Pubblicità

Omosessualità (144168)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 255 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Naomy 16

Salve, due anni fà ero una ragazza semplice, finchè non è arrivata una ragazza che mi fece sentire in paradiso. Siamo state insieme per tre mesi, poi io la lasciai perchè non riuscivo ad accettare il fatto di essere gay. A scuola mi offendono. Ho perso 16Kg, vado male a scuola, mi mangio il labbro e le unghie continuamente, soffro spesso di mal di testa, a volte piango e mi cadono i capelli. Io non so se è una causa giusta per chiedere aiuto a voi, ma perfavore datemi una risposta. Perche non so più dove sbattere la testa! Grazie mille, Naomy. Un saluto.

Cara Naomy è un motivo giusto per chiedere aiuto, perché qualcosa in questo momento ti fa stare male. Sono certa che puoi fare chiarezza perché mi sembri una ragazza intelligente e sensibile. Che cosa ti fa stare male? Il fatto di avere avuto una storia con una ragazza? il fatto che non sai che cosa questo significhi per te? Il fatto che a scuola ti prendano in giro, decidendo al posto tuo il senso di questa esperienza? o è l'andare male a scuola che ti fa stare male? Con chi sei riuscita a parlare di questo? Da chi ti sei sentita capita? Da chi credi che potresti essere capita? A sedici anni le esperienze sentimentali possono essere molto forti e travolgenti, possono lasciare confuse, soprattutto se sono esperienze che vanno fuori dal mucchio, o che possono esporre al giudizio di chi non sa di cosa stai parlando. A volte per gli altri non è facile capirci nelle esperienze che sono per noi intime e significative. Succede. Non è colpa di nessuno, ma non riguarda te questo giudizio, non è te che giudicano, ma un'esperienza che non conoscono. Spero che questo breve commento possa contenere qualcosa di buono per te, e non esitare a scrivermi ancora se lo desideri. Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Banchelli Lucia)

Pubblicato in data 09/06/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Illusioni

Il termine illusione (dal latino illusio, derivato di illudere, "deridere, farsi beffe") indica, in genere, quelle percezioni reali, falsate dall'intervento di ...

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

News Letters

0
condivisioni