Pubblicità

Problemi (002814)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 325 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ilaria, 15 anni

Caro psicologo sono una ragazza di nome Ilaria e scrivo perché mi sono accorta che la mia vita da qualche tempo non è più come quella di prima forse perché sono cambiata tante cose o forse perché l'idea che mi ero fatta della famiglia della vita e degli amici è capitombolata nel vuoto. Mia madre è spesso depressa e in famiglia ci sono tanti litigi poi c'è mi padre che non vedo da qualche anno un po' di tempo fa ho avuto la notizia che si è rifatto una famiglia e ora ha anche altri figli, all'inizio ho pensato: "Ma che me ne importa" poi però ho scoperto che in fondo in fondo questa cosa non riesco a mandarla giù e non so il perché.
Sono una ragazza molto timida arrossisco per tutto e a volte non riesco quasi a parlare le parole si bloccano non riescono ad uscire della bocca, la notte spesso non riesco a dormire ho sempre mille rimorsi e ripensamenti e ho pensato tante di volte di farla finita. Poi ci sono gli amici praticamente non ne ho e non riesco a farmene di nuovi penso sempre di essere antipatica e noiosa e mi sento in più mi piace essere disponibile e aiutare gli altri e spesso la gente mi sta accanto solo perché ha bisogno di qualcosa. L'unica cosa che mi rende felice è ascoltare musica rap, forse perché spesso m'identifico nelle parole di qualche canzone, non mi piacciono gli altri generi musicali (senza offesa) a volte mi sembrano così falsi perché trattano di una realtà che non esiste.
Per sfogarmi scrivo canzoni quando scrivo qualcosa di bello mi sento felice ma spesso non riesco a scrivere nulla e mi sento ancora più incapace inutile sento di non valere nulla.Penso sempre che in fondo la mia vita potrebbe essere ancora peggio e questo a volte mi aiuta a ad andare avanti, però poi spuntano mille problemi a mi sento da schifo ho provato tante volte a dare una svolta ma inutilmente.

Cara Ilaria, comprendo che sono tanti i problemi che ti si presentano e che non ti danno tregua, ma è proprio quando ci rifletti e con calma e pazienza che puoi trovare soluzioni adeguate. Ovvero, ci sono problemi che possono essere superati mettendoci un minimo di impegno e altri invece che richiedono uno sforzo di comprensione e di accettazione (come quello che sta accadendo ai tuoi genitori: tuo padre che ha una nuova storia familiare e tua madre che vive una condizione depressiva). L'ottimismo è necessario, ogni avversità si può superare.
In fondo la felicità o la soddisfazione è qualcosa da costruire giorno per giorno. Provaci, Ilaria. La tua creatività può veramente aiutarti a emergere e sopravvivere in tutte le tempeste.

( risponde il dott. Renato Vignati )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di infanzia/adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

News Letters

0
condivisioni