Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Cleptomania? (125162)

on . Postato in Adolescenza | Letto 291 volte

Adriana 53

Ho 53 anni e sono una mamma di due splendide ragazze. La grande 20 anni, la piccola 16. Sono separata da 4 anni. Mi auguravo che per le mie bambine non dovesse esserci un trauma esagerato. Il mio vero problema è la mia piccolina di 16 anni. Allora ne aveva poco più di 11. Già da piccolina (8-9 anni) aveva il vizio di "rubare" soldi dal portafoglio di papà o di mamma. Da qualche tempo la situazione è decisamente peggiorata Forse è arrivata a rubare anche i miei gioielli e quelli di sua sorella. Sono tremendamente preoccupata e non riesco a capacitarmi che la mia bambina, così bella con quegli occhi così blu, sia una spudorata ladra. Eppure solo lei poteva arrivare. Nel suo portafoglio, di studente delle scuole superiori, ci sono più di cinquecento euro. Che nè io nè suo padre certemente le abbiamo dato. Ogni giorno spariscono soldi. Al padre o alla sorella. A me è sparito l'oro. E' bella ma forse si sopravvaluta. Vuole fare concorsi e sfilate. Le piacciono i trucchi, i profumi, eppure si fa passare per la più innocente e se la guardi negli occhi, fai fatica ad accusarla, anche se tutto è contro di lei. Come quando da piccola rubava di nascosto le monete alla nonna pensando di non essere scoperta e invece la nonna sentiva il tintinnio delle monete mosse. Lei nega anche l'evidenza e ti fa sentire una carogna. Si mette a piangere e io non so che fare. Aiutatemi, per favore.

La cleptomania si inquadra nei disturbi ossessivo compulsivi (impulso non controllato) ad appropriarsi di oggetti non necessariamente di valore. Tale disturbo è più frequente nell'adolescenza e può essere causato da vissuti di rabbia e sfida (tipici di questo periodo) che attraverso questa condotta l'adolescente mette in atto. La causa, o meglio dire la concausa, è data dunque dalla sensazione di privazione o deprivazione e il sentirsi (a torto o a ragione) non giustamente valorizzati. Dalle sue parole appare una situazione che merita di essere ulteriormente approfondita. Cioè una certa tendenza "manipolatoria" della ragazza che – contando sul suo fascino e sul fare innocente riesce a evitare punizioni e mettere gli altri in difficlotà. Inoltre mi sembra di intravedere la tendenza ad una pericolosa auto esaltazione megalomanica della personalità che rischia di provocare altrettanto pericolose connivenze ed invischiamenti in chi le sta vicino: sono bella, voglio fare le sfilate, piango, nego anche l'evidenza e posso manipolare chi mi sta intorno. Il rischio è che nessuno riesca a metterla con chiarezza davanti alle sue responsabilità. Cordiali saluti

(risponde il Dott. Orazio Caruso)

Pubblicato in data 18/11/08

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

News Letters