Pubblicità

Adolescenza (78086)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 188 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Antonio, 17 anni

Salve sn un ragazzo di 17 anni , in questo periodo mi sento molto strano, mi comporto in modo sconsiderato sn sempre molto nervoso e desidero trascorrere il mio tempo lontano da scuola e libri lontano da tutto quello che comporta in me un mutamento , ho solo voglia di trovare una ragazza con cui stare per dividere il mio amore. Credo che questo sia dovuto alla crescita ma comunque volevo un vostro parere per sapere come superare brillantemente questa fase! GRAZIE!

E' chiaramente una fase di transizione ma non per questo importante. Puoi guardare dentro ai tuoi sentimenti e accorgerti delle cose importanti che stanno succedendo nella tua vita. I sentimenti sono sempre il metro con cui si può misurare gli eventi della vita. Il tuo nervosismo può derivare dal non sapere ancora qual'è il tuo posto nella vita: se hai fiducia lo scoprirai con il tempo e con l'esperienza. In fondo un lungo cammino inizia sempre dal primo passo e poco per volta ti ritrovi in fondo alla strada senza sapere come ci sei arrivato. Basta aspettare con pazienza che le cose accadano e pensare che mettendoci tutto l'impegno arriverai alle tue mete. Credere in te stesso è forse l'unico consiglio che può esserti di aiuto.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di infanzia/adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La ...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

News Letters

0
condivisioni