Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Attacchi di panico (111378)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 216 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco 42

Buongiorno, mia figlia di 25 anni soffre di attacchi di panico da diversi anni ed è in cura da uno psicologo. Mia figlia non riesce a stere sola e ha bisogno continuamente della presenza di un familiare o amico. Il problema è che tutti dipendiamo da lei e non viceversa. Secondo me, il fatto che lei non si senta dipendente da altri e che non debba rinunciare a niente, perchè comunque c'è sempre qualcuno pronto ad aiutarla, non le da lo stimolo per provare a fare qualcosa da sola. In questa maniera lei si adagia. E' il caso che che la famiglia si comporti diversamente e come deve comportarsi? Non sarebbe il caso che quasta ragazza cercasse di provare a sforzarsi senza che altri dipendano da lei? Rivolgo a lei questa domanda in quanto lo psicologo che ha in cura mia figlia non ci da nessuna indicazione in merito. La ringrazio anticipatamente, Marco.

Caro Marco, secondo la mia metodologia di intervento (cognitivo-comportamentale) quello che dici è molto giusto. Tua figlia dovrebbe cercare di affrontare gradualmente le situazioni da sola, perchè più si appoggia agli altri e più conferma a se stessa la sua incapacità ed inadeguatezza ad affrontare tali situazioni da sola. Sono quei comportamenti che noi chiamiamo comportamenti protettivi e che come tali rafforzano il problema, anzichè risolverlo. E' un circolo vizioso. Come dice Pessoa "porto addosso le ferite delle battaglie che ho evitato". Questo è il mio punto di vista, probabilmente lo psicologo che segue tua figlia ha un approccio clinico differente e comunque conoscerà la situazione molto bene e ritiene perciò opportuno non dirvi queste cose. Un saluto.

(risponde il Dott. Fabio Gherardelli)

Pubblicato in data 03/03/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di ansia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Sorella cattiva (1525386993641…

Mary, 36     Chiedo un consiglio, come affrontare una situazione che mia sorella, anni 30, ha creato. ...

Crisi di nervi (1525262146654)

LISA, 31     Sono sposata e con una bimba di 3 anni... premetto che con mio marito le cose non sono andate mai molto bene da subito dopo il matri...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

News Letters

0
condivisioni