Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

adolescenza (24.12.2001)

on . Postato in Adolescenza | Letto 108 volte

Carlo, (24.12.2001)

Salve, scrivo per conoscere la Vostra opinione in merito ad avvenimenti relativi all'adolescenza. Da diverso tempo frequento una famiglia i cui i componenti sono Madre 41enne (separata) figlio 15enne (che chiameremo Roberto) e la nonna 63enne, i quali stanno passando un periodo di incertezza/sofferenza, causa il Roberto, che, con atteggiamenti/comportamenti e vere e proprie azioni sembrerebbe essere omosessuale. Passo a narrarVi alcuni episodi accaduti recentemente: (-) Per Natale il ragazzo ha ricevuto un Pc in regalo, e il sott.tto non volendo, durante un collegamento su internet, ha notato alcuni collegamenti avvenuti il giorno precedente (da parte del Roberto) su alcuni siti "Gay" e altri comunque inerenti a tale natura, circa 5 siti su 10/15 visitati . (-) Nello stesso stabile dove vive detta famiglia, abita un ragazzo più o meno coetaneo con il quale fino a poco tempo fà il ragazzo usciva sistematicamente tutti i giorni e con il quale attualmente sembra non avere più rapporti. Durante detta frequentazione il Roberto è stato visto dalla madre (di nascosto, dalla serratura di una camera), in atteggiamenti poco consoni al sesso a cui appartiene, si stava baciando ripetutamente sulle labbra con il Luca di cui sopra. Attualmente il Luca esce con un'altro amichetto di nome Umberto, e il Roberto sembra essere geloso a dismisura di questa new entry delle amicizie del Luca, dipingendo alcuni sassi, fogli e lettere con scritte del tipo "Umberto ti odio". La madre ha reperito alcune lettere, indirizzate al Luca, ma mai consegnate (tenute nascoste dal Roberto) sulle quali si notavano frasi del tipo "se lo prendo prima lo ammazzo di botte e poi mi ammazzo" oppure "da quando ti sei messo con Umberto non ti fai più vedere/sentire" e sulle quali si fa riferimento ad alcune date da ricordare, come se fossero stati dei bei momenti passati "insieme". (a) A tutto questo, che la famiglia considera non poco, si aggiunge il fatto che il ragazzo non sembra avere particolari attenzioni verso il sesso avverso, con esempi legati al fatto che all'abitazione non arrivano telefonate di ragazze, contatti particolari con amiche o altro che possa in qualsivoglia maniera far intendere che il Roberto sia come "NATURA VUOLE". Spero possiate consigliarmi o indirizzarmi in un comportamento tale da poter intraprendere in concomitanza con la famiglia interessata, un comportamento che ci permetta di evidenziare la sessualità del ragazzo o a capire quantomeno in fretta la situazione di anormalità che ci circonda. Ringrazio anticipatamente per l'attenzione rivoltami e porgo distinti saluti nonché gli Auguri di un felice Natale e uno strepitoso 2002. Carlo

Il mio suggerimento è quello di allentare la presa "poliziesca" sui comportamenti del ragazzo e tentare invece di creare un clima sereno e rassicurante che lo invogli a confidarsi, quando e se lo vorrà.La madre potrebbe rivolgersi all'AGEDO ( Associazione di genitori di omosessuali), presente in tutte le grandi città, per avere sostegno e consiglio non nel tentativo impossibile di cambiare la natura di Roberto, quando per accettarlo per quello che è.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters