Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Crisi adolescenziale (000892)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 183 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Veronica, 18 anni

Caro psicologo, ecco il punto: la mia vita fa schifo. Sono sola e credo di essere stata io ad allontanare gli altri ma non so come. Sono molto timida e questo non mi aiuta ma penso che il problema sia un altro (non so quale). Quando ero piccola mio padre picchiava mia madre e lei per reazione beveva. Avevo quasi dimenticato questa storia perchè lui dopo ha smesso, ma l'anno scorso è successo di nuovo. E' stato terribile, mi ha buttata giù al punto che avevo pensato di lasciare il lavoro.
Ora è passata ma credo sia solo uno stato di calma apparente quello che c'è adesso nella mia famiglia. Cosa faccio se succede di nuovo? Poi gli amici...a scuola è come se non esistessi. Nessuno mi considera e quei pochi che lo fanno li allontano (non volendo). Ho presentato un amico a un'amica. Entrambi mi hanno detto che tra loro non c'era nulla. Parlando con lei le dico che lui ci ha provato con me ed entrambi adesso non mi parlano più. Come mi comporto? E l'amore... quest'estate mi piaceva un ragazzo. Lui mi ha baciata e mi ha chiesto di uscire insieme. Purtroppo mia madre non voleva e lui è sparito. Poi gli ho detto che sono innamorata di lui, ma lui ha preferito rimanere solo amici. Ero d'accordo con lui e ho continuato a cercarlo. Ieri gli ho chiesto se voleva vedermi e mi ha risposto che dovrei vergognarmi. Dove ho sbagliato? Non mi ha mai tenuto nascosto che da me voleva solo sesso ed io ero disposta a farlo... Ma perchè adesso fa così? Come posso rimediare? A volte penso che se io morissi il problema sarebbe risolto alla radice ma poi mi dico che se sono qui un motivo ci sarà... Per favore, mi aiuti lei, se può.
Grazie.

Le emozioni e l'affettività che si vivono alla tua età sono sempre molto intensi e ogni situazione sembra diventare disperata. Credo che occorra ragionare sugli eventi, riflettere su quello che accade per poter trovare la strada giusta.
Intanto, per quanto riguarda la tua famiglia certamente puoi affrontare tutto quello che potrà accadere con maggiore maturità, cercando di capire le ragioni e le motivazioni dei tuoi genitori, oltre a chiedere loro conto di come si comportano e poter intervenire per trovare insieme delle soluzioni.
Anche l'amicizia e l'affettività richiedono chiarezza e trasparenza, e puoi aumentare la sintonia comunicando di più i tuoi reali sentimenti, esponendo senza incertezza quello che provi.

( risponde il dott.Renato Vignati )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di Infanzia / Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

News Letters

0
condivisioni