Pubblicità

DEPERSONALIZZAZIONE? (1504461143644)

0
condivisioni

on . Postato in Ansia, Stress, Panico | Letto 907 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

le risposte dellespertoEmanuele, 20

 

domanda

 

 

Salve,

dopo un lungo periodo lavorativo all' estero in cui ho vissuto isolato dal mondo in un ranch in Australia (terra tra l' altro insidiosa di per se).

Da qualche giorno prima che tornassi e poi molto più tornando in Italia ho avvertito un profondo senso di distacco dalla realtà che si avvicina alla depersonalizzazione, man mano il disturbo si sta attenuando ma volevo sapere se fosse possibile che lo sbalzo climatico/ambientale abbia portato a questo.

Da premettere il fatto che sono sempre stata una persona molto socievole e circondata da persone e che anche lì il fatto di essere sempre da solo è stato motivo di forte stress (tant è che ho concluso il contratto prima della scadenza dovuta).

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

risposta

 

 

Caro Emanuele,

nella sua lettera descrive un’esperienza che ha avuto su di lei un impatto fortemente stressogeno: la condizione di isolamento dal mondo che ha vissuto in un ranch in Australia e a seguito della quale ha deciso di anticipare il rientro.

Rispetto a tale situazione, gli ultimi giorni del suo soggiorno in Australia e una volta rientrato in Italia, ha avvertito un “profondo senso di distacco dalla realtà che si avvicina alla depersonalizzazione”.

La depersonalizzazione è un meccanismo dissociativo (che si manifesta con un senso di estraneità rispetto al proprio sé e alla realtà circostante) che la mente può mettere in atto per difendersi rispetto ad eventi traumatici o stressanti.

In alcune circostanze può essere una modalità adattiva che la mente utilizza a fronte di condizioni particolarmente stressanti che superano la soglia della tollerabilità.

Lei non fornisce molte indicazioni sulle modalità con cui si è manifestata questa sensazione, ma dal momento che il disturbo si sta ora attenuando sembrerebbe poter essere inquadrato come una reazione circoscritta e ascrivibile alla situazione di stress che ha vissuto fino al momento del suo rientro e del progressivo riadattamento al suo usuale contesto ambientale.

Nel caso in cui il disturbo dovesse persistere ancora a lungo, un colloquio con uno psicoterapeuta può essere funzionale ad aiutarla nel fare maggiore chiarezza (facendo sempre riferimento ai professionisti iscritti all’Albo della sua regione di appartenenza).

Cari saluti

A cura della Dottoressa Arianna Grazzini

 

Pubblicato in data 14/09/2017

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

Tags: consulenza online gratuita depersonalizzazione

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Angoscia [1593361574931]

alex, 41 anni   Salve, ho bisogno tanto di un supporto psicologico, un mental coach sarebbe l'ideale. Vivo con mia madre da sempre, non ho amici, so...

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Area Professionale

Usi Facebook come professionis…

Facebook è uno strumento molto potente per il professionista ma, contemporaneamente, ha al suo interno molti pericoli che devono essere assolutamente evitati...

Allarme Coronavirus ed operato…

La pandemia per COVID-19 ha causato reazioni diverse, si è potuto osservare tentativi di minimizzare gli effetti di questa problematica e contemporaneamente com...

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

Le parole della Psicologia

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

Personalità

“Esistono bisogni emotivi primitivi, esistono bisogni di evitare la punizione e di conservare il favore del gruppo sociale, esistono bisogni di mantenere l’armo...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

News Letters

0
condivisioni