Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi adolescenziali (147961)

on . Postato in Adolescenza | Letto 201 volte

Gabriella 44

Salve, mi riferisco a mio figlio di 17 anni. G. ha assistito per alcuni anni prima della separazione, che è avvenuta circa 3 anni fà, a litigi e malumori tra i genitori. Oggi tra i genitori corre un apparente buon rapporto. Quest'anno a giugno G. non è stato ammesso alla 4° e deve ripetere l'anno scolastico. Il problema più importante che noto è l'incapacità di essere continuativo e costante nelle scelte fatte. Parla con buoni propositi ma non riesce a raggiungere i suoi obiettivi, anche i più piccoli e del breve periodo. E' ingrassato molto e non riesce a fare la dieta; non riesce ad essere costante con lo sport; non riesce ad essere costante con la scuola; non riesce a curare l'igiene della sua persona. Vi ringrazio per l'aiuto che potrete darmi e vi saluto cordialmente.

Salve Gabriella, lei si sta facendo molte domande che credo dovrebbe porre ad uno specialista in uno studio, in modo da poterne parlare più approfonditamente. Ciò nonostante, rispetto a ciò che ha scritto le darò un paio di indicazioni. 1) non cada nella tentazione di imputare ai litigi ed alla separazione ciò che fa o non fa suo figlio. Non perché suo figlio non sia stato toccato da questa storia familiare, ma perché la storia familiare rischia di divenire una trappola da cui non si esce più (qualunque cosa accada viene riportato a quello, perciò non può accadere niente di nuovo) 2)che cosa riesce a fare suo figlio? Anche "ciò che doverebbe e non è" può diventare una trappola, come se ci si potesse togliere dalla propria pelle ed entrare nella pelle di qualcun altro che è come si è deciso che dovrebbe essere. Ovvero, eviti per il momento di guardare ciò che è cavo (non riesce) e riscopra ciò che di lui è concavo e pieno (ciò che riesce, che persegue, che cerca). Spero di esserle stata utile

(Risponde la Dott.ssa Lucia Banchelli)

Pubblicato in data 26/10/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

News Letters