Pubblicità

Morte del padre senza emozioni [1614066472320]

0
condivisioni

on . Postato in Altro | Letto 161 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellesperto

 
bianca, 54 anni

domanda

 

 

Buongiorno Dottori,

da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un buon rapporto con lui, la nostra relazione era pressoche lavorativa, poichè abbiamo un'impresa famigliare. Mio padre ha fondato l'attività e l'ha sempre guidata come una cosa sua, io (unica figlia) sono sempre stata una dipendente come gli altri anche se negli ultimi anni l'impresa veniva portata avanti da me. Mio padre è sempre stato un uomo generoso e divertente al di fuori della famiglia, ma con me molto rigido e poco affettuoso ed io sono cresciuta sperando di non assomigliargli, crescendo i miei figli e vivendo la mia vita in modo molto dverso.

Questa introduzione forse aiuta a comprendere il mio problema, perchè quando lui si è ammalato ed è morto io non ho provato niente, forse solo un pò di sollievo.

Mi sono trasferita da mia mamma nell'ultimo mese di malattia per aiutarla, mi sono presa cura di mio padre, l'ho lavato, somministrato farmaci, gestito infermiere e badanti, sostenuto la mamma, organizzato il funerale ecc.. apparentemente la figlia perfetta, ma io in realtà non ho provato nulla, anzi ero infastidita all'idea di restare con lui.

Ora che è morto non sento niente, mi danno fastidio le condoglianze e dover mostrare un dolore che non provo, anzi sinceramente sto cercando di cancellare le sue tracce velocemente, al lavoro, in casa, in generale. Non è stato un padre cattivo , violento o assente e non credo meriti questa mia mancanza di empatia, quindi semplicemente non ne capisco il motivo.

Grazie

 

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

 

risposta

 



Salve Bianca,

leggendo ció che racconta potrebbe inizialmente capire come ha influito su di lei l’atteggiamento poco affettuoso e rigido di suo padre nei sui confronti mentre al di fuori era diverso..

E cosa avrebbe desiderato ricevere a livello emotivo da suo padre. Potrebbe aiutarla eventualmente un percorso con uno psicologo per andare a fondo in questa sua difficoltà.

 

Buona serata

Dott.ssa Ilaria Luciani

 

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: morte

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Vivo ogni giorno con sempre me…

  lola, 23 anni   Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di molti dei settori sopra indicati..avrei davvero bisogno di sfogarmi con qualcun...

Come offrire aiuto ad una amic…

Soffice, 42 anni     Buongiorno, ho un’amica che soffre di dipendenza affettiva nei confronti del proprio compagno, da 20 anni. Abbiamo entra...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Elettroshock

  Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità.

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters

0
condivisioni