Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Psicologia, malessere (139352)

on . Postato in Adolescenza | Letto 182 volte


Alessandro 17

Salve ho 17 anni ed è da un po di tempo che non riesco ad uscire di casa, perchè ho molta ansia. Uso il computer parecchie ore al giorno , e facevo uso di cannabis, ma ora ho smesso però continuo a fumare sigarette. Ho notato che da qusta estate mi è aumentata la salivazione e ho il respiro sempre affannato. Inoltre, quando esco ho degli atteggiamenti strani e qundi le persone mi guardano in modo strano e mi sento a disagio. Sento come se tutti mi giudicassero. Inoltre, mi sono accorto che ho sempre lo sguardo serio e rido raramente non è che percaso sono andato in depressione? Ah! un'altra cosa è che a volte manco di concetrazione e anche se una persona mi sta parlando io non la ascolto e poi non so cosa rispondere. Vi prego aiutatemi non so cosa fare. Grazie

Alessandro, credo che tu abbia fatto un passo coraggioso scrivendo questa mail e chiedendo una mano. Coraggioso perché a volte quando si è in difficoltà,  sembra che ogni cosa non faccia che peggiorarci la situazione anziché darci una mano, sembra di non avere via d'uscita e non si sa a chi chiedere aiuto.Trovare il modo di chiedere cosa si può fare è l'inizio giusto per trovare una via d'uscita. Adesso si tratta di capire come proseguire ciò che hai iniziato. Io credo che tu possa rivolgere questa domanda ad uno psicologo o ad uno psicoterapeuta, cioè a qualcuno in grado di aiutarti a ritrovare la tua strada e la tua serenità. In quasi tutte le città ci sono consultori per adolescenti, che offrono anche uno spazio psicologico gratuito, in cui puoi portare i tuoi timori, i tuoi dubbi, le tue domande a qualcuno che è in grado di ascoltarle, comprenderle e trovare insieme a te delle soluzioni. In internet dovresti trovare le informazioni di cui hai bisogno. Se non troverai quello che cerchi, continua a cercare.

(Risponde la Dott.ssa Banchelli Lucia)

Pubblicato in data 27/10/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Coppia/Famiglia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

News Letters