Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

GeNeRaLe (60733)

on . Postato in Adolescenza | Letto 173 volte

Lilith, 18 anni, 25.12.2002

Caro psic,
una persona nn può cambiare? Io vorrei essere come le ragazze considerate " giuste": bella, fisico da modella, ma soprattutto vorrei essere più aperta, e saper dire in ogni momente le cose giuste. Sono stata una bambina silenziosa e pensosa, sono diventata una ragazza complessata e chiusa. Soffro nel vedere gli altri che godono appieno del periodo più bello che abbiamo a disposizione mentre io mi ritrovo chiusa in una camera a pensare cose forse inutili o attaccata al pc chattando con gente molto più grande di me che dice di comprendermi. Queste persone e i miei mi dicono che il momento di " sbocciare" arriverà anche per me, io sto perdendo piano piano le speranze. Vorrei appartenere ad un mondo che nn é il mio, nn so rassegnarmi e sto male. Ha mai letto " Tonio Kroeger" di Thomas Mann? Io mi sento come il protagonista del libro... Ho paura che, una volta cresciuta, sarò insoddidfatta di ciò che avrò fatto fino a quel momento e di conseguenza frustrata... Ho paura di impazzire...
Ho pochi amici, anzi amicI nessuno, ho tre quattro buone amiche e basta. Mi ritengo fortunata ad averle, ma a volte mi sento così sola perché nemmeno loro capiscono certi miei pensieri e miei scelte. Per quanto riguarda i ragazzi... Nn sono molto popolare tra i miei coetanei, io nn cerco la loro compagnia e loro nn cercano la mia ( nn possono stare con una a cui piace studiare, con una dal carattere a dir poco algido!). Mi trovo meglio con ragazzi più grandi... Qui entra in scena il sentimento: mi sono infatuata del mio dottore che ha 30 anni, é simpatico, intelligente, dolce, pare che gli piaccia parlare con me e mi capisca. Ho provato a nn pensarci, ma più ci provo e più lo penso.
Oh, la prego, psic, mi dia un consiglio per diventare apprezzata, ammirata, ricercata... ma soprattutto per essere amata per ciò che sono, semplicemente!
Grazie per avermi ascoltata!!!
^_^

PS Io nn sono algida... anzi, ma nn so come essere naturale al 100% con persone che conosco poco e far vedere che posso essere simpatica, dolce e nn fredda... Cara Lilith, sai qual'è il più grande cambiamento che si possa fare? Accettare quello che si è.
Questo è davvero rivoluzionario per una persona e produce un cambiamento altrettanto sorprendente nelle relazioni con gli altri.
Sei una ragazza molto giovane, che riesce a complicare i suoi pensieri come una donna già grande a cui la vita abbia negato la felicità.
Tu non hai neanche cominciato ma ti stai bloccando, perché sei ipnotizzata da un modello ideale che non corrisponde alla tua natura.
Devi scoprire quali siano le tue risorse, quelle proprio tue, e potenziarle al massimo, anziché rammaricarti di non vedere in te le caratteristiche della massa dei tuoi coetanei.
Non ci sono modelli vincenti, è vincente in assoluto, piacersi e conoscersi al punto da non avere necessità di conferme da parte degli altri.
Allora arrivano anche le conferme dal mondo esterno. Sboccerà di te quello che coltivi, e se coltivi frustrazione e autorimprovero, troverai i frutti dei tuoi pensieri nella tua vita, se coltivi benevolenza e approvazione anche per quelli che consideri i tuoi difetti, emergeranno da te i contenuti migliori.
Provare per credere.
Non identificarti con nessuno, neanche con una idea, ma cercati e scopri chi sei.
E' l'unica strada. In bocca al lupo!

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o nar...

News Letters