Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Attacchi di panico (164469 )

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 214 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonima, 21

Gentile dottore,
sono sempre stata ansiosa e da qualche anno soffro di attacchi di panico. Da quando a luglio ho ricevuto la bocciatura e l'"umiliazione" dell'insegnante ad un esame complesso, i miei attacchi di panico sono divenuti più intensi e si sono verificati soltanto al momento di svolgere un esame orale. Infatti, da quel momento non sono più riuscita a svolgere esami orali, nonostante lo studio. Come risolvere il problema?

Spett. utente,
la problematica che mi descrive potrebbe ascriversi ad una forte preoccupazione rispetto ad uno pericolo specificico infatti mi scrivi che gli "attacchi" vengono quando si avvicina un esame orale. Bisognerebbe capire cosa teme dell'esame orale. L'umiliazione? Non riuscire a parlare?... e ancora bisognerebbe capire per quale motivo sarebbe così grave se succedesse l'evento temuto. Inoltre bisognerebbe capire cosa intende per "più intensi", ha maggiori sintomi fisici o psicologici? Si spaventa di più? Da quanto mi scrive non riesco a rispondere a queste domande. Se si tratta di attacco di panico i protocolli di intervento cognitivo comportamentale riescono ad aiutarla a superare il problema in 8-10 sedute. Le consiglio di rivolgersi ad uno Psicoterapueta ad indirizzo Cognitivo-Comportamentale che le renderà una valutazione precisa e la aiuterà a risolvere il suo problema.
Saluti, Mirko Dai Prà

(Risponde il Dott. Mirko Dai Prà)

 

Pubblicato in data 26/06/2014

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini c...

News Letters

0
condivisioni