Pubblicità

Situazione infelice (146450)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 330 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luca 17

Grazie per la sua attenzione. Non riuscirei ad aprirmi ora come ora da uno psicologo dal vivo perchè non riuscirei subito a dire tutto ciò che provo. Online si abbreviano i tempi. Credo di avere un disturbo, forse di personalità. Da quando ero più piccolo non ero mai accettato dagli altri perchè ero e sono molto introverso e non mi piacevano e non mi piacciono gli interessi comuni delle persone della mia età (come il calcio, fare casino ecc) anche se qualche volta (raramente) mi lascio andare. Le persone che mi circondano , sia i familiari che conoscenti non mi capiscono,sono distanti credo perchè ho un modo di vedere le cose molto meno superficiale. Non credo proprio di avere amici perchè ritengo che nessuno sarà mai altruista con me ma anche con altre persone. Da qualche mese penso quasi sempre a cose molto negative. 3 mesi fa ho conosciuto una persona che aveva un modo di pensare diverso molto più accorto della media più o meno come me e generalmente mi sentivo bene, in questi giorni sto avendo problemi con questa persona e questi problemi mi si sono ripresentati in modo un po' più pesante. Non so proprio cosa fare. Non so se mi sono spiegato bene spero di si. A presto.

Scusami Andrea se ti rispondo solo ora......Credo che per diagnosticare un disturbo di personalità ci vogliano strumenti e luoghi adatti.Spesso tutti non ci sentiamo compresi soprattutto a 17 anni. Ti consiglio di consultare uno psicologo, anche solo un colloquio per approfondire meglio la questione-

(Risponde la Dott.ssa Francesca Iacobelli)

Pubblicato in data 20/09/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (156328344573…

la vita è un caos, 17 Salve, siamo due sorelle di 17 anni e sono ormai 4 anni che nostra madre ha divorziato con nostro padre e dopo poco tempo ha conosciuto...

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Area Professionale

Articolo 26 - il Codice Deonto…

Con il commento all'articolo 26 (utenza e conflitti personali) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settiman...

La rilevazione del trauma al T…

Il Test del Villaggio e la sua costruzione possono idealmente inscriversi in una spirale aurea sulla quale vengono declinate le diverse fasi di vita, dalla nasc...

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Le parole della Psicologia

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

La vecchiaia

Il passaggio dalla mid-life alla vecchiaia è al giorno d’oggi più sfumato e graduale che nel passato, a causa dell’aumento della durata media della vita, del pr...

News Letters

0
condivisioni