Pubblicità

Timidezza/indecisione (144102)

0
condivisioni

on . Postato in Adolescenza | Letto 345 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Valentina 20

Salve, buongiorno! Sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo e in 3 anni mi ha fatto passare tante cose ma nonostante tutto io gli sto accanto! Per cio che fa, fossi un'altra l'avrei gia lasciato. Io non ce la faccio: gli dico che lo lascio ma dopo neanche un giorno ci vediamo di nuovo. Io non riesco a staccami da lui. Un po per abitudine, un po perche senza lui starei spesso a casa e non mi va! Si, ho delle amiche che hanno la loro vita e avrebbro poco tempo per me. Qui scatta la mia timidezza. tutte le altre ho sono quelle che conosco dalle scuole elementari. Non riesco a fare amicizia con persone totalmente "nuove", è brutta la timidezza! perche quano si e in compagnia si ride per ci che dicono gli altri e ci si sente felici. Poi ti fermi a pensare che la tua voce si e sentita poco e niente. Ti accorgi di non essere considerato più di tanto perche non si e in grado di dare, io non voglio piu essere timida, io voglio trovare tanti argomenti da discutere. Tante cose che facciano ridere da dire. Ma quando cerco nella mia mente vedo solo buio, vuoto. Invece, quando sto con il mio fidanzato, con lui e diverso. Mi vengono certe battute che ci fanno ridere a crepa pelle! Dunque io sono indecisa. Lo lascio ma subito dopo ci ritorno perche sono timida e non riesco ad avere tanti amici in grande da sostituire il vuoto materiale che lui lascia. Voglio una soluzione, sono tre anni. Ho bisogno di una soluzione! Un saluto.

Carissima, la soluzione io non posso fornirgliela, ma so che il primo passo da fare è lasciare questo ragazzo e resistere alla dipendenza che ha. Vivrà una sorta di "crisi d'astinenza" ma dovrà resistere e andare avanti. Nello stesso tempo contatti uno psicologo che l'aiuti ad acquisire maggiore fiducia in se stessa. Lei vale e tanto: deve solo riconoscerlo a se stessa. In bocca al lupo. Un saluto.

(Risponde la Dott.ssa Magno Agnese Tiziana)

Pubblicato in data 16/05/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Adolescenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

News Letters

0
condivisioni