Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Crisi d'identità e di paura (078664)

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 128 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Enzo, 30 anni

Mi sento malissimo al solo pensiero non so cosa mi sta succedendo e tutto ciò mi logora dentro da farmi pensare addirittura di farla finita. E' un periodo che penso intensamente a rapporti omosessuali passivi e la cosa mi sconvolge talmente tanto da togliermi quel grande orgoglio e autostima che avevo di me stesso. E soprattutto ciò arriva dopo che ho trovato una compagna con cui dividere ore piacevoli,dopo due anni che non avevo rapporti sessuali; è un ossessione che mi tormenta , a volte sono assente mentre qualcuno mi parla perche' sto pensando ad atti omosessuali che mi scioccano completamente da nausearmi, inizio a pensare ad una vita gay condivisa con un uomo, non che abbia pregiudizi su di loro ma la cosa non mi va giu affatto temo che un giorno possa cedere ad un rapporto del genere colto dalla libido e poi è tutto un susseguirsi di pensieri continui mi faccio schifo e penso al modo per togliermi la vita subito dopo,non so cosa fare avrei bisogno di aiuto ma non so da dove iniziare. Spero potete aiutarmi e vi chiedo scusa del disordine con cui mi sono spiegatograzie anticipatamente.

Caro Enzo, mi pare che hai analizzato bene la tua situazione. Da come mi hai descritto la situazione il tuo problema sembra avere alla base una struttura fobico-ossessiva. Ti assicuro che questi problemi sono abbastanza diffusi (nonostante non se ne parli molto in giro): ciò che cambia sono i rituali che le persone eseguono; i rituali possono essere azioni tra le più disparate e talvolta creative oppure pensieri o immagini mentali da ripetere o da organizzare in specifiche sequenze. Non c'è limite alla fantasia umana, pertanto non c'è limite alle forme di ritualizzazione patologica. Mi è capitato così di aiutare diverse persone con rituali molto bizzarri. La formazione della patologia, nella maggioranza dei casi, prende avvio da dubbi o eventi minimali ai quali la persona cerca di reagire con la ripetizione di controlli o d'azioni tese alla rassicurazione, che poi gradatamente si amplificano sino a diventare irrefrenabili compulsioni mentali.
Una patologia fobico-ossessiva (come tutte le patologie fobiche) si supera del tutto solo quando si cambiano le nostre percezioni di realtà minacciose e di conseguenza a ciò cambiano anche le nostre reazioni e le nostre cognizioni. Tieni presente che la mente umana, nonostante quello che si pensa comunemente, funziona spesso per paradossi e non per logica. Così se ti sforzi di controllare un sintomo spesso questo sintomo si aggrava, più lo combatti e più si aggrava. Ricorda che il pensiero non è realtà... altrimenti se bastasse pensare qualche cosa (es. una vincita al lotto, una sciagura, una vacanza ecc..) e poi questa si avverasse, la gran parte delle persone come sarebbero? ...e cosa accadrebbe?. Spero di esserti stato un pò di aiuto. Un saluto.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di paure/fobie per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Affetto

L'affetto (dal latino adfectus, da adficere, cioè ad e facere, che significa "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters