Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Odio mio padre (54231)

on . Postato in Adolescenza | Letto 168 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marika, 17 anni, 19.11.2002

Odio mio padre: è un eterno bambino, è il classico padre padrone, caratterialmente assomiglia ad Hitler, volevo essergli amica ma lui ha rifiutato la mia richiesta xkè secondo lui deve assumere una f igura dominante nei miei confronti.
Non ho un ricordo felice con lui, ne lla mia infanzia è stato molto assente come presenza ma non mi ha mai fa tto mancare nulla, e ancora oggi è così.
Il problema è che non vorrei odiarlo, ma il suo atteggiamento irritante non mi da altra scelta. Cosa devo fare?

E' difficile dirti che cosa devi fare. E' necessario in adolescenza (il periodo che stai attraversando, anche se sei alla fine di questa fase) costruire la propria identità.
A volte questo processo avviene proprio rifiutando le figure genitoriali: in altri termini,stai affermando te stessa, i tuoi bisogni e i tuoi valori, spesso le tue scelte sono divergenti da quelle che vorrebbro i tuoi genitori... ma devi seguire la tua strada.
Posso comprendere i vuoti affettivi che senti ma ormai il tuo orientamento ( è il destino di ciascuno) è di cercare fuori della famiglia chi possa riempire il tuo bisogno affettivo. Per il momento, credo non sia opportuno fare bilanci in campo affettivo e stabilire se tuo padre abbia colmato o meno tutte le tue esigenze, in futuro potrai elaborare meglio tutto questo e avere una visione più serena e rispetto alla quale non provare sensi di colpa.
Il consiglio è comunque di avere pazienza e soprattutto di provare a convivere con la figura paterna tentando di dialogarci, magari provando a dire i tuoi sentimenti e carenze provate nel passato, (anche perchè le cose materiali non le fa mancare: è una sorta di pedaggio che devi pagare per fare poi le tue scelte esterne).

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione, paura (151…

klava, 20     Salve, mi chiamo Claudia, sono una studentessa universitaria. Ultimamente sto rivivendo un circolo vizioso dato (credo) dall'ansia ...

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

La Dislessia

I DSA sono disturbi del neurosviluppo che riguardano la capacità di leggere, scrivere e calcolare in modo corretto e fluente che si manifestano con l'inizio del...

News Letters