Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Crisi di panico (000197)

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 94 volte

Deborah 25 anni, 29.11.2002

Scrivo per mia nipote. Lei ha 6 anni e da qualche tempo durante la notte ha crisi di panico alternati ad episodi di sonnambulismo in cui parla ,piange ecc. lei è una bimba molto vivace amata e seguita da tutti in famiglia.frequenta la prima elementare e da quest'anno va a danza.inoltre ha un'assurdo teerrore dell'auto.non vuole salirci nemmeno per percorrere 1 metro.questo praticamente da sempre.potrebbe aiutarmi a comprendere il perchè di tutto ciò? la ringrazio per l'attenzione mostrata.

Gentile sig.ra, sarebbe necessario avere altre informazioni circa la vita emotiva di sua nipote, nel senso di valutare se presenta dei segnali d'ansia durante tutta la sua giornata, oltre a quelli da lei individuati.
Nel qual caso gli incubi potrebbero essere un ulteriore elemento in quadro di ansia. Comunque, alcuni bambini tra i 3 ed i 5-6 anni presentano dei sogni d'angoscia, detti "pavor nocturnus".
In questi episodi i bambini all'improvviso urlano nel letto, hanno gli occhi sbarrati e l'espressione terrorrizzata e non sembrano riconoscere neppure i genitori, nè sembrano comprendere quanto gli viene detto.
In genere, questi episodi durano alcuni minuti ed immediatamente dopo il bambino si riaddormenta, senza ricordare nulla il mattino seguente.
Questi episodi tendono poi a scomparire. Da quanto riferisce però sembra essere presente anche una forma fobica per i viaggi in auto.
Potrebbe essere utile rivolgersi ad un esperto se l'intensità dei disturbi della bambina le impediscono una adeguata vita sociale e familiare, anche perchè in genere i bambini tendono a rispondere abbastanza bene e a volte anche velocemente ai trattamenti psicologici delle forme ansiose e fobiche, sopprattutto se si stabilisce una buona collaborazione con i genitori. A presto.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vi...

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

News Letters