Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

1433 - Vita (2024)

on . Postato in Adolescenza | Letto 206 volte

Cristina, 13 anni (6.3.2000)

Ciao. Mi chiamo Cristina e ho un problema: mi sta sfuggendo la vita dalle mani. In questi giorni volevo andare dalla psicologa che c'è nella nostra scuola, ma i miei genitori sono contrari a questa professione, quindi non so come la prenderebbero.
Non riesco più a tenere a bada tutto quello che ho da fare, tutto va troppo veloce.
Sono una persona che vuole aiutare cli altri, e in questo momento aiuto i miei compagni nelle prove e faccio i compiti per loro. Non che la cosa mi faccia poi tanto piacere, perchè di solito mi telefonano per chiedermi di fargli i compiti verso sera, e io mi sento stanca.
Una settimana prima del mio compleanno, mio papà ha detto che voleva andarsene di casa, perchè non sopportava più mia mamma, e io ho giurato che se se ne andava, ma ne sarei andata anch'io; e insieme a me se ne sarebbe andata anche una mia amica, che ha un passato turbato. Per fortuna mio papà è ancora qui.
Suono il clarinetto e il piano forte, faccio toeria e coro, ho poco tempo da dedicare a me stessa.
Ho avuto una storia in gita scolastica, con un ragazzo che attraggo "sessualmente": l'unica cosa che fa con me è palparmi e baciarmi, non gli interessano le mie emozioni. Anche dopo che lo ho lasciato, ha continuato a fare così. IO sono una persona che non sa dire di no, e davo ammettere che quello che mi fa non mi dispiace poi tanto, solo che non mi piace essere usata.
E non è l'unico che mi tratta così, anche i miei compagni.
Non so più come comportarmi e cosa fare.
Saluti, Cristina

Cristina, parla con qualcuno di persona di questa tua difficoltà. Ci sono gli psicologi che possono aiutarti a farti rispettare un pò di più, e, soprattutto, a non gettarti via per un pò di attenzione. Anche se i tuoi non ci credono. Tu a che cosa vuoi credere?
Imparerai così che dire di no, non allontana gli amici, ma li seleziona. Avrai così vicino solo persone che ti rispettano. Però, prima, dovrai imparare a rispettarti.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

ansia (1510264195644)

Vanessa, 44     Ciao. Sono una donna single, innamorata dei viaggi. ...

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

News Letters