Vai al contenuto

gentilmente qualche parere perche' non so' che pensare.


Messaggi consigliati

ciao ragazzi,dunque ho bisogno di qualche vostro parere per capire meglio quello che forse non riesco a capire o che non riesco a metabolizzare.

Chi ha seguito la mia storia,sa che a dicembre mi sono separato da mia moglie (perche' lei voleva che era cosi) io nel frattempo ho cominciato a ricostruirmi una vita con la mia compagna attuale,le speranze con mia moglie piano piano si sono andate spegnendo e con essa anche il suo pensiero (se non quando ci incontriamo per prendere mia figlia).

Questo venerdi mi sono visto con mia moglie per parlare come fare con gli avvocati e cio' non ostante dopo un'po' di mesi,l'ho ritrovata molto nervosa verso i miei confronti (tenendo conto che ci lasciammo che lei aveva un'altro con cui usciva). Mi ha vomitato addosso una rabbia che pensavo che era passata (almeno a me era passata) mi ha detto che sono un bastardo,che mi sto rifacendo una mia vita,che ora voglio fare figli e che lei non mi chiede ne casa ne nulla. Io di mio avevo deciso di dargli la casa per lei e per mia figlia (e cosi faro') ma non capisco perche' pensare e dirmi tale cose quando in teoria anche lei dovrebbe avere le sue cose. Mi ha detto che ha dei sfoghi allergici dovuti allo stress (accusa me) e chi piu' ne ha piu' ne metta,pianti,isterismi ecc ecc... Dopo che ci siamo salutati la mia testa di punto in bianco e' andata in panne e non sa piu' che pensare e cosa volessero dire tali atteggiamenti da parte sua... Ieri (dopo due giorni di pensieri profondi) ho deciso di scrivergli un sms dove gli dicevo che quello che ho al momento non e' certo una vita futura e con tanto meno figli,perche' non ho intenzione di farne (cosa che invece lei mi dava con un uomo che pensava solo a cio') gli ho detto che cmq la mia famiglia sono loro e che spero che un giorno possa riprendere fiducia in me per poi magari un giorno capirsi,pensavo accettasse in modo positivo cio',mentre invece la risposta che mi e' pervenuta da lei in modo molto nervoso e' stata: Guarda a me interessa chiarire con l'avvocato,per il resto basta sono stufa dei tuoi ripensamenti. Io bho' non so che pensare in quanto i miei non sono ripensamenti ma sono pensieri che vanno in base a quello che accade,ovvio che se so che lei sta facendo una sua vita io non posso rimanere fermo con lei che fa (ne morirei) poi mi dice cosi il venerdi e ripenso che forse invece un qualcosa un giorno potrebbe tornare,glielo dico e mi dice che sono uno che ripensa sulle cose,ma non ha capito che io la lapide l'ho messa con la forza e non perche' volevo metterla quindi ovvio che poi comincio a ripensare sulle cose...

Ora per voi un atteggiamento del genere che cosa vuol significare? Mi sbaglio,ho franiteso tutto? cosa mi consigliate di fare visto che ora attualemnte ho anche un'altra compagna dove non so piu' neanche io come comportarmi con lei,visto che dovrei per il momento fermare tutti i pensieri fatti con lei...

Sto un'po' in panne per l'accaduto di venerdi mi potreste un minimo illuminare...

Ciao,grazie a tutti voi che mi seguite.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ciao ragazzi,dunque ho bisogno di qualche vostro parere per capire meglio quello che forse non riesco a capire o che non riesco a metabolizzare.

Chi ha seguito la mia storia,sa che a dicembre mi sono separato da mia moglie (perche' lei voleva che era cosi) io nel frattempo ho cominciato a ricostruirmi una vita con la mia compagna attuale,le speranze con mia moglie piano piano si sono andate spegnendo e con essa anche il suo pensiero (se non quando ci incontriamo per prendere mia figlia).

Questo venerdi mi sono visto con mia moglie per parlare come fare con gli avvocati e cio' non ostante dopo un'po' di mesi,l'ho ritrovata molto nervosa verso i miei confronti (tenendo conto che ci lasciammo che lei aveva un'altro con cui usciva). Mi ha vomitato addosso una rabbia che pensavo che era passata (almeno a me era passata) mi ha detto che sono un bastardo,che mi sto rifacendo una mia vita,che ora voglio fare figli e che lei non mi chiede ne casa ne nulla. Io di mio avevo deciso di dargli la casa per lei e per mia figlia (e cosi faro') ma non capisco perche' pensare e dirmi tale cose quando in teoria anche lei dovrebbe avere le sue cose. Mi ha detto che ha dei sfoghi allergici dovuti allo stress (accusa me) e chi piu' ne ha piu' ne metta,pianti,isterismi ecc ecc... Dopo che ci siamo salutati la mia testa di punto in bianco e' andata in panne e non sa piu' che pensare e cosa volessero dire tali atteggiamenti da parte sua... Ieri (dopo due giorni di pensieri profondi) ho deciso di scrivergli un sms dove gli dicevo che quello che ho al momento non e' certo una vita futura e con tanto meno figli,perche' non ho intenzione di farne (cosa che invece lei mi dava con un uomo che pensava solo a cio') gli ho detto che cmq la mia famiglia sono loro e che spero che un giorno possa riprendere fiducia in me per poi magari un giorno capirsi,pensavo accettasse in modo positivo cio',mentre invece la risposta che mi e' pervenuta da lei in modo molto nervoso e' stata: Guarda a me interessa chiarire con l'avvocato,per il resto basta sono stufa dei tuoi ripensamenti. Io bho' non so che pensare in quanto i miei non sono ripensamenti ma sono pensieri che vanno in base a quello che accade,ovvio che se so che lei sta facendo una sua vita io non posso rimanere fermo con lei che fa (ne morirei) poi mi dice cosi il venerdi e ripenso che forse invece un qualcosa un giorno potrebbe tornare,glielo dico e mi dice che sono uno che ripensa sulle cose,ma non ha capito che io la lapide l'ho messa con la forza e non perche' volevo metterla quindi ovvio che poi comincio a ripensare sulle cose...

Ora per voi un atteggiamento del genere che cosa vuol significare? Mi sbaglio,ho franiteso tutto? cosa mi consigliate di fare visto che ora attualemnte ho anche un'altra compagna dove non so piu' neanche io come comportarmi con lei,visto che dovrei per il momento fermare tutti i pensieri fatti con lei...

Sto un'po' in panne per l'accaduto di venerdi mi potreste un minimo illuminare...

Ciao,grazie a tutti voi che mi seguite.

ciao Fuso,non mi sembra complicato a meno che tu non desideri che lo sia.Vi siete(l'hai fatto tu o lei che importa ormai?)lasciati ma questo non vuol dire che il suo dispiacere e rabbia siano spariti(siamo poi solo a Giugno in fondo)e probabilmente il suo risentimento non si spegnerà mai del tutto,non vedo ripensamento in lei.Può anche darsi che nasconda un certo tipo di legame o affetto verso di te mascherandolo con odio e rabbia ma non vedo altro.La domanda è:se invece tu fossi sicuro che lei ti vorrebbe di nuovo con lei tu faresti marcia indietro?Non credi che ad un certo punto anche per il bene psicologico della bimba sia bene che tu prenda una direzione e li resti?Mi sembra che vi sia rimasto ben poco di positivo da condividere come coppia....in bocca al lupo.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ciao Fuso,non mi sembra complicato a meno che tu non desideri che lo sia.Vi siete(l'hai fatto tu o lei che importa ormai?)lasciati ma questo non vuol dire che il suo dispiacere e rabbia siano spariti(siamo poi solo a Giugno in fondo)e probabilmente il suo risentimento non si spegnerà mai del tutto,non vedo ripensamento in lei.Può anche darsi che nasconda un certo tipo di legame o affetto verso di te mascherandolo con odio e rabbia ma non vedo altro.La domanda è:se invece tu fossi sicuro che lei ti vorrebbe di nuovo con lei tu faresti marcia indietro?Non credi che ad un certo punto anche per il bene psicologico della bimba sia bene che tu prenda una direzione e li resti?Mi sembra che vi sia rimasto ben poco di positivo da condividere come coppia....in bocca al lupo.

Grazie del tuo parere,anche se il dubbio ancora lo ho visto che ieri siamo stati tranquillamente in piscina assieme a nostra figlia e poi siamo saliti a casa dei miei per poi salutarci. Ieri erano secoli che nn ci rivedevamo e parlavamo in modo molto tranquillo,quindi non saprei,certo il tuo parere non lo scarto,ma non so',pare come che da quel giorno qualcosa e' cambiato,poi magari mi sbaglio cmq fatto sta' che cmq fosse vero' sicuro farei marci in dietro (o perlomeno credo) ma non so' come potrei invece gestire il rapporto che ho ora con la mia compagna attuale. Dopo tanti progetti ecc ecc sarebbe come dargli un calcio e non sono il tipo per tali cose. Non per questo mi sta bene cosi,se mai fosse puo' andare anche lentamente perche' anche io dovrei meditare su cio'. X quanto riguarda invece la posizione per mia figlia,bhe',sinceramente penso che cmq se mai fosse che mamma e papa' tornano assieme nn e' una disgrazia che possa creare destabilizzazione,almeno io la vedo cosi.

Poi bho'.

Cmq grazie del tuo parere arco! ;)

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ciao ragazzi,dunque ho bisogno di qualche vostro parere per capire meglio quello che forse non riesco a capire o che non riesco a metabolizzare.

Chi ha seguito la mia storia,sa che a dicembre mi sono separato da mia moglie (perche' lei voleva che era cosi) io nel frattempo ho cominciato a ricostruirmi una vita con la mia compagna attuale,le speranze con mia moglie piano piano si sono andate spegnendo e con essa anche il suo pensiero (se non quando ci incontriamo per prendere mia figlia).

Questo venerdi mi sono visto con mia moglie per parlare come fare con gli avvocati e cio' non ostante dopo un'po' di mesi,l'ho ritrovata molto nervosa verso i miei confronti (tenendo conto che ci lasciammo che lei aveva un'altro con cui usciva). Mi ha vomitato addosso una rabbia che pensavo che era passata (almeno a me era passata) mi ha detto che sono un bastardo,che mi sto rifacendo una mia vita,che ora voglio fare figli e che lei non mi chiede ne casa ne nulla. Io di mio avevo deciso di dargli la casa per lei e per mia figlia (e cosi faro') ma non capisco perche' pensare e dirmi tale cose quando in teoria anche lei dovrebbe avere le sue cose. Mi ha detto che ha dei sfoghi allergici dovuti allo stress (accusa me) e chi piu' ne ha piu' ne metta,pianti,isterismi ecc ecc... Dopo che ci siamo salutati la mia testa di punto in bianco e' andata in panne e non sa piu' che pensare e cosa volessero dire tali atteggiamenti da parte sua... Ieri (dopo due giorni di pensieri profondi) ho deciso di scrivergli un sms dove gli dicevo che quello che ho al momento non e' certo una vita futura e con tanto meno figli,perche' non ho intenzione di farne (cosa che invece lei mi dava con un uomo che pensava solo a cio') gli ho detto che cmq la mia famiglia sono loro e che spero che un giorno possa riprendere fiducia in me per poi magari un giorno capirsi,pensavo accettasse in modo positivo cio',mentre invece la risposta che mi e' pervenuta da lei in modo molto nervoso e' stata: Guarda a me interessa chiarire con l'avvocato,per il resto basta sono stufa dei tuoi ripensamenti. Io bho' non so che pensare in quanto i miei non sono ripensamenti ma sono pensieri che vanno in base a quello che accade,ovvio che se so che lei sta facendo una sua vita io non posso rimanere fermo con lei che fa (ne morirei) poi mi dice cosi il venerdi e ripenso che forse invece un qualcosa un giorno potrebbe tornare,glielo dico e mi dice che sono uno che ripensa sulle cose,ma non ha capito che io la lapide l'ho messa con la forza e non perche' volevo metterla quindi ovvio che poi comincio a ripensare sulle cose...

Ora per voi un atteggiamento del genere che cosa vuol significare? Mi sbaglio,ho franiteso tutto? cosa mi consigliate di fare visto che ora attualemnte ho anche un'altra compagna dove non so piu' neanche io come comportarmi con lei,visto che dovrei per il momento fermare tutti i pensieri fatti con lei...

Sto un'po' in panne per l'accaduto di venerdi mi potreste un minimo illuminare...

Ciao,grazie a tutti voi che mi seguite.

facendo le dovutet proporzioni mi sembra un po' di rivivere la mia esperienza...tu, a differenza mia, hai la fortuna di avere una nuova compagna, fossi in te mi concentrerei su questa nuova storia. La tua ex ha deciso di mollarti? bene che rimanga incazzata a vita. Continua pure il tuo percorso, son convinto che alla lunga non te ne pentirai.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
facendo le dovutet proporzioni mi sembra un po' di rivivere la mia esperienza...tu, a differenza mia, hai la fortuna di avere una nuova compagna, fossi in te mi concentrerei su questa nuova storia. La tua ex ha deciso di mollarti? bene che rimanga incazzata a vita. Continua pure il tuo percorso, son convinto che alla lunga non te ne pentirai.

In base a cosa mi consigli cio? nn avendo in paragone la tua storia o un tuo punto di vista motivato nn so perche' mi consigli cio',se magari ti spieghi meglio.

Ciao

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Ho deciso ogni tanto di aggiornare la situazione e sono sempre nello stesso problema,mi serve un consiglio per la mia salute xche questa mi fa uscire matto...

Dunque dopo detto cio (le cose dette sopra) ora ha cambiato di nuovo attegiamento,palrando che lei si deve rifare una vita prima o poi ecc ecc.

Io da quando ha fatto quella sparata dell'altra volta ho cercato di riavvicinarmi,ma lei e' sempre piu' restia... Oggi dopo tanto siamo andati a fare un giro al cc assieme alla nostra figlia e lei stava tutta nevrotica e sempre davanti a noi come se nn gli andasse di farsi vedere con noi...

Allora mi domando: perche dire che sono un bastardo perche mi stavo rifacendo una vita? Perche' pensare alle cose mie quando lei anche ha le cose sue? Prima che ic salutassimo io nn avevo le chiavi di casa e mele sono fatte lasciare da lei,e la cosa che ha fatto prima di darmele ha ben visto di levare il lucchetto dei baci perugina (chissa chi glielo ha dato) e poi mi ha dato le chiavi,come se nn sapesse che sapevo che lo aveva nel mazzo delle chiavi...

Bho'... Io nn la capisco proprio...

Mi faccio le cose mia e mi sbrocca accusandomi di bvastardagine,mi riavvicino e lei si fa palesemente i cavoli suoi... Ma che vuole questa?! Io cosi ne esco fuori matto...

Mi dice: "chi semina raccoglie" ma che devo semina cosi facendo? il mio sangue forse...

Datemi un consiglio sensato perfavore magari chi ha gia' vissuto tali situazioni...

Help me please... :(

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
Ho deciso ogni tanto di aggiornare la situazione e sono sempre nello stesso problema,mi serve un consiglio per la mia salute xche questa mi fa uscire matto...

Dunque dopo detto cio (le cose dette sopra) ora ha cambiato di nuovo attegiamento,palrando che lei si deve rifare una vita prima o poi ecc ecc.

Io da quando ha fatto quella sparata dell'altra volta ho cercato di riavvicinarmi,ma lei e' sempre piu' restia... Oggi dopo tanto siamo andati a fare un giro al cc assieme alla nostra figlia e lei stava tutta nevrotica e sempre davanti a noi come se nn gli andasse di farsi vedere con noi...

Allora mi domando: perche dire che sono un bastardo perche mi stavo rifacendo una vita? Perche' pensare alle cose mie quando lei anche ha le cose sue? Prima che ic salutassimo io nn avevo le chiavi di casa e mele sono fatte lasciare da lei,e la cosa che ha fatto prima di darmele ha ben visto di levare il lucchetto dei baci perugina (chissa chi glielo ha dato) e poi mi ha dato le chiavi,come se nn sapesse che sapevo che lo aveva nel mazzo delle chiavi...

Bho'... Io nn la capisco proprio...

Mi faccio le cose mia e mi sbrocca accusandomi di bvastardagine,mi riavvicino e lei si fa palesemente i cavoli suoi... Ma che vuole questa?! Io cosi ne esco fuori matto...

Mi dice: "chi semina raccoglie" ma che devo semina cosi facendo? il mio sangue forse...

Datemi un consiglio sensato perfavore magari chi ha gia' vissuto tali situazioni...

Help me please... :(

Non esistono consigli giusti di per sè, esistono i tuoi comportamenti

esistono le tue idee.

Leggendoti credo che tu voglia concliare il cambiamento ovvero il nuovo con il passato pur non stando nella continuità. Mi pare impossibile.

Devi accettare che non puoi andare d'accordo con la tua ex moglie?... perchè scegliere vuol dire anche soffrire.

La pace non cercarla da tua moglie cercala nei tuoi comportamenti.

Poi in fondo sei un ingordo sei già con un'altra donna ma vuoi andare ancora d'accordo con la vecchia... a me pari poco realista e sopratutto molto egoista...in fondo pensi solo a te altro che a tua moglie.

Accetta il contrasto serenamente e fai al cuore.

Ciao.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.