Vai al contenuto

Mio padre è depresso


Messaggi consigliati

salve a tutti,

ho 30 anni e sono molto preoccupato per mio padre..

Ha 64 anni, vorrei tanto descriverlo meglio, ma non saprei che dire, non lo conosco per niente, non abbiamo mai parlato.. è il tipo di padre poco affettuoso e poco disponibile, molto chiuso, come me, ma io lo so che è buono e gli voglio bene.. lo scorso anno mia madre gli ha consigliato di andare da uno psicologo, dopo tanto ci è andato per un pò, gli ha prescritto degli psicofarmaci, ma poi non ci è più voluto andare. Sta sempre sdraiato sul letto a vedere la tv, non esce mai, non ha più l'auto e non la vuole, al lavoro ci va pochissimo. Prima aveva almeno qualche passione tipo andare a giocare a carte, la pesca, poi nn so, ora non fa più nulla. io non abito più con loro e mia madre mi è venuta a dire che ultimamente è peggiorato e che forse vorrebbe farlo ricoverare perchè dice che è dipendente dagli psicofarmaci e poi beve troppo e pensava di parlargli tutti insieme per metterlo davanti al fatto, tipo un' intervento di quelli di stampo americano... sono scioccato e non so cosa fare, vorrei aiutarlo, ma non so come, quando ero a casa nemmeno ci si diceva ciao, non perchè era successo qualcosa, ma perchè lui è così...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Pubblicità


ciao stanley.... mi dispiace per tuo padre...e posso capire come ti senti...

psicofarmaci e alcool non vanno molto d'accordo... anzi...

hai provato insieme a tua madre (e fratelli se ne hai) di rivolgerti ad uno specialista per poterti/vi consigliare su come convincere tuo padre a ricominciare una terapia? credo purtroppo che senza non uscirà dalla sua depressione....

joker...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

son daccordo con jok per visitare uno specialista ma se ha una depressione

molto probabilmente deve assumere farmaci e finire la cura.

se li prende e nn c'e' stato un miglioramento molto probabilmente deve cambiare

molecola.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
 
salve a tutti,

ho 30 anni e sono molto preoccupato per mio padre..

...

Ciao Stanley hai un idea di chi possa aver prescritto degli psicofarmaci a tuo padre? in farmacia non te li danno come fossero aspirine...

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

ciao, quella di curarsi o no deve essere una sua scelta! nn puoi obbligarlo .......altrimenti qualsiasi cura è destinata al fallimento....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
ciao, quella di curarsi o no deve essere una sua scelta! nn puoi obbligarlo .......altrimenti qualsiasi cura è destinata al fallimento....

lo credevo anch'io...col tempo ho scoperto che è un luogo comune....

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 
lo credevo anch'io...col tempo ho scoperto che è un luogo comune....

infatti, qualche volta una bella spintarella può servire a molto e poi tentar non nuoce, date le condizioni.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

solo i pazzi si costringono .si deve fargli capire che e' malato e

deve curarsi per stare meglio ed e' compito della famiglia

provarci in tutti i modi.

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

è venuto fuori che si droga... non ci posso credere.... ora stiamo cercando di farlo andare in un centro apposito, ma non so se è giusto... vorrei tanto aiutarlo, stargli piu vicino, ma tra noi non ci sono mai state troppe effusioni... siamo freddi.. forse il mio affetto gli servirebbe ma mi sento in colpa perchè non so come dimostrarglielo..

Link al messaggio
Condividi su altri siti
 

Unisciti alla conversazione

Adesso puoi postare e registrarti più tardi. Se hai un account, registrati adesso per inserire messaggi con il tuo account.

Ospite
Rispondi

×   Incolla come testo formattato.   Incolla invece come testo normale

  Sono permesse un massimo di 75 faccine.

×   Il tuo link è stato inserito automaticamente.   Visualizza invece come link

×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Editor trasparente

×   Non puoi incollare le immagini direttamente. Carica o inserisci immagini dall'URL.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

Pubblicità



×
×
  • Crea nuovo/a...

Informazione importante

Navigando questo sito accetti le nostre politiche di Politica sulla Privacy.