Pubblicità

Adolescenza difficile (155197)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 560 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Samantha, 44

Salve,
sono una mamma disperata visto che ho due figli in piena adolescenza e loro amici fanno uso di droghe leggere, in più sono rimasta preoccupata l'altra sera quando mio figlio mi diceva che anche i genitori insieme a loro figli compartono momenti di relax fumando, io non ho saputo cosa rispondere ma ho ammesso che ho provato anch'io e loro lo sanno. Cosa fare?
Vi ringrazio della validosa risposta. Samy

Gentile Samy,
l'adolescenza è di per sè un periodo molto particolare e burrascoso, per tutti. I ragazzi cercano di diventare adulti e a volte per farlo hanno bisogno di sperimentarsi in "cose da grandi", mettendosi forse nei pasticci. Credo che comunicare sinceramente, offrendo anche delle informazioni su argomenti quali droghe e sessualità sia fondamentale: il compito dell'adulto è offrire degli strumenti che permettono ai ragazzi di discernere le cose migliori per sè. Non c'è motivo di preoccuparsi se sente di poter fidarsi dei propri figli e se fa capire loro quali sono le regole che per lei, in virtu del bene loro, sono da rispettare. Il rispetto della privacy è d'altro canto indispensabile, quindi forse mostrarsi presenti e attenti ma rispettosi è la cosa migliore.Mi sembra però che i suoi figli abbiano fiducia in lei, tanto da raccontarle episodi della vita dei propri amici. Purtroppo non è possibile impedire ai figli di fare le proprie esperiezne ma è possibile prepararli con coscienza ed essere pronti a sostenerli. Un saluto

(Risponde la Dott.ssa Di Febbo Mariavittoria)

Pubblicato in data 04/06/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola faccio f...

Fobie paranoie (1579177546962)

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo t...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55 , 20 anni Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il servizio che offrite. Sono una ragazza di 20 anni. Non ho un partner fisso...

Area Professionale

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Le parole della Psicologia

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. ...

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

News Letters

0
condivisioni