Pubblicità

attacchi di panico (42175)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 227 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Camilla, 31anni (20.8.2001)

CIAO.. .ti ho scritto più volte ma non ho mai ricevuto risposta...ti espongo il mio problema...soffro da circa un anno di attacchi di panico. ho il terrore di uscire da sola, e questo mi tiene imprigionata alle cose che poi mi possono ferire. dipendo da mio moroso, famiglia e sono senza amiche. ho tanta paura di tutto, del giudizio, critica, solitudine, delle mie emozioni che a volte non riesco a controllare soprattutto quando sono in mezzo alla gente per paura di perdere il controllo mi prende una paralisi e cerco in tutto per tutto di trattenere le emozioni. ma la cosa che mi spaventa di piu sono gli attacchi di panico. quando sono in mezzo alla gente non riesco a pensare perchè mi sento di dovere dikostrare che sono normale. Sono in cura da uno psicoterapeuta e sto prendendo dei medicinali da circa 1 settimana datemi da un neurologo e queste sono: MUTABON MITE, EN che cosa sono questi medicinali e che sintomi curano?. dammi un consiglio sincero per come uscire da questo problema.
Dimmi di un ESPERTO che mi possa aiutare, sono disperata, preoccupata e impaurita. GRAZIE ...

Cara Camilla, tu hai già intrapreso un lavoro per recuperare te stessa a vari livelli, e devi solo lasciare il tempo che tutto questo dia i suoi effetti, semprechè tu riesca ad affidarti con fiducia alle persone, sicuramente competenti, con cui hai a che fare. La mancanza di fiducia nelle tue capacità di venire fuori dai tuoi problemi, devi, momentaneamente, sostituirla con la fiducia verso chi hai scelto per aiutarti, ed è a queste persone che devi rivolgerti per avere rassicurazioni e chiarimenti.
Cercare conferme al di fuori non ti serve, sei in una situazione terapeutica completa e devi contare sui punti di riferimento che sono presenti attualmente nella tua vita. Le terapie hanno bisogno di tempo e del tuo impegno costante e convinto, allora puoi vederne i frutti. Ti auguro un buon lavoro su te stessa.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il declino cognitivo lieve consi...

Intelligenza Emotiva

"Si tratta delle capacità di motivare se stessi e di persistere nel perseguire un obiettivo nonostante le frustazioni; di controllare gli impulsi e rimandare la...

News Letters

0
condivisioni