di parlare italiano ed altro poi lo trasferiscono anche a casa,tra i loro amici e coetanei...tu dici tra te e te,beh forse qualcosa di buono lo sto facendo...ma per me questo è solo l'inizio,io stesso devo ancora imparare tanto...

ESAUDIENTE COME RISPOSTA.

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Un bravo insegnante è quello che sa essere anche un bravo educatore... è quello che sa educare alla "vita"... non per niente esistono le "scienze dell'educazione" per chi investe la propria professionalità nel campo dell'istruzione-insegnamento...

...secondo me Ant tu sai essere un grande prof (non importa se si insegna filosofia, scienze, a diventare parrucchiere o altro) ma conta l'attitudine a trasmettere ciò che si possiede a 360 gradi... continua così!!! :ola (4):

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Un bravo insegnante è quello che sa essere anche un bravo educatore... è quello che sa educare alla "vita"... non per niente esistono le "scienze dell'educazione" per chi investe la propria professionalità nel campo dell'istruzione-insegnamento...

...secondo me Ant tu sai essere un grande prof (non importa se si insegna filosofia, scienze, a diventare parrucchiere o altro) ma conta l'attitudine a trasmettere ciò che si possiede a 360 gradi... continua così!!! :ola (4):

:abbr:

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Un bravo insegnante è quello che sa essere anche un bravo educatore... è quello che sa educare alla "vita"... non per niente esistono le "scienze dell'educazione" per chi investe la propria professionalità nel campo dell'istruzione-insegnamento...

...secondo me Ant tu sai essere un grande prof (non importa se si insegna filosofia, scienze, a diventare parrucchiere o altro) ma conta l'attitudine a trasmettere ciò che si possiede a 360 gradi... continua così!!! :ola (4):

Straquoto e aggiungo: non dimentichiamo nemmeno che abbiamo un sistema scolastico che fa acqua da tutte la parti, dalle elementari fino all'università compresa!

Ciò che manca veramente in qualsiasi scuola è il 'materiale umano' e cioè professori validi umanamente.

Non si può ridurre l'insegnamento a pura tecnica specifica di una determinata materia.

Se gli alunni di Antiuss avessero avuto la fortuna di frequentare scuole dell'obbligo decenti e vivere in contesti minimamente accoglienti forse lui avrebbe trovato già la porta aperta, ma casi del genere sono davvero rari.

C'è sempre da imparare e meno male che ogni tanto c'è qualcuno che ha voglia di insegnare veramente e non si risparmia.

Antiuss :complimenti:

Link al commento
Condividi su altri siti

 

non conosco le persone a cui insegni se ritieni che abbiano bisogno di lezioni comportamentali fai anche bene a fagliele.

io personalmete mi astengo sempra dal porre la mia filosofia di vita come esempio da seguire, non perchè non la ritengo buona ma solo per una questione di rispetto per quella degli altri.

prteferisco che ognuno esprima al meglio se stesso . secondo le proprie caratteristiche attitudini e filosofie personali.

per cui quando posso mi limito sempre pero' forse in certi contesti vale il discorso che fai tu.

a me se gli insegnanti di mio figlio crcassero di imporgli delle filosofie mi darebbe un po fastidio.. cioè ci sono già io a svolgere quel ruolo..

pero' forse non per tutti vale questo stesso discorso..

Link al commento
Condividi su altri siti

 
non conosco le persone a cui insegni se ritieni che abbiano bisogno di lezioni comportamentali fai anche bene a fagliele.

io personalmete mi astengo sempra dal porre la mia filosofia di vita come esempio da seguire, non perchè non la ritengo buona ma solo per una questione di rispetto per quella degli altri.

prteferisco che ognuno esprima al meglio se stesso . secondo le proprie caratteristiche attitudini e filosofie personali.

per cui quando posso mi limito sempre pero' forse in certi contesti vale il discorso che fai tu.

a me se gli insegnanti di mio figlio crcassero di imporgli delle filosofie mi darebbe un po fastidio.. cioè ci sono già io a svolgere quel ruolo..

pero' forse non per tutti vale questo stesso discorso..

Ascolta left,io non voglio imporre niente a nessuno,non ho la pretesa di insegnare niente,ma se viene un ragazzo/a vicino a me e mi dice:prof vi devo parlare di alcuni problemi,sapete in famiglia nessuno mi ascolta,voi si!Tu che fai ti astieni a parlare? io no!!! poi alla fine ti accorgi che dai un suggerimento giusto(non un consiglio) è lei/ui prova beneficio forse hai detto la cosa giusta...ma ripeto se per te dare SUGGERIMENTI e fare filosofia...ribadisco io sono SCHOPENAUER.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
non conosco le persone a cui insegni se ritieni che abbiano bisogno di lezioni comportamentali fai anche bene a fagliele.

io personalmete mi astengo sempra dal porre la mia filosofia di vita come esempio da seguire, non perchè non la ritengo buona ma solo per una questione di rispetto per quella degli altri.

prteferisco che ognuno esprima al meglio se stesso . secondo le proprie caratteristiche attitudini e filosofie personali.

per cui quando posso mi limito sempre pero' forse in certi contesti vale il discorso che fai tu.

a me se gli insegnanti di mio figlio crcassero di imporgli delle filosofie mi darebbe un po fastidio.. cioè ci sono già io a svolgere quel ruolo..

pero' forse non per tutti vale questo stesso discorso..

io non penso sia un modo di imporre il proprio pensiero. I giovani hanno bisogno di queste persone come antiuss che stimolano il pensiero. è dall'ascoltare il modo di vedere il mondo secondo l'altro che possiamo esprimere il nostro punto di vista. se nessuno ci stimolasse nemmeno sapremmo cosa ci piace.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
io non penso sia un modo di imporre il proprio pensiero. I giovani hanno bisogno di queste persone come antiuss che stimolano il pensiero. è dall'ascoltare il modo di vedere il mondo secondo l'altro che possiamo esprimere il nostro punto di vista. se nessuno ci stimolasse nemmeno sapremmo cosa ci piace.

una cosa è stimolare , una cosa è dare un consiglio un altra è far scrivere e ripetere frasi e concetti tutt' altro che personali..

ma attenzione io non sto criticando il modo di agire di antiuss.

ognuno da l' impronta che meglio crede al suo modo di insegnare.

solo che secondo me questo stimolo viene dal modo di essere e dal modo si insegnare la materia che uno sta li ad insegnare. coinvolgere gli allievi in quello che devono imparare a fare e trasmettergli un a passione e un interesse.

almeno io la vedo così.

ma non mi sono mai trovato in una situazione analoga a quella di antiuss per cui .. parlo molto in generale ed in teoria.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
una cosa è stimolare , una cosa è dare un consiglio un altra è far scrivere e ripetere frasi e concetti tutt' altro che personali..

ma attenzione io non sto criticando il modo di agire di antiuss.

ognuno da l' impronta che meglio crede al suo modo di insegnare.

solo che secondo me questo stimolo viene dal modo di essere e dal modo si insegnare la materia che uno sta li ad insegnare. coinvolgere gli allievi in quello che devono imparare a fare e trasmettergli un a passione e un interesse.

almeno io la vedo così.

ma non mi sono mai trovato in una situazione analoga a quella di antiuss per cui .. parlo molto in generale ed in teoria.

Ascolta left,ti voglio fare un altro esempio:io frequento un serale,sto avendo delle grosse difficoltà con alcune insegnanti per un semplice motivo.Quale?...non vogliono ascoltare,mi spiego meglio:vogliono fra prevalere le loro ragioni,vedi io ho la fortuna di capire sommariamente subito a chi ho di fronte(spesso prendo delle cantonate)...insomma due di queste pensavano di avere a che fare con una persona passiva,cioè avendo le loro FRUSTRAZIONI volevano proiettare su di me questo.Benissimo io vado a nozze con questo tipo di atteggiamento,che sei insegnante,persona importante,cioè non mi fermo alle apparenze non mi spaventa niente.Dicevo quando mi trovo davanti a questo atteggiamento uso sitemi diversi,quali?...inizio a mettere in atto il fatto che: da premettere che io e te siamo due esseri umani.Detto questo io esigo rispetto,se non me lo dai me lo guadagno ,come?...inizia ad usare un tono di voce ,un timbro,faccio domande che alla fine ti sfiancano...di conseguenza dall'altro lato non avendo argomentazioni fanno prevalere il loro ruolo...questo cosa voglio dire che adesso si è perso il fatto di ASCOLTARE...molti di questi insegnanti sono frustati,non hanno più stimoli,sono anziani,alcune anche ZITELLE(ancora peggio)...e la loro unica soddisfazione è quella di PROIETTARE I LORO PROBLEMI...io aggiungo a loro:SE VOI PROVATE PIACERE A FARE QUESTO IO SONO CONTENTO PER VOI,ALMENO VI SIETE SFOGATI,ALMENO AVETE PROVATO PIACERE(alcuni di loro è l'unico piacere)...MA SAPPIATE BENE CHE A ME NON MI FATE NIENTE,ANZI VI INVITO A CALCARE LA MANO...concludo tutto questo da fastidio,ma è un problema loro non mio.

Link al commento
Condividi su altri siti

 
 

Antiuss, il tuo mestiere di insegnante parrucchiere non è affatto in contrasto con la missione che ti sei dato...che rimane quella di cambiare LA TESTA alle persone! :Just Kidding:

(A parte lo scherzo, saper comunicare coi giovani è cosa assai bella e rarissima, visto che oggi il distacco generazionale -come cultura, interessi, svaghi ecc.- rappresenta un vero abisso, lo vedo bene io che sono immeritatamente insegnante di Lettere. Peccato per me che questi benedetti VALORI non si comprino a un tanto al chilo...né io potrei certo insegnare l'eleganza e il portamento, da quel perfetto BUZZURRO SUPERCAFONE che sono...).

Link al commento
Condividi su altri siti

 
Antiuss, il tuo mestiere di insegnante parrucchiere non è affatto in contrasto con la missione che ti sei dato...che rimane quella di cambiare LA TESTA alle persone! :Just Kidding:

(A parte lo scherzo, saper comunicare coi giovani è cosa assai bella e rarissima, visto che oggi il distacco generazionale -come cultura, interessi, svaghi ecc.- rappresenta un vero abisso, lo vedo bene io che sono immeritatamente insegnante di Lettere. Peccato per me che questi benedetti VALORI non si comprino a un tanto al chilo...né io potrei certo insegnare l'eleganza e il portamento, da quel perfetto BUZZURRO SUPERCAFONE che sono...).

Apprezzo molto il tuo humor,solo che vorrei capire qualcosa su quello che hai scritto...(nel caso che io avessi la pretesa di capire qualcosa)

Link al commento
Condividi su altri siti

 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    • Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.