il comportamento del bugiardoLa menzogna molto spesso è svelata dal comportamento che adotta il bugiardo. Un errore dato da alcuni indizi rivelatori, può svelare la verità.
 
Gli indizi rivelatori sono dati dal linguaggio non verbale, dal paraverbale (l’uso della voce: tono, volume, ritmo), dai lapsus del bugiardo, senza di essi possiamo cadere facilmente nel tranello degli indizi di falso.
Quando abbiamo a che fare con indizi di falso dobbiamo cercare di ottenere più indizi espliciti, più informazioni per sapere se il nostro interlocutore sta mentendo o meno. Esistono vari modi di mentire: possiamo mentire e dire allo stesso tempo la verità, magari in modo esagerato o umoristico.
 
Possiamo cercare di sviare i sospetti, cioè ammettere un’emozione, ma indicare una causa falsa, oppure possiamo usare la dissimulazione a metà, ammettendo solo mezze verità, comunque, in ogni caso, non possiamo impedire ai nostri comportamenti di tradirci, sia a livello di pensiero, che a livello di indizi di falso.
 
A livello di pensiero, possiamo renderci conto che:
 
A livello emozionale può capitare che:
 
Se vuoi approfondire l’argomento, ti aspetto al nostro prossimo Corso linguaggio del corpo 
Avrò il piacere di seguirti di persona durante tutto il percorso della durata di 2 giorni (full immersion), per questo ho scelto il numero chiuso, massimo 10 persone.
 
 
Qui lascio un video che ho girato di recente per una trasmissione sul canale sky 852 che parla tra le tante cose, anche della menzogna e del comportamento del bugiardo, buona visione.