Pubblicità

Sessualità preadolescente (146001)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 326 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Padre 50

Salve, mio figlio ha 14 anni, non 'è ancora sviluppato e sembra avere un rapporto sereno con la sessualità. Con le coetanee sembra avere un rapporto acerbo  ed in apparenza, sembra  che non rientrino ancora nel suo universo. Da un po' di tempo ho visto che esercitva la sua curiosità espolorando su internet prima le visioni sexi delle dive del momento poi (evidentemente informato dai coetanei) girando su veri siti porno. Naturalmente ho fatto finta di ignorare tutto, solo che ultimamente vedo che si sta indirizzando su siti gay e comunque sono filmati sia gay che etero molto "pesanti". Non ho nessuna discriminazione verso i gusti sessuali, anche se credo che alcune scelte ( ammesso che siano tali) siano nel viverle più dolorose  di quelle ritenute normali, ma visto la sua età. Forse posso aiutarlo in qualche modo. Insomma cosa posso/debbo fare? Devo continuare ad ignorare tutto e lasciarlo solo libero di vivere le sue esperienze o posso discretamente aiutarlo in questa fase di crescita? Grazie, un saluto.

 Salve, credo che sia importante intraprendere un "sano" discorso della sessualità. Per "sano", mi riferisco allo spiegare in cosa consista lo sviluppo sessuale per una persona, tralasciando la consultazione di siti poco raccomandabili. Usare la rete in modo da trovare delle opportune informazioni. Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Francesca Iacobelli)

Pubblicato in data 28/07/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Io

"Nella sua veste di elemento di confine l'Io vorrebbe farsi mediatore fra il mondo e l'Es, rendendo l'Es docile nei confronti del mondo e facendo, con la propri...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

News Letters

0
condivisioni