Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

ansia (14042015)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 268 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La mia Storia: Salve, sono più di dieci anni che convivo con ansia e depressione. In questi anni ho usato molti farmaci e sono stato a volte bene e molte volte male. Il mio malessere era sempre dovuto ad una voglia di stare al buoi e avevo la testa intontita e mi veniva sempre voglia di dormire, ma al risveglio stavo sempre più giù. A settembre mi sono deciso e sono andato da uno psichiatra. Premetto che per anni ho preso una pasticca la mattina di Levobren un pasticca di Lexil ed una la sera prima di andare a dormire sempre di Lexil ed almeno dormivo.

Lo Psichiatra ha cominciato a darmi entact togliendomi il Lexil e dandomi 10 gocce di alprazolam x 3 al giorno.

Prima settimana un inferno ho dovuto smettere l’antidepressivo. Dopo dieci giorni mi ha prescritto lo Zarelis e sono andato dopo 4 giorni al PS con extrasistole e disturbi vari. Dopo altri dieci giorni ha provato a darmi il Dropaxin e qui altro inferno dopo due giorni avevo bruciori fori allo stomaco, nausee, nodo alla gola e la testa che andava per suo conto. Sono quindici giorni che ho tolto il dropaxin, prendo solo levobren la mattina e alprazolam 10 gocce x 3 al di. Sto vivendo uno dei momenti più brutti della mia vita. Sono sposato con due bambini non so più cosa fare mi alzo la mattina e sto già male, la notte non dormo più al massimo 3/4 ore. Cosa devo fare? Grazie


Caro Gianluca, minimo  minimo devi cambiare psichiatra, non sottovalutando comunque che i farmaci non sono una specie di pozione magica da druido, ma molto più semplicemente un ausilio per la situazione di crisi. Quello che va risolto ed elaborato è il conflitto alla base dello stato di dolore e disagio che ti appesantisce da tanti anni. Sarebbe perciò importante che iniziassi al più presto una psicoterapia.

 

(Risponde la Dottoressa Lucia Daniela Bosa)

Pubblicato in data 14/04/2015

 


Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su
Vuoi conoscere i libri che parlano
di Ansia/ Stress per saperne di più?
Cercali su

logo psicologi italiani

 

logo psychostore


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Paura di stare soli (153061543…

Alice, 25     Buongiorno, tra qualche mese andrò a convivere con il mio ragazzo ma quando ci penso non riesco a stare tranquilla. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Munchausen

S'intende un disturbo psichiatrico in cui le persone colpite fingono la malattia od un trauma psicologico per attirare attenzione e simpatia verso di sé. A vol...

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

News Letters

0
condivisioni