Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

adolescenza-timidezza (45734)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 219 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lorenza , 43anni (24.11.2001)

La mia bambina di quattro anni e sette mesi ,che dimostra una intelligenza normale ed e' anche molto vivace,non riesce a dire una sola parola al di fuori dell'ambito familiare.
Frequenta la scuola materna da due anni e partecipa anche abbastanza bene alle attivita' didattiche tranne che nel linguaggio,alle maestre che ormai conosce da due anni non dice nemmeno ciao o buongiorno,mentre con familiari e parenti e' anche abbastanza loquace, anche se e' frettolosa nel parlare e non pronuncia in maniera chiarissima tutte le parole.
Insomma alle persone estranee non dice nemmeno il suo nome ma risponde a gesti,come fosse bloccata nella lingua.Quali sono le terapie adatte?
Si puo provare con i fiori di Bach?

E' una forma di timidezza e di inibizione verso le persone exstrafamiliari piuttosto forte che può ostacolare i processi di socializzazione e di autonomizzazione.
Si possono provare tutte le forme di terapia, la più semplice ( è un consiglio) è quella di non perseguitare troppo sua figlia colpevolizzandola della sua timidezza. Non c'è da spingerla a fare qualcosa che non vuol fare. O dirgli quello che deve o non deve fare, come comportarsi, ecc.
Come ha rilevato uno studioso e appassionato di psicologia infantile (Marcello Bernardi) "la medicina contro la timidezza è l'indipendenza". E' necessario il dialogo e la comprensione perchè possa superare questa condizione di imbarazzo verso gli altri che in certi momenti assume la forma di un blocco. Aiutate vostra figlia a essere più autonoma, con molta gradualità e... pazienza.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Misofonia

La misofonia, che letteralmente significa “odio per i suoni”,  è una forma di ridotta tolleranza al suono. Si ritiene possa essere un disturbo neurologico...

Gelosia retroattiva

La gelosia retroattiva prende anche il nome di sindrome di Rebecca, nome ispirato dal film di Alfred Hitchcock, ovvero Rebecca la prima moglie, tratto dal roman...

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

News Letters

0
condivisioni