Pubblicità

Omosessualità (144168)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 276 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Naomy 16

Salve, due anni fà ero una ragazza semplice, finchè non è arrivata una ragazza che mi fece sentire in paradiso. Siamo state insieme per tre mesi, poi io la lasciai perchè non riuscivo ad accettare il fatto di essere gay. A scuola mi offendono. Ho perso 16Kg, vado male a scuola, mi mangio il labbro e le unghie continuamente, soffro spesso di mal di testa, a volte piango e mi cadono i capelli. Io non so se è una causa giusta per chiedere aiuto a voi, ma perfavore datemi una risposta. Perche non so più dove sbattere la testa! Grazie mille, Naomy. Un saluto.

Cara Naomy è un motivo giusto per chiedere aiuto, perché qualcosa in questo momento ti fa stare male. Sono certa che puoi fare chiarezza perché mi sembri una ragazza intelligente e sensibile. Che cosa ti fa stare male? Il fatto di avere avuto una storia con una ragazza? il fatto che non sai che cosa questo significhi per te? Il fatto che a scuola ti prendano in giro, decidendo al posto tuo il senso di questa esperienza? o è l'andare male a scuola che ti fa stare male? Con chi sei riuscita a parlare di questo? Da chi ti sei sentita capita? Da chi credi che potresti essere capita? A sedici anni le esperienze sentimentali possono essere molto forti e travolgenti, possono lasciare confuse, soprattutto se sono esperienze che vanno fuori dal mucchio, o che possono esporre al giudizio di chi non sa di cosa stai parlando. A volte per gli altri non è facile capirci nelle esperienze che sono per noi intime e significative. Succede. Non è colpa di nessuno, ma non riguarda te questo giudizio, non è te che giudicano, ma un'esperienza che non conoscono. Spero che questo breve commento possa contenere qualcosa di buono per te, e non esitare a scrivermi ancora se lo desideri. Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Banchelli Lucia)

Pubblicato in data 09/06/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vi...

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

Tecnostress - Tecnofobia

Il Tecnostress (o tecnofobia) è una patologia che scaturisce dall'uso eccessivo e simultaneo di quelle informazioni che vengono veicolate dai videoschermi. Ess...

News Letters

0
condivisioni