Vai al contenuto

passaggio dalla scuola materna alle elementari - AIUTO!!


Messaggi consigliati

Mio figlio di quasi 6 anni il prox anno andrà alle elementari. Da circa un mese e mezzo (premetto che è sempre andato molto volentieri a scuola) fa fatica a staccarsi da me e vuole sempre aspettare che ci sia una delle sue due insegnanti (mentre prima lo lasciavo alle 8 quando c'erano insegnanti di altre classi)...appena loro arrivano scappa tranquilo in classe e mi bacia ripetutamente, poi a scuola è felicissimo, si diverte e vuole sempre andare. ieri dopo l'ennesimo episodio in cui mi tiene la mano forte, si chiude in sè e non ascolta nessuno perchè non c'è una delle due maestre (che sarebbe arrivata 2 ore dopo) riesco a carpirgli che circa un mese e mezzo fa una supplente lo ha sgridato talmente tanto che la bidella (me lo ha raccontato lei il particolare) è dovuta intervenire e lui è rimasto terrorizzato da questo evento.la sua insegnante quando ieri glielo ho spiegato mi ha detto che secondo lei puo' anche essere così, ma puo' essere correlato al fatto che da quel periodo cerca di non parlare piu' delle elementari, dicendo che lui tanto non ci va, quindi la relazione che evidenzia la sua insegnate è che MAESTRA NUOVA=CATTIVA quindi il prox anno che ci saranno 2 maestre nuove saranno cattive, quindi non ci vorrà andare.....in concomitanza con tutto ciò da un giorno all'altro non è piu' voluto andare in piscina abbiamo insisitito per un po' ma lui non voleva proprio separarsi da me, quando con un po' di forzatura lo riuscivano a far entrare si divertiva tantissimo tanto da volerci tornare la volta seguente,ma quando poi era il momento di lasciarmi non voleva piu' saperne .. ho deciso quindi di non forzarlo piu' e di "cancellarlo" dalla piscina. da quel giorno la situazione è migliorata, ha iniziato a riparlare della scuola elementare dicendo che lui è grande etc etc, ma percepisco che ancora non è del tutto convinto. è un bambino molto sensibile, io di mio ho certamente contribuito ad aumentare la sua naturale ansia verso la novità perchè la scelta della scuola mi ha dato molti pensieri, ed ora vorrei aiutarlo ma non so come ... e quando saluta le sue insegnanti le bacia tantissimo e poi gli dice mi manchi!!!! come se non dovesse vederle per chissà quanto tempo. mio marito, anche per carattere, è molto piu' sereno e mi dice che tutto si risolverà con il tempo, le vacanze etc, ma io non riesco a stare serena....mi dareste un piccolo consiglio? vi ringrazio tantissimo, davvero.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ciao! io ho un figlio che frequenta la seconda elementare... anche per 'noi' il passaggio è stato traumatico. Ma lo è stato anche quello dall'asilo nido alla scuola materna... mio figlio è un bambino molto sensibile che avverte ogni cambiamento come una fonte di ansia e preoccupazione... io ho imparato che questi passaggi devono essere sdrammatizzati e soprattutto ho imparato a sdrammatizzarli io perchè anche a me come a te suscitavano una grande ansia. insomma i primi mesi di ogni tipo di scuola nuova sono stati 'allucinanti', sia per me che per lui, strazianti... pianti disperati, mani strette davanti all'ingresso della scuola, baci che non finivano più, sveglie improvvise durante la notte... poi però piano piano è passato tutto, sempre. Ci sono dei bambini che hanno bisogno di imparare a fidarsi, devono toccare con mano prima di lasciarsi andare e il nostro compito è stargli vicino, rassicurarli e non trasmettergli altre ansie per qualcosa che non si conosce... impara a stare tranquilla perchè sono sicura che il tuo bambino il prossimo anno andrà a scuola e troverà delle maestre a cui vorrà bene e con le quali starà sereno così come è successo alla scuola materna!

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ciao! io ho un figlio che frequenta la seconda elementare... anche per 'noi' il passaggio è stato traumatico. Ma lo è stato anche quello dall'asilo nido alla scuola materna... mio figlio è un bambino molto sensibile che avverte ogni cambiamento come una fonte di ansia e preoccupazione... io ho imparato che questi passaggi devono essere sdrammatizzati e soprattutto ho imparato a sdrammatizzarli io perchè anche a me come a te suscitavano una grande ansia. insomma i primi mesi di ogni tipo di scuola nuova sono stati 'allucinanti', sia per me che per lui, strazianti... pianti disperati, mani strette davanti all'ingresso della scuola, baci che non finivano più, sveglie improvvise durante la notte... poi però piano piano è passato tutto, sempre. Ci sono dei bambini che hanno bisogno di imparare a fidarsi, devono toccare con mano prima di lasciarsi andare e il nostro compito è stargli vicino, rassicurarli e non trasmettergli altre ansie per qualcosa che non si conosce... impara a stare tranquilla perchè sono sicura che il tuo bambino il prossimo anno andrà a scuola e troverà delle maestre a cui vorrà bene e con le quali starà sereno così come è successo alla scuola materna!

Ti ringrazio tantissimo per la tua risposta, anche solo il sapere che qualcuno ci è già passato ed ha superato il tutto mi fa stare un po' meglio- io ora sto sdrammatizzando tutto ed appena lui mi parla diqualcosa lo ascolto attentamente e cerco raccontandogli quando ero piccola io come mi sentivo di fronte a tutte le cose nuove e pare che mi ascolti...speriamo bene! ti ringrazio tantissimo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ti ringrazio tantissimo per la tua risposta, anche solo il sapere che qualcuno ci è già passato ed ha superato il tutto mi fa stare un po' meglio- io ora sto sdrammatizzando tutto ed appena lui mi parla diqualcosa lo ascolto attentamente e cerco raccontandogli quando ero piccola io come mi sentivo di fronte a tutte le cose nuove e pare che mi ascolti...speriamo bene! ti ringrazio tantissimo.

di nulla figurati... ricorda che l'importante è sì sdrammatizzare ma cercare di essere partecipi... per loro questi sono grandi problemi... devono percepire che c'è qualcuno che li capisce ma che allo stesso tempo li tranquillizza!!!

In bocca al lupo

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

io leggendoti ho avuto una sensazione diversa da quella che ha avuto la maestra, che a dirtela tutta secondo me difendeva la collega....perchè quell'episodio di cui ti ha parlato anche la collaboratrice scolastica secondo me è stato determinante per tutto il resto...l'associazione scuola nuova- maestre nuove e quindi cattive per me non può essere...perchè il bambino non sa di che cosa si tratta, ammenochè non sei tu a fargli vivere questo passaggio che farà, con ansia...sta molto attenta a non parlarne mai vicino a lui come qualcosa che ti crea preoccupazioni...

Comunque sia, io credo piuttosto che l'associazione che il bambino fa è maestra nuova che lo sgrida fortissimo- maestre nuove alle elementari cattive.....teme che non conoscendole saranno come questa supplente "urlatrice" che l oha evidentemente terrorizzato...

Mio figlio anche, l'anno prossimo farà la prima elementare, non mi dà problemi di solito, va alla scuola materna abbastanza serenamente..però c'è stato un periodo in seconda materna che non voleva andare a scuola quando la mattina c'era una delle due sue maestre.

Dopo averglielo chiesto più volte ,cercando di non influenzarlo mi disse che una delle maestre, mentre lo sgridava gli aveva dato un pizzicotto in faccia, facendogli male e spaventandolo....

Io lo tranquillizzai dicendogli che ne avrei parlato con la maestra e così feci davanti a lui, con calma le spiegai la cosa, ovviamente la maestra negò ma io insistetti che qualcosa era accaduto e che se fosse successo ancora lo avrei saputo...ovviamente a mio figlio raccomandai di raccontarmi tutto....

Con il tempo ha ricominciato ad andare a scuola serenamente, credo abbia contato molto il fatto che si è sentito protetto e sicuro...ovviamente io non sono molto contenta di questa maestra ma mio figlio comunque le è affezionato...e non mi ha più raccontato episodi del genere che lo riguardassero....

L'unico consiglio che sento di darti è proprio di parlare sempre con lui e rassicurarlo che non lo lascerai più con quella maestra e che l'anno prossimo se qualcosa va storto può parlare con te e che tu risolverai qualsiasi problema semmai si presenterà...

E come ho detto prima di non trasmettergli l'ansia che tu hai per il cambio di scuola...

buona fortuna

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.