Pubblicità

attacchi di panico (48955)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 147 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Maurizio,29anni (24.2.2002)

Gentile dottore sono un ragazzo di 29 anni che da 5 soffre di questi disturbi, durante questi anni, a parte un primo periodo in cui non sapevo nemmeno che cos'era un disturbo dap,ho provato a risolvere questi disagi, per me rimanere solo oppure allontanarmi dalla casa è un vero problema, con le varie soluzioni dette classiche cioè con cure medicinali, terapie psicologiche e oggi frequento una terapia di gruppo, ma non vedo dei progressi. Ecco che oggi mi trovo a quardarmi attorno e cominciare a conoscere la ipnterapia che a detta di alcuni può essere valida e a detta di altri non assulatemente efficace.La domanda che Le pongo allora è questa che ne pensa di questa "nuova" medicina,per chi come me soffre di questi disturbi può avere una validità?Ci sono dei centri in cui potersi affidare e se si dove poterli cercare?
Grazie
Maurizio Provincia di Rieti

Caro Maurizio, scrivi ipnterapia, credo che tu voglia intendere ipnoterapia. Se fosse questa la terapia, io credo che possa essere valida,non conosco però centri. Comunque, nel caso degli attacchi di panico io consiglio sempre una psicoterapia ad orientamento cognitivo-comportamentale, con incontri individuali. Hai mai fatto psicoterapia? Non vorrei che cercare troppo intorno sia un tuo modo per non concentrarti sul problema ed evitare di affrontarlo. Il mio consiglio è di scegliere uno psicoterapeuta valido, che ti segua per il tempo necessario a capire, elaborare e superare il problema. In realtà l'attacco di panico è un sintomo, che nasconde un disagio psicologico da affrontare e risolvere. Non ci sono altre strade. I farmaci possono tamponare e tranquillizzare momentaneamente, ma non sanano il problema, semplicemente perché non è un problema fisico, ma psicologico ed emotivo. E' come bere whisky per il mal di denti, prima o poi dovrai andare dal dentista, no? E' importante che tu accetti questo e che ti rivolga ad uno specialista capace e di sicuro troverai giovamento. Il problema degli attacchi di panico è molto diffuso oggi e viene trattato in psicoterapia con risultati buoni e soddisfacenti, con la scomparsa di ogni sintomo. Ciao.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Fobia

La fobia è una eccessiva e marcata paura di oggetti o situazioni, che comporta una elevata attivazione psicofisiologica (arousal) con conseguente aumento del &n...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

News Letters

0
condivisioni