Pubblicità

Il linguaggio del corpo

0
condivisioni

Body Language – Linguino, rabbia e disprezzo. Come riconoscerli

bodylanguage linguinoPer chi non ha la possibilità di venire a frequentare un corso dal vivo sul linguaggio del corpo e microespressioni facciali, posto questa video-esercitazione.

Grazie ad un video abbiamo la possibilità di commentarle per spiegare alcuni concetti base di comunicazione non verbale.

Il riportare alcuni casi tratti “dal vivo”, e non postare solo articoli teorici, a questo punto è la cosa migliore da fare per mostrare cosa può fornire la conoscenza del linguaggio del corpo.

Posteremo ogni tanto alcuni filmati che prenderemo dal web, tratti da trasmissioni televisive o altro materiale che comunque è stato già trasmesso per fare un pò di esercizio su casi reali.

Ci sono ovviamente altri segnali non verbali, ma questo video ha solo lo scopo di voler prendere in esame alcuni di questi.


Analisi del video

In questo video tratto da una trasmissione de La7, possiamo notare tra gli elementi più rilevanti: – il minuto 1:49 dove Travaglio mostra un rapido guizzo della lingua tra le labbra.

Esistono molti casi in cui il linguino è classificato come un segnale di “piacere” o di “gradimento”, ma non in questo caso.

Se si analizza il contesto e si vede bene il video la lingua passa solo sul labbro inferiore, altri riverberi gestuali come ad esempio il distogliere momentaneamente lo sguardo danno valore al primo segnale che abbiamo notato quindi, il linguino in questo caso lo possiamo definire uno scarico di tensione. – dal minuto 2:54 possiamo notare come Travaglio fa un linguino e subito dopo una suzione delle labbra accompagnando il tutto con un leggero sorriso simmetrico. In questo caso il linguino è un segnale di gradimento.

Gli piace sicuramente essere li in quel momento a rispondere alle domande della Gruber.

Possiamo notare anche un bacio analogico (una leggera protusione delle labbra in avanti) insieme con la testa piegata di lato, al min 3:09 – La domanda piace anche alla Gruber visto il linguino di soddisfazione che fa subito dopo aver fatto la domanda al min 3:11  -

Successivamente, possiamo notare che a Travaglio piace parlare di questo argomento visti i vari segnali di gradimento che emette come il “linguino” che possiamo notare varie volte durante nell’arco di soli 30 secondi. -

Dopo che è stato interrotto, quindi dal min 4:30 al 4:50 Travaglio mostra l’entrata in gioco della AU4, unità d’azione facs che spesso viene notata nella rabbia, accompagnata dalla compressione delle labbra (altro indizio di rabbia repressa) – al min 9:16 fino al min 9:40 possiamo notare anche del disprezzo AU14 sul volto di Travaglio

Altre informazioni sul linguaggio del corpo le puoi trovare sul nostro canale gratuito telegram.

Alla prossima puntata.

Stay Tuned!

 

 

I quattro "non riesce" di Miriam
Aperti per ferie … ciak si gira!
 

Commenti

Già registrato? Login qui
Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.psiconline.it/

0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

News Letters

0
condivisioni