Pubblicità

Salute ( 166271)

0
condivisioni

on . Postato in Altro | Letto 631 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoMarianna, 38

 

 D


Gent.mi dottori
ho un fidanzato da circa tre anni il quale quasi ogni giorno ha un problema di salute. Mi spiego meglio, la mattina quando ci sentiamo mi dice "oggi ho un forte mal di stomaco" oppure "mal di denti", il giorno dopo ha la febbre, poi si taglia una mano, dopo due giorni ha il torcicollo, dopo qualche giorno si rompe un dito, poi ha un forte bruciore agli occhi…

addirittura una settimana ha avuto dolori per tutto il corpo tanto da andare al medico... questo dopo aver avuto la settimana prima un tutore al braccio perche non lo poteva muovere ecc.. potrei parlare all'infinito anche di problemi piu' seri. Tutto questo costantemente da tre anni ad oggi... da aggiungere che se non c'e' un problema fisico, c'e' un problema famigliare o lavorativo. La mia domanda e' questa: il suo e' un problema reale ma dovuto ad un problema psicologico? Tipo bisogno costante di attenzione? C'e' un modo per aiutarlo? Ed io come posso affrontare la situazione dato che ogni giorno vivo con l'ansia e preoccupazione dato che i suoi dolori o situazioni sono reali? Grazie

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

R




Cara Marianna
purtroppo non è possibile appurare se il problema del suo compagno sia “reale o psicologico”, come lei scrive. Le variabili da analizzare sono diverse e ciò è possibile solo tramite un percorso psicologico effettuato vis à vis con una figura professionale. Piuttosto mi preme invitarla a riflettere sul malessere che questa situazione di ansia e preoccupazione le genera. Credo che abbia bisogno di non farsi invadere dall'atmosfera malaticcia e febbricitante che la circonda. Intuisco che lo spazio della coppia sia stato contagiato ed interamente assorbito dai diversi problemi che quotidianamente spuntano. A tal proposito le suggerisco di fermarsi e di valutare il ripristino di un giusto e lucido distacco dalla situazione, senza farsi fagocitare dall'urgenza che i diversi dolori e disagi del partner le impongono.
Un caro saluto
Dr.ssa Valentina Bonaccio

 

(a cura della Dottoressa Valentina Bonaccio)

Pubblicato in data 04/10/2015

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Angoscia [1593361574931]

alex, 41 anni   Salve, ho bisogno tanto di un supporto psicologico, un mental coach sarebbe l'ideale. Vivo con mia madre da sempre, non ho amici, so...

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

dipendenza da shopping

La sindrome da acquisto compulsivo è un disturbo del controllo degli impulsi che indica il bisogno incoercebile di fare compere, anche senza necessità, ed è anc...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

News Letters

0
condivisioni