Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

1433 - Vita (2024)

on . Postato in Adolescenza | Letto 212 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cristina, 13 anni (6.3.2000)

Ciao. Mi chiamo Cristina e ho un problema: mi sta sfuggendo la vita dalle mani. In questi giorni volevo andare dalla psicologa che c'è nella nostra scuola, ma i miei genitori sono contrari a questa professione, quindi non so come la prenderebbero.
Non riesco più a tenere a bada tutto quello che ho da fare, tutto va troppo veloce.
Sono una persona che vuole aiutare cli altri, e in questo momento aiuto i miei compagni nelle prove e faccio i compiti per loro. Non che la cosa mi faccia poi tanto piacere, perchè di solito mi telefonano per chiedermi di fargli i compiti verso sera, e io mi sento stanca.
Una settimana prima del mio compleanno, mio papà ha detto che voleva andarsene di casa, perchè non sopportava più mia mamma, e io ho giurato che se se ne andava, ma ne sarei andata anch'io; e insieme a me se ne sarebbe andata anche una mia amica, che ha un passato turbato. Per fortuna mio papà è ancora qui.
Suono il clarinetto e il piano forte, faccio toeria e coro, ho poco tempo da dedicare a me stessa.
Ho avuto una storia in gita scolastica, con un ragazzo che attraggo "sessualmente": l'unica cosa che fa con me è palparmi e baciarmi, non gli interessano le mie emozioni. Anche dopo che lo ho lasciato, ha continuato a fare così. IO sono una persona che non sa dire di no, e davo ammettere che quello che mi fa non mi dispiace poi tanto, solo che non mi piace essere usata.
E non è l'unico che mi tratta così, anche i miei compagni.
Non so più come comportarmi e cosa fare.
Saluti, Cristina

Cristina, parla con qualcuno di persona di questa tua difficoltà. Ci sono gli psicologi che possono aiutarti a farti rispettare un pò di più, e, soprattutto, a non gettarti via per un pò di attenzione. Anche se i tuoi non ci credono. Tu a che cosa vuoi credere?
Imparerai così che dire di no, non allontana gli amici, ma li seleziona. Avrai così vicino solo persone che ti rispettano. Però, prima, dovrai imparare a rispettarti.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Dubbi esistenziali (1516216943…

Cristian,15     Ho 15 anni e sono il ragazzo più insicuro che abbia mai incontrato: tutti mi sembrano così sicuri di se, senza nessun dubbio sull...

depressione (1517481411312)

ivan, 21     Salve, scrivo dopo aver letto vari articoli sulla pagina ed aver riscontrato molte cose in comune con la depressione, ...

Ansia, depressione, paura (151…

klava, 20     Salve, mi chiamo Claudia, sono una studentessa universitaria. Ultimamente sto rivivendo un circolo vizioso dato (credo) dall'ansia ...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

News Letters