Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Ansia, attacchi di panico, fobie (123857)

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 169 volte

Guido 27

Salve, da circa 4 mesi la mia vita è cambiata. Dopo un viaggio all'estero per lavoro, mi sono di nuovo ritrovato qui, a casa mia, con tanti disturbi psicologici; i primi disturbi li ho avuti all'estero e cioè un forte senso di pressione sul capo, come se avessi un mattone sulla testa e da qui ecco il mio ritorno a casa. Tornando ho fatto diversi accertamenti come analisi del sangue, Tac ed Elettroncefalogramma: tutti con esito negativo. Iil neurologo mi ha dato dei medicinali, ma nonostante ciò ho sempre dei sintomi, che mi stanno rendendo la vita impossibile: senso di pressione alla testa, dolori allo stomaco, paure enormi e improvvise, come se ad un tratto si chiudesse la mente. Inoltre quando mi trovo vicino gli ospedali mi tranquillizzo un po', anche se ho paura di impazzire e di morire. Se qualcuno potesse darmi qualche chiarimento ne sarei davvero grato perchè non so più cosa fare. Grazie.

I sintomi che descrive sono tipici della sintomatologia di panico e di altri disturbi neurologici, ma, avendo avuto esito negativo a tutti i controlli, credo che le gioverebbe senz'altro intraprendere un percorso psicologico per il trattamento di queste problematiche. La paura di impazzire o di morire, assieme all'ipersensibilità verso certe sensazioni fisiche, che col tempo diventano annunciatori dell'ansia forte fino all'attacco di panico, sono frequenti. Come sicuramente si è accorto da solo sono disturbi molto fastidiosi che possono limitare la propria libertà e il proprio benessere in modo estremamente forte e invasivo, per cui le consiglio di non perdere altro tempo e ricorrere a uno specialista il prima possibile. Prima si interviene e maggiori sono le possibilità di risolvere. Sostanzialmente esistono due tipologie di interventi psicologici su questi disturbi. Il primo riguarda gli interventi sintomatici, tra questi vi sono trattamenti cognitivo-comportamentali, tecniche di rilassamento, ipnosi clinica, terapia breve strategica: questi trattamenti richiedono circa una decina di sedute per ottenere dei risultati. Un secondo tipo di trattamenti sono più generali e richiedono un periodo di tempo mediamente più lungo, oltre un anno. Data la formazione sempre più integrata nel mondo della psicologia è possibile che un professionista pratichi più metodi, per cui le consiglio di fare qualche incontro di conoscenza con più professionisti e scegliere in base a chi le propone un percorso che si addice maggiormente alle sue esigenze. Un saluto.

(risponde il Dott.Massimo Giusti)

Pubblicato in data 26/08/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di ansia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. Le complicanze mediche più frequenti, tutt...

News Letters