Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Timidezza/indecisione (144102)

on . Postato in Adolescenza | Letto 191 volte

Valentina 20

Salve, buongiorno! Sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo e in 3 anni mi ha fatto passare tante cose ma nonostante tutto io gli sto accanto! Per cio che fa, fossi un'altra l'avrei gia lasciato. Io non ce la faccio: gli dico che lo lascio ma dopo neanche un giorno ci vediamo di nuovo. Io non riesco a staccami da lui. Un po per abitudine, un po perche senza lui starei spesso a casa e non mi va! Si, ho delle amiche che hanno la loro vita e avrebbro poco tempo per me. Qui scatta la mia timidezza. tutte le altre ho sono quelle che conosco dalle scuole elementari. Non riesco a fare amicizia con persone totalmente "nuove", è brutta la timidezza! perche quano si e in compagnia si ride per ci che dicono gli altri e ci si sente felici. Poi ti fermi a pensare che la tua voce si e sentita poco e niente. Ti accorgi di non essere considerato più di tanto perche non si e in grado di dare, io non voglio piu essere timida, io voglio trovare tanti argomenti da discutere. Tante cose che facciano ridere da dire. Ma quando cerco nella mia mente vedo solo buio, vuoto. Invece, quando sto con il mio fidanzato, con lui e diverso. Mi vengono certe battute che ci fanno ridere a crepa pelle! Dunque io sono indecisa. Lo lascio ma subito dopo ci ritorno perche sono timida e non riesco ad avere tanti amici in grande da sostituire il vuoto materiale che lui lascia. Voglio una soluzione, sono tre anni. Ho bisogno di una soluzione! Un saluto.

Carissima, la soluzione io non posso fornirgliela, ma so che il primo passo da fare è lasciare questo ragazzo e resistere alla dipendenza che ha. Vivrà una sorta di "crisi d'astinenza" ma dovrà resistere e andare avanti. Nello stesso tempo contatti uno psicologo che l'aiuti ad acquisire maggiore fiducia in se stessa. Lei vale e tanto: deve solo riconoscerlo a se stessa. In bocca al lupo. Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Magno Agnese Tiziana)

Pubblicato in data 16/05/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

News Letters