Pubblicità

Gelosia (116759)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 252 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Roberta 21

Gentile dottore, sono una ragazza di 21 anni studentessa universitaria e le scrivo per avere un consiglio che ritengo di aver bisogno. Sono fidanzata da circa 5 anni con un ragazzo del mio paese, ed il mio problema è che io sono molto gelosa, ma non è una gelosia come tutte le altre. Mi capita di essere gelosa anche semplicemente se sto insieme al mio ragazzo e ci passa davanti per strada una bella ragazza, o ad esempio se mio fratello porta a casa una ragazza che è molto carina, l'unica cosa che faccio è quello di criticarle davanti al mio boy, facendole passare per le persone più brutte del mondo e con i difetti più orribili che esistano. Non riesco ad andare d'accordo con nessuna bella ragazza quando ci sta lui, nemmeno se questa fa parte della mia famiglia (sorella,cognata,zia). Ovviamente questo fatto mi sta portando all'esasperazione perchè anche lui si sta accorgendo e sicuramente già da tempo, di questo mio problema, magari sostenendo che sono una persona asociale e criticona che vede difetti in tutti, quando poi invece.... sono la prima a sentirsi al di sotto degli altri. Ps: volevo sottolineare una cosa che prima non ho detto: questo mio "trauma" se così posso dire, sicuramente non è dovuto al mio ragazzo, lui cerca e lo ha sempre fatto, di farmi sentire sempre la più bella, la perfetta, non ha mai giudicato un'altra ragazza davanti a me. Spero che mi rispondiate presto.

Cara Roberta hai descritto molto bene la tua situazione ed è evidente che sei arrivata ad un punto in cui non riesci più a sostenere questa tua gelosia eccessiva. E' ovvio che il problema che emerge è la scarsa autostima che hai nei confronti di te stessa. Evidentemente non ti consideri all' altezza del tuo ragazzo, nè tantomeno all' altezza delle altre. Bisognerebbe lavorarci un pò su, con l'aiuto di qualche esperto, per cercare di capire da cosa è dovuta questa tua insicurezza e perchè ti senti così inferiore alle altre ragazze. Hai una eccessiva paura di perderlo, anche se lui non credo ti faccia intendere questo. Hai mai provato a chiederti il perchè? Forse hai paura che da sola non riesci ad affrontare le difficoltà che la vita ti presenta giorno per giorno? Sei molto giovane e non mi hai raccontato nulla sulla tua famiglia, sarebbe stato interessante capire che tipo di relazione hai con i tuoi genitori, in particolare con tuo padre. Credi un pò di più in te stessa perchè sei una ragazza meravigliosa e vedrai che questa gelosia morbosa andrà via. Molti auguri.

(risponde la Dott.ssa Maddalena Forestiere)

Pubblicato in data 26/05/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Disfunzioni Sessuali

La classificazione proposta dall’ICD-10 (International Classification of Diseases, Decima Versione) indica, innanzitutto, quattro criteri generali per poter d...

News Letters

0
condivisioni