Pubblicità

Timidezza con le donne (19991014)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 234 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Adamantio, 24 anni (14.10.99)

DIl mio problema è che non riesco mai a parlare con le donne, la sola presenza mi mette in imbarazzo, e poi incomincio a sudare e rimanere muto quando sono con loro, non so come fare, ma sento di avere il bisogno di conoscere una ragazza, amarla ed essere amato da lei.

Una volta fui lasciato da una ragazza perchè non dicevo mai niente e perchè non riuscivo a toccarla, esiste una maniera per combattere questa grande timidezza?

RCaro amico, è difficile aiutarti attraverso "la rete", considerando il problema di cui ci parli. Forse la soluzione migliore sarebbe quella di rivolgerti ad uno psicologo, magari presso il Consultorio Familiare della tua città, che possa aiutarti a capire quello che ti accade.

La timidezza, infatti, può avere molte cause, alcune profonde ed altre meno, e solo un contatto diretto può permettere di stabilire quale sia il "problema" da trattare e come farlo. Da un punto di vista terapeutico, fra l'altro, sono disponibili varie possibilità di intervento e detreminare quale sia il migliore è diretta conseguenza di una accurata osservazione del soggetto.

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. ...

News Letters

0
condivisioni