Pubblicità

Ansia e attacchi di panico (1488444569949)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 536 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

dreamer, 37le risposte dellesperto

 

 

 

 

domanda

 

Buongiorno,
sottopongo a voi questo mio disagio che oramai dura da tanto tempo.

Premetto che negli anni ho provato qualsiasi terapia con ottimi risultati ma senza riuscire ad arrivare ancora a controllare gli attacchi di panico e l'ansia che mi travolgono quando le relazioni hanno delle difficoltà.

Premetto anche che molte cose sono cambiate, prima avevo disturbi molto più gravi tra cui la depressione cronica che sfociava in veri e propri atti autolesionistici.

Non so se vi è possibile darmi un'indicazione per la strada che devo intraprendere per gestire al meglio questi attacchi di ansia e panico, ma sono aperto a qualsiasi consiglio.

Ringrazio in anticipo.
Saluti.

 

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 

risposta

 

 

Caro Dreamer,
nella sua lettera è consapevole di aver tratto beneficio dai percorsi terapeutici svolti che l’hanno aiutata a superare condizioni quali la depressione e atti di autolesionismo, tuttavia fornisce poche informazioni non specificando quale tipo di terapia ha svolto.

Permangono ad oggi dei nodi non pienamente risolti legati agli  attacchi di  ansia e di panico dai quali si sente travolto a fronte di condizioni di
difficoltà nelle relazioni. Non specificando di quale tipo di difficoltà si tratti, sarebbe senz’altro utile analizzare e identificare i singoli elementi problematici che sono per lei fonte di grande ansia nelle relazioni.

Nel complesso la sua consapevolezza di aver tratto beneficio dai percorsi  terapeutici svolti, unita alla motivazione a superare la condizione degli attacchi di panico e la disponibilità ad accogliere dei suggerimenti rappresentano delle importanti risorse a sostegno dell’ulteriore percorso che ha intenzione di intraprendere.

Rispetto  alla cura degli attacchi di panico risulta essere clinicamente efficace la terapia di tipo cognitivo comportamentale, pertanto potrebbe essere per lei funzionale rivolgersi ad uno psicoterapeuta che adotta tale approccio.

Oltre alla scelta del percorso terapeutico più adeguato risulta importante prendersi cura di sé prestando voce, ascolto ed espressione  alla propria parte emotiva anche nella vita quotidiana con l’adozione di alcuni comportamenti che possano agevolare in tal senso.

In modo particolare la pratica di una attività sportiva o l’adozione di alcune tecniche di rilassamento psicocorporeo come lo yoga sono dei mezzi efficaci con cui ci si può aiutare a tracciare il percorso del proprio benessere.

Quindi l’attivazione di una riflessione circa le proprie abitudini e il proprio stile di vita rappresenta un ulteriore strumento, facilmente a portata
di mano, con cui prendersi cura di sé e perseguire lo stato di benessere.

Tenga presente che nella scelta del professionista è fondamentale fare sempre riferimento a professionisti iscritti all’Albo (può fare riferimento a quelli della sua regione di appartenenza)..Cari saluti

 

 

A cura della Dottoressa Arianna Grazzini

 

Pubblicato in data 07/03/2017

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

Tags: ansia attacchi di panico

0
condivisioni

Guarda anche...

Le parole della Psicologia

Afefobia

L’afefobia è una fobia specifica che si concretizza con il disagio e la paura ingiustificate e persistenti di toccare e di essere toccati da altre persone. La parola afefobia, data dall’unione di due...

Le parole della Psicologia

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la filosofia etica legata alla ricerca...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Efficacia farmaci per depressi…

Giovanni, 32     Per i miei sintomi di forte depressione, ansia, panico ed ipocondria con malattie somatizzate, dal 23 agosto sto curandomi con Z...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

Longininfismo

Carattere degli organi sessuali femminili determinato da un grande sviluppo delle piccole labbra (o ninfe), le quali protendono all’esterno delle grandi labbra ...

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

News Letters

0
condivisioni