Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Attacchi d'ansia (163624)

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 177 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Francesca, 24

Salve Dottoressa,
sono una studentessa universitaria di medicina sono felicemente fidanzata con un giovane medico ma a distanza,
vivo in una famiglia allargata in cui sono la più piaccola ,da alcune settimane ho continui attacchi d'ansia associati alla paura che accada qualcosa ai miei genitori che hanno 61 e 65 anni,poi mi è capitato di andare in metro e avere attacchi d'ansia che potesse accadere un incidente in cui potevo rimanere coinvolta. Alcuni giorni la mente mi va sull'ipotesi che mia madre possa venire a mancare e in quel caso penso anche che mi potrei uccidere per una cosa del genere. Per scacciare questi brutti pensieri cerco di pensare positivo o mi impongo di non pensarci ma alcune volte non riesco e mi prendono attacchi d'ansia, di pianto,non riesco a dormire penso " e se
si sentono male mentre io dormo come faccio ad aiutarli?" e li vado a controllare mentre dormono per vedere se è tutto in ordine. Cosa mi sta accadendo? inizio a preoccuparmi




Cara Francesca,
ha ragione a preoccuparsi, quelli che lei definisce attacchi d'ansia sono l'epifenomeno di un problema più importante. Credo proprio dovrebbe iniziare una terapia per capire quali sono i motivi profondi che la inducono a questo stato d'allerta continuo. Sicuramente in questo periodo tutta la comunicazione intorno a noi è ansiogena: la crisi economica, le difficoltà a immaginare prospettive, il proporre in prima pagina delitti efferati, il martellamento sulle patologie dilaganti, i disastri ambientali, gli tzunami, le alluvioni....Questo influenza ciascuno di noi e porta a temere ...ma ciascuno di noi generalmente ha risorse per "difendersi" da questo panorama desolante, lei invece sembra "indifesa", è pensabile, ma evidentemente non ho elementi specifici, che per lei questo clima colluda con qualcosa  occultato nel suo inconscio. Credo che con l'aiuto di un professionista lei potrebbe individuare questa angoscia radicata nel profondo ed eliminarla, in modo da renderle possibile una vita piena e gratificante.
Per ora, molti auguri.
S. Bertini 

(Risponde la Dott.ssa Susanna Bertini)

 

Pubblicato in data 19/11/2013

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Frotteurismo

Il Frotteurismo è una parafilia consistente nell’impulso di toccare e strofinarsi contro persone non consenzienti, al fine di conseguire l’ec...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

News Letters