Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Attacchi di panico? (144610)

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 254 volte

Rossano 27

Salve, ho 27 anni, e da un anno a questa parte ho delle grosse difficolta nel prendere i mezzi pubblici. Inizio ad avere un senso di agitazione, senso di soffocamento e a sudare, tremore alle gambe, un fortissimo senso di nausea, e ad aver fretta di uscire all'aria aperta. Questa suituazione si ripete piu volte al giorno o meglio tutte le volte che prendo i mezzi pubblici. In questo modo, sono costretto ad assumere farmaci come la xamamina, che non risolve assolutamente il problema ma solo mi dà un senso di sicurezza sulla nausea ("che non vomiterò"). Spero sappiate aiutarmi. Grazie.

Caro Rossano, la nausea di cui parli è un sintomo dell'ansia che ti vivi quando utilizzi i mezzi pubblici. La xamamina riesce a infonderti quel senso di sicurezza sulle conseguenze estremi che prevedi, ma nn trattandosi di un disturbo dovuto al movimento del mezzo, non riesce ad attutirlo. L'ansia è scatenata, nel tuo caso, dai mezzi pubblici, solo quelli affollati? In altri posti dove c'è molta concentrazione di persone non avverti questo stato ansioso? Eviti di prenderli e quindi si è già innescato l'evitamento? Per affrontare la situazione ti consiglio di rivolgerti ad un professionista psicologo con il quale analizzarne le radici e acquisire modelli comportamentali che ti consentano di gestire al meglio la situazione.


(Risponde la Dott.ssa Maria Rosaria D'Inverno)

Pubblicato in data 20/07/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Ansia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Credo che al mio ragazzo inte…

Flavia, 23     Salve, sono una ragazza di 23 anni. Per cinque mesi sono stata con un ragazzo che ho lasciato nei giorni scorsi. ...

Depressione a causa di una rag…

Pasq, 25     Sono un ragazzo di 25 anni, 1 anno fa conobbi una ragazza, e subito abbiamo stretto amicizia e siamo diventati molto amici. ...

dipendenza da chat (1511886186…

Mau, 38     Buongiorno, sono un ragazzo gay, ho 38 anni ed ho una relazione da 4 anni con il mio compagno; l' unico se possiamo dire "neo" che c...

Area Professionale

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Le parole della Psicologia

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

News Letters