Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Solitudine (143667)

on . Postato in Adolescenza | Letto 174 volte

Matteo 21

Buongiorno, sono un ragazzo di 21 anni. Studio psicologia e in futuro spero di diventare uno psicoterapeuta. Ultimamente, pensando alla mia vita mi sono accorto di avere poche amicizie (3 di numero) e ogni tanto pensandoci mi rattristo e mi pento delle mie scelte passate che mi avrebbero portatato ad avere piu amicizie. E spesso mi capita di dover passare il sabato sera da solo senza amici. Inoltre, è da un periodo che non ho piu grandi contatti con mio cugino con cui andavo sempre molto d'accordo e passavamo molto tempo insieme (a giocare con videogames, cinema, sport) e da un pò lui sta perdendo le passioni che ci accomunano (ad esempio, non gli piace piu giocare con i videogames o andare al cinema). Quando ci penso, mi rattrista e innervosisce un pò. Mi è sempre piaciuto condividere con lui le mie passioni ed ogni volta che lui dimostrava che non gli piaceva qualcosa che non piaceva a me io mi dispiacevo ed innervosivo un pò. Ora infatti non vado più molto d'accordo con lui. Chiedo qualche consiglio per risolvere questi problemi. Purtroppo, non ho ancora gli studi neccessari per farmi un'autoanalisi. Grazie.

Caro Matteo, tu in che cosa stai cambiando? Che cosa non ti piace più di quello che ti piaceva prima? Che cosa ti piace di nuovo? Fino a che punto credi che la strada con tuo cugino si stia allargando per far spazio anche ad altro, magari ad altri (amici, interessi, amori)? O ad un modo diverso di stare insieme? Che cosa ti piacerebbe far sapere di te a tuo cugino, ed in che modo vorresti farglielo sapere? Avete mai parlato di voi? O questo è un mezzo che non appartiene al vostro tipo di rapporto? Da quello che racconti, mi immagino un ragazzo capace di legami importanti, di forti emozioni e di una grande capacità di condivisione. Come vedi, non ti ho dato consigli ma forse qualche spunto di riflessione. Credo che tu, futuro psicoterapeuta, te lo aspettassi.

(Risponde la Dott.ssa Lucia Banchelli)

Pubblicato in data 11/04/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre con disturbo narcisistic…

emcla, 32     Dopo diversi anni di quella che riconosco essere una dipedenza affettiva mi sono trovata a leggere del disturbo narcisistico di per...

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Castrazione (complesso di)

Insieme di emozioni, sentimenti e immagini inconsce fissate nell’adulto che non ha superato l’angoscia di castrazione. La riattivazione di questa ...

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, form...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

News Letters