Pubblicità

Attacchi di ansia / panico e incapacita' a uscire di casa (7526)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 228 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Francesca, 20 anni

Salve
Vi scrivo per chiedervi aiuto riguardo a un problema della mia morosa. Da qualche mese non riesce piu' a uscire di casa.
Dice di soffrire di attacchi d'ansia e che ogni volta che esce sta male. Lei studia in un'altra citta', dove abita in un appartemento con altre quattro persone. Ultimamente non riesce piu' ad andarci perche' sostiene di avere paura di stare male la'. A volte e' salita di mattina per poi tornare la sera, altre l'ho accompagnata io.. ma non se l'e' mai sentita di restare.
La paura comprende sia il vaggio (specie se deve andare in treno da sola) sia la paura di stare male in mezzo ad altra gente. Oltre a questo ha iniziato a soffrire di colite. Il dottore che l'ha visitata ha detto che era causata da stress. Preciso inoltre che nei momenti di crisi piu' forte ha spesso dichiarato di volersi togliere la vita.
Pare ormai che questo problema non si risolvera' da solo. Cosa posso fare e cosa posso consigliarle di fare ?
Grazie.

Salve, la storia che lei racconta ha tutte le caratteristiche di un disturbo post traumatico da stress. La cosa migliore che può fare per Francesca secondo me è starle vicino come già sta facendo e chiedere al medico che ha fatto quella diagnosi di sress l'indirizzo di uno psichiatra di sua conoscenza e fiducia. Se le dichiarazioni di minaccia di suicidio si ripetono, è opportuno che venga seguita da un punto di vista sia psicologico che farmacologico, e lo psichiatra è lo specialista più indicato.
Poi, superata la fase acuta, potrà continuare a fare un lavoro di sostegno psicologico per approfondire le cause del malessere.

( risponde la dott.ssa Camilla Ponti )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di ansia/stress per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

News Letters

0
condivisioni