Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Attacchi di panico? (144610)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 339 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Rossano 27

Salve, ho 27 anni, e da un anno a questa parte ho delle grosse difficolta nel prendere i mezzi pubblici. Inizio ad avere un senso di agitazione, senso di soffocamento e a sudare, tremore alle gambe, un fortissimo senso di nausea, e ad aver fretta di uscire all'aria aperta. Questa suituazione si ripete piu volte al giorno o meglio tutte le volte che prendo i mezzi pubblici. In questo modo, sono costretto ad assumere farmaci come la xamamina, che non risolve assolutamente il problema ma solo mi dà un senso di sicurezza sulla nausea ("che non vomiterò"). Spero sappiate aiutarmi. Grazie.

Caro Rossano, la nausea di cui parli è un sintomo dell'ansia che ti vivi quando utilizzi i mezzi pubblici. La xamamina riesce a infonderti quel senso di sicurezza sulle conseguenze estremi che prevedi, ma nn trattandosi di un disturbo dovuto al movimento del mezzo, non riesce ad attutirlo. L'ansia è scatenata, nel tuo caso, dai mezzi pubblici, solo quelli affollati? In altri posti dove c'è molta concentrazione di persone non avverti questo stato ansioso? Eviti di prenderli e quindi si è già innescato l'evitamento? Per affrontare la situazione ti consiglio di rivolgerti ad un professionista psicologo con il quale analizzarne le radici e acquisire modelli comportamentali che ti consentano di gestire al meglio la situazione.


(Risponde la Dott.ssa Maria Rosaria D'Inverno)

Pubblicato in data 20/07/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Ansia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Suicidio (1529267882787)

chopperozzi15, 14     voglio tentare il suicidio entro il 20 ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini ch...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

News Letters

0
condivisioni