Pubblicità

IPER&POST

0
condivisioni

La sessualità ecologica

sessualita ecologicaLa glocalizzazione è l’interazione tra globale&locale del nuovo millennio, coinvolge dimensioni economiche, sociali, comportamentali e mette in relazione la specificità delle singole realtà territoriali con il contesto globale.  Il comportamento sessuale è una componente attiva di questa interazione tra glo&loc che trova nello strumento di internet la possibilità di muoversi e comunicare come cyber sex.

La glocalizzazione sessuale tende a mettere in evidenza alcune caratteristiche del comportamento sessuale come la sessualità bioenergetica, oggettistica, prestativa, situazionale e cyber.

La sessualità bioenergetica corrisponde al primo principio della termodinamica, o legge di conservazione dell'energia, e corrisponde a quanto uno è in grado di consumare e produrre un atto sessuale. E' una funzione energetica, che ispirò per certi versi il pensiero di Wilhem Reich, che considera il corpo biologico una struttura che ingabbia, conserva delle forze orgoniche imprigionate per questioni psicosociali che necessitano di essere liberate o espresse: sessualità come liberazione energetica delle pulsioni represse. Il sesso è considerato come generatore di energia vitale.

La sessualità oggettistica con i suoi vari vibratori, anelli, masturbatori e prodotti vari svolge una funzione di supporto stimolo-risposta all’erotismo e all'immaginazione.   La sessualità oggettistica è una sessualità protesica che necessita di essere riciclata, sostituita in relazione alle condizioni psicofisiche e situazionali.

La sessualità prestativa è la sessualità della competizione, del contorsionista, dell'atleta del sesso che consiste nel fare sesso nelle varie posture. E’ la prestation body. E' considerare il corpo come una 'macchina' che necessita di essere robotizzato.

La sessualità situazionale è la sessualità dello scambio di coppie, la bisessualità, la sessualità occasionale, la sessualità di strada, è un comportamento sessuale che si manifesta in determinati contesti non routinari.

La sessualità cyber è la sessualità dell’identità multipla dell’Avatar, è il luogo dove poter esprimersi, incontrarsi, scambiarsi, manifestarsi attraverso la web-camera come uno preferisce. E’ un atto sex virtuale. La sessualità cyber e quella situazionale sono molto diffuse, sono delle manifestazioni forti della sessualità contemporanea.  Questo modo di essere della sessualità corrisponde al glocal che si cozza con la sessualità ecologica.

La sessualità ecologica (oikos, casa, ambiente; logos, linguaggio, studio) scardina la dimensione concettuale della sessualità come funzione bioenergetica, oggettistica, prestativa, situazionale e cyber.

La sessualità ecologica è una sessualità ambientale, sociale e culturale che si esprime nell'interazione con più elementi fattoriali che includono la dimensione, psico-bio-endocrinologica sociale e culturale.

La sessualità ecologica è una sessualità di campo, di contesto costituita da fattori sollecitanti che si modificano in funzione dello stato del benessere del soggetto, in relazione alla sua età biopsichica e alla situazione sociale e culturale.

E' una sessualità che coinvolge il campo vitale e evoluzionistico, si modula in funzione alle condizioni personali biologiche e di relazione; si modifica a secondo le situazioni climatiche ambientali, in rapporto ai contesti di appartenenza e di vicinanza.

E' una sessualità che prende in considerazione i parametri vitali che non escludono la prestazione, l'oggettivistica, la situazione ma non ne fanno di queste le basi fondanti del benessere sessuale.

La sessualità ecologica corrisponde ad un processo entropizzante del piacere che si riassetta, si modifica cercando di adattare la sessualità alle proprie esigenze personali, ambientali, sociali e culturali. Tutto ciò riporta alla dimensione del loc.

 

 

Pillole di … B.E.S. - Riflessioni sulla normativa
Etnopsichiatria e identità culturale
 

Commenti

Già registrato? Login qui
Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.psiconline.it/

0
condivisioni

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Richiesta di sessione di terap…

Daniele C., 24 anni     Ciao, sono un ragazzo di 24. Ho dei problemi a gestire rabbia e nervosismo e la cosa ha un effetto negativo su di me e ...

Rapporti nonni-nipoti [1619430…

soffice, 42 anni     Gentili dottori, vi chiedo un parere circa l’atteggiamento da tenere verso il padre di mio marito, nonno della nostra bam...

Ho fallito in tutto sono depre…

Alessandro, 62 anni.     Ho 62 anni e sono arrivato ad uno stadio di depressione da cui non vedo possibilità di uscita, sono disperato ormai. ...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

News Letters

0
condivisioni