Pubblicità

Adolescenza (144289)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 257 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

francy94 16

Salve, sono una ragazza di sedici anni ed è da circa tre anni che mi piace un ragazzo di sei anni piu grande di me. Lui mi dice sempre che gli piaccio ma sono troppo piccola. Direi in effetti che ha ragione, ma secondo me l'amore non ha età! Non sono cosi stupida da rovinarmi la vita per lui, nel senso che esco con altri ragazzi, ma prima o poi mi rendo conto che sono amori passeggieri, ma lui rimane e non riesco a dimenticarlo perchè mi sono innamorata di lui, che non mi facilita le cose. Mi illude. Anche se non lo fa con cattive intenzioni, non riesco a trovargli un difetto che dovrebbe incentivarmi a rinunciare a questa stupida cotta. Ci sono altre situazioni di questo genere che vengono vissute serenamente a mio avviso, ma lui ha problemi anche a stare con ragazze un po meno piccole, come di due anni. Lui è un ragazzo serio, studia e lavora per mantenersi. Io appartengo a tutt'altro mondo ma abbiamo tante cose in comune e ho vissuto questi 3 anni conoscendolo meglio non frequentandolo ma parlandoci qualche volta tra semplici conoscenti e direi che sono cresciuta con lui. Scrivo solo per sfogarmi un pò, vorrei avere qualche consiglio anche se è esplicito che non ho speranze. Grazie, un saluto. 

Cara Francesca, mi colpisce molto nelle tue parole il tuo modo di confrontarti con temi così importanti come i sentimenti, le relazioni, l'intimità e la condivisione, gli aspetti sociali che creano il contesto in cui ci muoviamo. Mi sembra che questi siano davvero anni importanti di crescita per te, che stai facendo delle esperienze importanti. E mi sembra di non poter aggiungere altro a queste esperienze. Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Banchelli Lucia)

Pubblicato in data 10/06/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Sindrome da Alienazione Parent…

La Sindrome da Alienazione Parentale (PAS) è un disturbo che insorge quasi esclusivamente durante la fase di separazione o divorzio ed aumenta quando si verific...

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

News Letters

0
condivisioni