Pubblicità

Il linguaggio del corpo

0
condivisioni

Seguire i nostri valori ci aiuta a vivere meglio

seguire i valoriIl modello del mondo è in poche parole il “filtro” attraverso cui decifriamo e interpretiamo il mondo esterno.

Ognuno di noi ha un personale modello, che ci guida nelle nostre scelte personali e nel dare un significato a ciò che accade.

Il modello si basa su regole, valori, credenze, idee, attività e bisogni.

Sono questi dei concetti base della PNL, che derivano dalle ricerche di A. Korzybski sulla semantica, uno degli assiomi base della PNL recita infatti: la mappa non è il territorio e tende a ricordarci che ogni esperienza che facciamo è del tutto soggettiva.

Tutti quanti abbiamo avuto l’esperienza strana di conoscere persone con gusti diversi dai nostri. Come può essere che qualcuno adora delle cose per cui noi proviamo repulsione?

Oppure che mangi cose per noi disgustose, che faccia cose per noi discutibili, o noiose, o solo poco interessanti? Questo accade perché ognuno di noi ha i dei valori, che sono del tutto personali.

Questo perché ognuno di noi ha delle idee molto personali su quel che ci accade intorno, per cui ad ogni evento attribuisce un significato totalmente diverso da quello attribuito da altre persone.

Chi ha ragione: il francescano che è felice per non avere il becco di un quattrino o la persona comune che è infelice perchè non ha il becco di un quattrino?

Entrambi! Ma ognuno secondo la propria scala di valori.

Magari il primo ha come valori più importanti la condivisione, l’aiuto al prossimo e la compassione, mentre il secondo il successo, il potere e il prestigio.

Quando ognuno dei due agisce secondo i propri valori va tutto bene, ma quando i due cercano di far valere la propria ragione sull’altro in base ai propri valori, ecco che nascono i contrasti!Sono curioso, quali sono i tuoi valori, le tue credenze?

Come guardi il mondo intorno a te? Cosa sono le cose per te veramente importanti?

Sono domande che è bene ognuno di noi si faccia, perché se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi bisogna innanzitutto sapere dove ci troviamo e dove vorremmo andare, cioè bisogna stabilire una direzione, ma se i nostri valori sono sconosciuti anche a noi stessi, come potremmo mai iniziare un percorso?
Come potremmo mai raggiungere ciò che vogliamo?

Approfondisci l'argomento con il libro: Costruisci il tuo successo metodo MADE - ediz Psiconline

 

Una questione di “simpatia”?
La vita che scegliamo
 

Commenti

Già registrato? Login qui
Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.psiconline.it/

0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

EMDR

L'EMDR è una tecnica UTILIZZATA per il trattamento di diversi tipi di trauma che si basa sulla stimolazione bilaterale. L'EMDR (Eye Movement Desensitization ...

News Letters

0
condivisioni